DIRETTA RENDE JUVE STABIA/ Risultato finale 0-1, streaming video e tv: Paponi salva le vespe su rigore

- Fabio Belli

Diretta Rende Juve Stabia, info streaming video e tv: le due squadre si affrontano nella ventiquattresima giornata del girone C di Serie C.

rende_lapresse_2017
Diretta Rende Juve Stabia (repertorio LaPresse)

DIRETTA RENDE JUVE STABIA (0-1)Diretta Rende Juve Stabia

: si è chiuso con un incredibile colpo di scena il match della 24^ giornata di Serie C. Proprio negli ultimi minuti di recupero è stato il calcio di rigore finalizzato a Paponi al sesto minuto di recupero a regolare il successo alle vespe con il risultato di 0-1 e di fatto a chiudere un incontro ben insipido. Se nel primo tempo infatti ben poco si era visto in campo, anche nella ripresa sono ben poche le emozioni vissute in campo. Benchè sia Modesto che Caserta abbiano effettuato parecchi cambi di fatto la sfida ha rivissuto ben pochi picchi: si conta appena l’occasione da gol firmata per il Rende da Negro al 55’ il suo colpo di testa però finisce fuori target, oltre che l’incursione di Mezavilla all’83’ ben sfortunata. A decidere la partita in ogni caso è stato Paponi, grazie al calcio di rigore concesso alla direzione arbitrale dopo che Blaze ha atterrato in area Elia: con questi tre punti le vespe volano quindi a +9 in classifica. (agg Michela Colombo)

INTERVALLO

Diretta Rende Juve stabia:

il primo tempo del match al Lorenzon si chiude a reti inviolate e sul tabellone spicca lo 0-0 iniziale quando l’arbitro manda tutti nello spogliatoio. La prima frazione di gioco quindi ben poco è accaduto e non solo in termini di gol: le vespe specialmente hanno messo in campo una prestazione piuttosto anonima e solo i biancorossi hanno provato, sia pure a sprazzi, a farsi vedere. Si segnala in questo senso la occasione da gol firmata dai ragazzi di Mister Modesto al 10’ con Borello: il tiro pur potente però finito fuori obiettivo. Si registrano poi altre incursioni interessanti fatte dal Rende ma di fatto i padroni di casa non riescono a sfruttare appieno il bel gioco costruito, mentre i gialloblu si limitano ad evitare le situazioni più pericolose. Vedremo che accadrà nella ripresa. (agg Michela Colombo)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta di Rende Juve Stabia non sarà trasmessa in diretta tv sui canali in chiaro o a pagamento, ma tutti gli appassionati di calcio abbonati al sito Elevensports.it potranno seguire la diretta streaming video via internet del match collegandosi con la app ufficiale oppure tramite dispositivi mobili, pc o smart tv.

IN CAMPO

Tutto è pronto per Rende Juve Stabia, partita che si giocherà fra pochi minuti per la ventiquattresima giornata di Serie C nel girone C e che andiamo adesso a inquadrare con qualche numero statistico in attesa del via alla sfida. I calabresi allo stadio Lorenzon hanno il seguente andamento altalenante: cinque vittorie, un solo pareggio e cinque sconfitte. Il numero dei gol fatti ammonta a 29, stesso numero delle reti incassate. In totale il Rende ha vinto dieci partite, con due pareggi e di nuovo dieci sconfitte. La Juve Stabia invece ha il miglior rendimento esterno del campionato, con sette vittorie, quattro pareggi e nessuna sconfitta al passivo. Le Vespe in totale hanno conquistato sedici vittorie, sei pareggi e nessuna sconfitta, realizzando 47 reti, miglior attacco del girone, e subendone appena sette, miglior dato anche in questo caso del raggruppamento meridionale. Adesso però non è più tempo per i numeri: la partita sta per cominciare, parola al campo per tutte le emozioni di Rende Juve Stabia!

I BOMBER

Ci avviciniamo alla diretta di Rende Juve Stabia: partita che può essere utile analizzare anche dal punto di vista dei principali marcatori in campo. Francesco Vivacqua si sta rendendo protagonista di un buon campionato: l’attaccante della formazione calabrese ha segnato 8 gol in 21 partite e comanda la classifica marcatori dei suoi, che dopo aver iniziato alla grande la stagione si sono un po’ seduti e rischiano di perdere la presa sui playoff. Serviranno dunque anche le reti di Riccardo Rossini, esterno di qualità che ha trovato la via della rete in 5 occasioni ma fornendo anche 5 assist (spesso viene impiegato come trequartista). La Juve Stabia si appoggia, come già ricordato nelle ultime settimane, a Daniele Paponi: 30 anni, ha giocato44 partite in Serie A con le maglie di Parma e Bologna, segnando poco (3 gol) ma acquisendo esperienza che gli è servita per diventare un fattore due categorie più sotto. Attualmente i suoi gol sono 9; a seguire per la capolista sono arrivate le 8 reti da parte di Massimiliano Carlini, poi Badr El Ouazni continua a stupire con 6 gol. Particolare non indifferente, Paponi e Carlini oltre a 17 gol complessivi hanno anche fornito un totale di 10 assist (5 a testa) e dunque sono assolutamente determinanti per le sorti delle Vespe, che stanno letteralmente volando verso la promozione diretta in Serie B. (agg. di Claudio Franceschini)

LA STORIA

Rende Juve Stabia

rappresenta una sfida durissima per i calabresi, che però vogliono diventare la prima squadra in grado di battere le Vespe in questo campionato. Non solo: se oggi i biancorossi dovessero vincere, si prenderebbero il primo successo nei testa a testa con i campani. Sono appena tre e i primi due risalgono alla scorsa stagione: la Juve Stabia comanda con due vittorie e un pareggio, quello cioè che è andato in scena al Marco Lorenzon (lo stadio di oggi) a metà del mese di marzo. Reti segnate da Giuseppe Cuomo, per il vantaggio del Rende, e da Carlo Crialese che aveva fissato il punteggio definitivo nella partita; al Menti i calabresi hanno perso entrambe le partite, ricorderete quest’anno il 2-1 a favore della Juve Stabia firmato da Massimiliano Carlini e Giacomo Calò, a segno direttamente da calcio d’angolo dopo che Francesco Vivacqua aveva pareggiato. Un gol di distanza anche nel primo episodio campano, quello di fine ottobre 2017: quella volta però era finita 1-0 e l’unico gol della partita lo aveva segnato Daniele Paponi, che è il principale cannoniere delle Vespe, in questo campionato, con 9 gol all’attivo e punta a ripetersi oggi. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Rende Juve Stabia,  diretta dall’arbitro Daniele De Santis, domenica 3 febbraio 2019 alle ore 16.30, sarà una delle sfide nel programma della ventiquattresima giornata del campionato di Serie C nel girone C. La Juve Stabia resta imbattuta in campionato, e dopo aver sofferto ma vinto contro la Paganese mantiene nove punti di vantaggio sul Trapani secondo in classifica. Per le Vespe il sogno Serie B si sta materializzando, e ora ci sarà da sfruttare la chance in casa di un Rende ancora in z0na play off ma in caduta libera nelle ultime giornate, reduce da quattro sconfitte consecutive. L’ultima delle quali, domenica scorsa, subita di misura in casa del Catania: i calabresi restano comunque a +4 rispetto alle squadre fuori dalla zona play off.

PROBABILI FORMAZIONI RENDE JUVE STABIA

Le probabili formazioni che si affronteranno presso lo stadio Lorenzon di Rende. I padroni di casa calabresi schiereranno Savelloni tra i pali e una difesa a tre formata da Germinio, Minelli e Sabato. Viteritti sarà l’esterno laterale di destra e l’austriaco Zivkov l’esterno laterale di sinistro, con Franco e Bonetto che si muoveranno per vie centrali a centrocampo. In attacco, tridente composto da Vivacqua, Rossini e Borello. Risponderà la Juve Stabia con Branduani tra i pali alle spalle di una linea difensiva a quattro schierata rispettivamente dalla fascia destra alla fascia sinistra con Vitiello, Marzorati, il danese Troest e Allievi. A centrocampo spazio al terzetto composto da Viola, Mastalli e Calò (in gol pochi giorni fa contro la Paganese), nel tridente offensivo delle Vespe partiranno dal primo minuto Paponi, Torromino e Canotto.

CHIAVE TATTICA E PRECEDENTI

Le due squadre si affronteranno tatticamente col 3-4-3 scelto dall’allenatore del Rende, Francesco Modesto, e col 4-3-3 disegnato dal mister della Juve Stabia, Fabio Caserta. L’andata di questo campionato a Castellammare di Stabia è terminata 2-1 per le Vespe con reti di Carlini e Calò, per i calabresi Vivacqua aveva siglato il momentaneo pareggio. 1-1 il 18 marzo 2018 nell’ultima sfida allo stadio Lorenzon con reti di Cuomo per il Rende e di Crialese per la Juve Stabia.

PRONOSTICO E QUOTE

Le agenzie di scommesse concedono il favore del pronostico per la vittoria fuori casa alla Juve Stabia rispetto al Rende padrone di casa. Vittoria interna quotata 3.05 da Bwin, mentre Bet365 offre a una quota di 3.10 il pareggio e la vittoria in trasferta viene quotata 2.25 da William Hill. Le quote sui gol siglati nei 90’ dalle due squadre vedono l’over 2.5 fissato a 2.05 da Eurobet, che propone a 1.70 l’under 2.5.

© RIPRODUZIONE RISERVATA