PROBABILI FORMAZIONI PARMA NAPOLI/ Diretta tv: Bastoni out per gli emiliani

- Mauro Mantegazza

Probabili formazioni Parma Napoli, diretta tv e notizie alla vigilia su moduli e titolari che D’Aversa e Ancelotti potrebbero scegliere nella partita di Serie A

Zielinski_Mertens_Napoli_Shakhtar_lapresse_2018
Probabili formazioni Napoli Barcellona (Foto LaPresse)

Consideriamo ora le mosse di D’Aversa come di Ancelotti per la difesa delle probabili formazioni di Parma Napoli: se il primo punterà sui soliti titolari, il secondo potrebbe anche mescolare le carte in tavola. Partendo dai ducali, che quindi domani per la 25^ giornata di Serie A saranno in campo con un modulo a 4, vedremo dal primo minuto Gagliolo e Bruno Alves al centro, scelta forzata a causa dell’assenza di Bastoni: ai lati si giocano le proprie chance Iacoponi e Gobbi, che resta titolare perché Gagliolo affiancherà Alves in mezzo. Per il Napoli si punta tutto su una difesa a 4 posta di fronte a Meret, ormai primo titolare di Ancelotti nel ruolo. Notiamo allora che al centro saranno in campo con la maglia da titolare Maksimovic e Koulibaly, mentre toccherà al duo Malcuit-Ghoulam agire ai lati. Rimangono però a disposizione dalla panchina sempre per gli azzurri Luperto e Hysaj: Albiol e Mario Rui si accomoderanno di nuovo in infermeria. (agg Michela Colombo)

A CENTROCAMPO

Se in attacco le mosse di Ancelotti paiono scontate per le probabili formazioni di Parma Napoli, diversi dubbi si accendono nel momento in cui consideriamo il centrocampo azzurro, dove si nota ancora l’assenza di Marek Hamsik, volato in Cina. Ecco dunque che domani al Tardini nel solito schieramento a quattro dovremmo vedere dal primo minuto al centro Allan in coppia con Fabian Ruiz mentre ai lati agiranno quindi come titolari Zielinski e Callejon. Sono però da valutare soluzioni alternative, considerando sia l’impegno in Europa league che la presenza in panchina Diawara e Verdi. Pochi i dubbi per D’Aversa nel centrocampo della probabile formazione dei ducali, che sarà orientata con un modulo a tre. In cabina di regia infatti vedremo dal primo minuto Stulac, con Barillè e Kucka ancora una volta confermati dal primo minuto: attenzione però che rimane a disposizione dalla panchina Rigoni, che scalpita in cerca di spazio. (agg Michela Colombo)

IN ATTACCO

Per le probabili formazioni di Parma Napoli Ancelotti pare avere le mani legate almeno in attacco. Senza Insigne infatti nel modulo a due punte degli azzurri dovremmo vedere fin dal primo minuto sia Milik e Mertens: un tandem che però non risulta inedito ma ben collaudato e approvato. Ecco invece che le cose si movimentano di più se consideriamo lo schieramento a tre del Parma per la sfida di domani al Tardini. D’Aversa infatti non farà a meno del solito schieramento a tre, dove paiono ben sicuri di scendere in campo dal primo minuto sia Inglese che Gervinho. E’ però ballottaggio aperto per il posto sulla fasce esterne del reparto: qui si candidano infatti Biabiany e Siligardi e per il momento i due sono dati sul 50:50. Solo gli ultimi allenamenti daranno a D’Aversa il giusto responso, ma ricordiamo che nella giornata precedente di campionato era stata la maglia numero 77 a trovare posto in campo dal primo minuto. (agg Michela Colombo)

LE NOTIZIE ALLA VIGILIA

Parma Napoli ci attende domani pomeriggio alle ore 18.00: le due formazioni infatti daranno vita al primo posticipo della venticinquesima giornata di Serie A presso lo stadio Ennio Tardini. Sarà una sfida certamente significativa per entrambe le formazioni: Parma Napoli vedrà gli emiliani di Roberto D’Aversa cercare di uscire da un periodo non esaltante, che ha posto fine al sogno Europa League per una neopromossa che comunque sta facendo meglio del previsto e vede molto vicina una tranquilla salvezza anticipata. Certo, domani sera non sarà facile fare risultato contro il Napoli di Carlo Ancelotti, il grande ex che dal canto suo dovrà invece vincere a tutti i costi per tenere accesa ancora una piccolissima speranza scudetto. Tenuto conto di tutto ciò, adesso andiamo a vedere le principali notizie sulle probabili formazioni di Parma Napoli alla vigilia della partita.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

Ricordiamo pure che Parma Napoli sarà visibile in diretta tv solamente sui canali della piattaforma satellitare Sky: l’appuntamento per gli abbonati sarà per la precisione su Sky Sport Serie A (numero 202) e Sky Sport 251. Di conseguenza, anche la diretta streaming video sarà un’esclusiva degli abbonati Sky, che potranno naturalmente utilizzare l’apposito servizio Sky Go.

PROBABILI FORMAZIONI PARMA NAPOLI

LE MOSSE DI D’AVERSA

Nelle probabili formazioni di Parma Napoli, parlando dei padroni di casa emiliani, bisogna tenere conto del fatto che Roberto D’Aversa non avrà a disposizione Grassi, Sierralta, Dimarco e Scozzarella. In compenso torna Gagliolo, che sarà dunque titolare in una difesa che vedrà anche Iacoponi a destra e Bruno Alves leader davanti al portiere Sepe, ma Bastoni in dubbio e di conseguenza a sinistra dovrebbe giocare Gobbi, con Gagliolo in mezzo. A centrocampo l’assenza di Scozzarella sarà sicuramente la più pesante per il Parma, dovrebbe essere titolare Rigoni, anche perché pure Stulac è seriamente in dubbio: per il resto completeranno la mediana a tre Kucka e Barillà. Anche in attacco reparto a tre e due maglie già assegnate, perché naturalmente Inglese e Gervinho sono intoccabili nel tridente di D’Aversa, si annuncia infine un ballottaggio piuttosto incerto fra Biabiany e Siligardi per l’ultima maglia a disposizione.

LE SCELTE DI ANCELOTTI

In casa Napoli, parlando delle probabili formazioni in vista del match di Parma, spicca per forza di cose la squalifica di Insigne dopo il pareggio con Torino: la conseguenza è che stavolta non ci saranno dubbi in attacco per Carlo Ancelotti, che schiererà Milik e Mertens uno di fianco all’altro. L’altro reparto che merita attenzione è la difesa, perché saranno indisponibili Mario Rui e Albiol: non sembrano dunque esserci dubbi sulla coppia centrale Maksimovic-Koulibaly davanti a Meret, che dovrebbe essere il portiere titolare. Ghoulam è senza dubbio favorito come terzino sinistro, più interessante è il ballottaggio Malcuit-Hysaj a destra. Infine c’è abbondanza a centrocampo, ma proprio per questo ci sono anche più dubbi: sono certi di un posto dal primo minuto solamente Callejon e Allan, per il resto Fabian Ruiz e Zielinski sono i favoriti per gli ultimi due posti ma devono ancora tenere a bada la concorrenza di Diawara e Verdi.

IL TABELLINO

PARMA (4-3-3): Sepe; Iacoponi, Bruno Alves, Gagliolo, Gobbi; Kucka, Rigoni, Barillà; Gervinho, Inglese, Biabiany. All. D’Aversa.

A disposizione: Frattali, Bagheria, Gazzola, Bastoni, Machin, Dezi, Diakhate, Stulac, Siligardi, Ceravolo, Sprocati.

Squalificati: nessuno.

Indisponibili: Grassi, Sierralta, Dimarco, Scozzarella.

NAPOLI (4-4-2): Meret; Malcuit, Maksimovic, Koulibaly, Ghoulam; Callejon, Allan, F. Ruiz, Zielinski; Milik, Mertens. All. Ancelotti.

A disposizione: Ospina, Karnezis, Luperto, Hysaj, Chiriches, Diawara, Verdi, Ounas, Younes.

Squalificato: Insigne.

Indisponibili: Mario Rui, Albiol.

© RIPRODUZIONE RISERVATA