DIRETTA PERUGIA PALERMO/ Risultato finale 1-2, streaming video DAZN: tre punti rosanero con brivido (Serie B)

- Claudio Franceschini

Diretta Perugia Palermo, streaming video DAZN: per i rosanero sono già tre le partite consecutive senza vittoria, e il Brescia ha operato il sorpasso in vetta alla classifica di Serie B.

Dragomir Falletti Perugia Palermo lapresse 2019 640x300
Diretta Perugia Palermo, Serie B 23^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA PERUGIA PALERMO (RISULTATO FINALE 1-2): TRE PUNTI ROSANERO CON BRIVIDO

La diretta di Perugia Palermo termina col risultato finale di 1-2. I rosanero tornano a vincere e riescono a raccogliere tre punti fondamentali. Nonostante questo la squadra di Fabio Grosso ha rischiato più di quanto sarebbe stato giusto fare. Dopo essere passati in doppio vantaggio con una doppietta di Puscas infatti la squadra siciliana si è spenta. Gli umbri sembravano fuori dal match ancor di più dopo l’errore dal dischetto di Umar Sadiq dove era stato protagonista di una grande parata Brignoli. Nel finale però Federico Melchiorri segna il gol dell’1-2 e i minuti finali sono un arrembaggio alla porta di Brignoli. La squadra di Alessandro Nesta avrebbe voluto anche un altro calcio di rigore nel finale a margine di un’azione che porterà a molte polemiche. Per gli umbri questo è un ko pesante che rischia di creare dei problemi in zona playoff anche se ha perso la Salernitana subito dietro in classifica. (agg. di Matteo Fantozzi)

ANCORA PUSCAS

Si torna in campo nella ripresa della diretta di Perugia Palermo e i rosanero segnano ancora, il risultato è di 0-2. I due allenatori hanno deciso di non effettuare sostituzioni con i ventidue effettivi usciti dal rettangolo di gioco alla fine del primo tempo pronti a rientrare sul manto erboso verde. Passano tre minuti e George Puscas è bravissimo a infilarsi tra i due centrali di casa servito da un assist al bacio di Rispoli. Alessandro Nesta decide allora che è giunto il modo di effettuare il primo cambio, richiama in panchina Mazzocchi e lancia dentro Moscati. La gara è ancora lunga, ma servirebbe davvero un miracolo al Perugia per pareggiarla. Solo un episodio potrebbe regalare un gol in grado di riaprirla e di permettere ai padroni di casa di sognare di non perdere questa gara che per ora il Palermo sta meritando di vincere. (agg. di Matteo Fantozzi)

ROSANERO AVANTI ALL’INTERVALLO

Siamo arrivati all’intervallo per la diretta di Perugia Palermo e il risultato è di 0-1. Gli ospiti sono in vantaggio grazie a un gol di Puscas dopo pochi secondi. Il Grifone ha provato subito a reagire senza però trovare la rete del pareggio. E’ stato un primo tempo molto emozionante con le due squadre che avrebbero potuto entrambe segnare. I rosanero di Roberto Stellone infatti hanno sfiorato diverse volte il raddoppio con un Puscas rinvigorito dalla rete che ha ritrovato dopo quasi tre mesi e che gli ha dato sicuramente grande fiducia. Vedremo cosa accadrà nel secondo tempo quando le due squadre potranno effettuare diverse sostituzioni. La gara è ancora lunga e può accadere di tutto anche se al momento i siciliani sembrano avere dalla loro nettamente il pallino del gioco. (agg. di Matteo Fantozzi)

SUBITO PUSCAS!

La diretta di Perugia Palermo ci porta al decimo minuto e già sono successe tantissime cose, il risultato è infatti di 0-1. Pronti via i rosanero si procurano una punizione dalla corsia sinistra, grazie alla quale passano in vantaggio. Sulla palla tesa messa dentro arriva il colpo di testa di Puscas che anticipa Cremonesi e riesce a portare in vantaggio i suoi. L’attaccante ex Benevento e Novara torna a segnare dopo le critiche, non faceva gol da quasi tre mesi. Gli umbri reagiscono subito e si guadagnano un calcio d’angolo. Passa qualche minuto e il Grifone è ancora in attacco, provando a schiacciare i rosanero. Se Alessandro Nesta non si aspettava di prendere gol subito, sarà felice di come la squadra ha reagito. La gara ci regalerà sicuramente molto spettacolo tra due squadre che giocano bene e che hanno diversi calciatori importanti in rosa. (agg. di Matteo Fantozzi)

LE FORMAZIONI UFFICIALI

Sta per cominciare Perugia Palermo, prima di leggere le formazioni ufficiali possiamo però dare uno sguardo ai numeri di queste due squadre nel campionato di Serie B 2018-2019. Per quanto riguarda il Perugia, abbiamo otto vittorie, cinque pareggi e sette sconfitte che hanno portato agli umbri 29 punti in 20 partite giocate, avendo già osservato il riposo anche nel ritorno. Sia i gol segnati sia quelli subiti sono 28, dunque la differenza reti del Perugia è naturalmente pari a zero. I numeri del Palermo, pur in calo, restano per ora più che positivi: 38 punti frutto di dieci vittorie, otto pareggi e tre sconfitte per i rosanero siciliani, che sono andati a segno 32 volte e hanno incassato 17 gol, dunque vantano una eccellente differenza reti pari a +15. Adesso però possiamo davvero leggere le formazioni ufficiali di Perugia Palermo, poi la parola passa al campo: si gioca! PERUGIA (4-3-1-2): Gabriel; Mazzocchi, El Yamiq, Cremonesi, Falasco; Kingsley, Bianco, Dragomir; Verre; Vido, Sadiq. A disposizione: Bizzarri, Perilli, Rosi, Felicioli, Melchiorri, Sgarbi, Carraro, Bordin, Moscati, Falzerano, Han, Kouan. Allenatore: Alessandro Nesta. PALERMO (3-4-2-1): Brignoli; Salvi, Bellusci, Szyminski; Rispoli, Jajalo, Haas, Aleesami; Falletti, Trajkovski; Puscas. A disposizione: Avogadri, Pomini, Accardi, Lo Faso, Moreo, Ingegneri, Chochev, Fiordilino, Nestorovski, Cannavò. Allenatore: Roberto Stellone. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Perugia Palermo non è contemplata nel nostro Paese: come sappiamo infatti il campionato di Serie B – ad eccezione dell’anticipo – è esclusiva della nuova piattaforma DAZN, alla quale dovrete abbonarvi prima di attivarla in diretta streaming video su apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone che, eventualmente, potrete collegare alla vostra televisione tramite Chromecast. In alternativa è possibile installare l’applicazione direttamente su una smart tv che sia dotata di connessione a internet.

TESTA A TESTA

Verso la diretta di Perugia Palermo, facciamo un tuffo nella storia dei confronti tra gli umbri e i siciliani, che sono in totale 39. Il bilancio sorride ai rosanero, perché contiamo 14 vittorie del Palermo, altrettanti pareggi e 11 affermazioni del Perugia, che è in ritardo (31-36) anche per quanto riguarda il numero delle reti segnate. La situazione però naturalmente si ribalta se prendessimo in considerazione solamente le 19 partite giocate a Perugia, dove ci sono state nove vittorie per i padroni di casa, sette pareggi e appena tre successi esterni per il Palermo, che ha segnato 15 gol e ne ha subiti 23. Spettacolare il precedente relativo alla partita d’andata, che fu disputata sabato 22 settembre 2018 naturalmente allo stadio Renzo Barbera di Palermo: festa grande per i padroni di casa, vittoriosi per 4-1 grazie ai gol messi a segno da Giuseppe Bellucci, Ilija Nestorovski (autore di una doppietta) e Aleksandar Trajkovski, mentre per il Perugia ci fu solamente la rete della bandiera segnata nel finale da Vlad Dragomir. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

L’ARBITRO

Come già accennato, Perugia Palermo sarà diretta da Marco Serra, arbitro della sezione Aia di Torino. Con il direttore di gara saranno presenti allo stadio Renato Curi del capoluogo umbro anche i due guardalinee Manuel Robilotta di Sala Consilina e Francesco Fiore di Barletta ed infine il quarto uomo, che sarà il signor Niccolò Baroni di Firenze. Andiamo però adesso ad analizzare le statistiche stagionali dell’arbitro Marco Serra in Serie B: sette le partite dirette dal fischietto piemontese in questo campionato cadetto, con 28 cartellini gialli, una sola espulsione per somma di ammonizioni e un calcio di rigore assegnato. Il dato più curioso è però relativo al fatto che sia per il Perugia sia per il Palermo non ci sono precedenti incroci stagionali con il signor Serra, che ha fatto anche un’apparizione in Serie A per arbitrare Frosinone Cagliari ad inizio dicembre. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Perugia Palermo sarà diretta dal signor Marco Serra: alle ore 15:00 di sabato 9 febbraio lo stadio Renato Curi ospita una partita valida per la 23^ giornata nel campionato di Serie B 2018-2019. Il Grifone torna in campo dopo il turno di riposo: l’ultima gara affrontata dagli uomini di Alessandro Nesta è dunque quella di Ascoli, in cui è arrivata una vittoria netta che ha rilanciato gli umbri verso i playoff, obiettivo minimo di una società che vuole provare a fare il salto definitivo e prendersi la Serie A. Il Palermo invece non sa più vincere: il pareggio interno contro il Foggia, terza gara consecutiva senza i tre punti, ha fatto perdere la vetta della classifica che adesso appartiene al Brescia. Il secondo posto resta utile per la promozione diretta, ma i rosanero adesso si devono difendere dagli assalti di Pescara e Lecce (i salentini hanno anche una partita in meno) e dunque è importante che tornino a festeggiare quanto prima un successo, perchè ritrovarsi invischiati nella lotta alla post season potrebbe essere questione di poco tempo. Mentre aspettiamo la diretta di Perugia Palermo possiamo allora andare a esplorare le possibili scelte dei due allenatori per questa partita, leggendo approfonditamente le probabili formazioni della partita.

PROBABILI FORMAZIONI PERUGIA PALERMO

Studiando le probabili formazioni di Perugia Palermo, possiamo notare come gli umbri abbiano cambiato in maniera sostanziale la loro rosa nel corso del calciomercato invernale: davanti Sadiq Umar si candida a fare da spalla a Vido (in ballottaggio con Han Kwang-Song) mentre Falzerano, già in gol ad Ascoli, potrebbe essere il trequartista designato davanti ad un centrocampo nel quale si candida Carraro, pronto a soffiare il posto a Raffaele Bianco e giocare da regista tra Verre e Michael (o Kouan). In difesa sarà squalificato Gyomber, dunque a destra giocherà Mazzocchi con Felicioli o Falasco dall’altra parte, al centro pronti El Yamiq e Cremonesi mentre Gabriel dovrà vincere la concorrenza del veterano Bizzarri, arrivato dal Foggia. Nel Palermo manca Murawski: dunque il ruolo di seconda mezzala sarà di Chochev, che si posizionerà al fianco di Jajalo con Haas che viaggia verso la conferma. Notizie positive in attacco perchè potrebbero tornare Nestorovski e Moreo, dunque uno dei due potrebbe fungere da prima punta con il supporto di Falletti e Trajkovski sulla trequarti. In difesa si può rivedere Mazzotta, pronto eventualmente a prendere il posto di Salvi sulla sinistra; a destra giocherà Rispoli, la coppia centrale a protezione di Brignoli sarà formata da Szyminski e Bellusci.

QUOTE E PRONOSTICO

L’agenzia di scommesse Snai ha previsto le quote per un pronostico su Perugia Palermo: favorito il Grifone ma davvero per un’incollatura, perchè il valore posto sul segno 1 per la sua vittoria, che corrisponde a 2,55 volte la somma messa sul piatto, è molto vicino alla quota prevista per il successo esterno dei rosanero, identificato dal segno 2 e che vale 3,00 volte quanto investito. L’eventualità del pareggio, regolata dal segno X, vi permetterebbe di guadagnare una cifra corrispondente a 2,95 volte quanto investito con questo bookmaker.

© RIPRODUZIONE RISERVATA