Diretta Bergamo Montegranaro/ Risultato finale 83-75: ultimo quarto emozionante!

- Claudio Franceschini

Diretta Bergamo Montegranaro, streaming video e tv: le due squadre si affrontano nel quarto di finale della Coppa Italia A2 di basket, si gioca a Porto San Giorgio e dunque Poderosa in casa.

montegranaro_curva
Diretta Bergamo Montegranaro, quarti Coppa Italia A2 basket (dal profilo Twitter ufficiale @sutorbasket)

DIRETTA BERGAMO MONTEGRANARO (RISULTATO FINALE 83-75): ULTIMO QUARTO EMOZIONANTE

L’ultimo quarto della diretta Bergamo Montegranaro ci regala molte emozioni, con la gara di basket che si chiude col risultato finale di 83-75. Non completano la rimonta gli ospiti che sono costretti ad alzare bandiera bianca sul finire di fronte a un Bergamo che troppo aveva fatto prima dell’intervallo. Roderick si conferma il migliore in campo con ben 24 punti realizzati di cui appena uno da tre. Fattori lo segue, da tre ne ha fatti ben quattro. Dall’altra parte Corbett ha finito in salire con 21 punti, di cui due da tre su dieci tentativi. bene anche Amoroso e Simmons che sono stati gli ultimi a mollare. E’ stata una partita molto dinamica che grazie a Montegranaro ha avuto un finale aperto dopo che inizialmente sembrava tutto deciso già all’intervallo. (agg. di Matteo Fantozzi)

GARA RIAPERTA

Gara riaperta con la diretta di Bergamo Montegranaro che volge all’ultimo quarto sul risultato di 62-57. Pronti via tornati sul parquet dall’intervallo gli ospiti sono sembrati subito più tonici. Sono stati in grado di recuperare ben 13 punti, chiudendo la terza frazione di gioco con il risultato di 12-25- Ora inizia un quarto quarto che ci dirà chi sarà la squadra pronta ad uscire vincitrice dal match. Continua l’ottima media di Roderick che ha fatto 20 punti fino ad ora, con Fattori che lo segue a 15. Negli ospiti è salito in cattedra Corbett con 14 punti e anche Simmons sta continuando a fare bene con 11. Gustiamoci ora l’ultima frazione e vediamo come andrà a finire la gara. (agg. di Matteo Fantozzi)

INTERVALLO

La diretta di Bergamo Montegranaro ci porta all’intervallo col risultato che è sul 50-32. I padroni di casa hanno vinto entrambe le frazioni di gioco prima della pausa, con i parziali rispettivamente di 25-13 e 25-19. Protagonista assoluto è stato Roderick con 14 punti, molto bene anche Zucca con 10 e Fattori con 11 autore quest’ultimo di tre centri da tre punti. Dall’altra parte molto bene ha fatto fino a questo momento Simmons che con 8 punti è stato l’ultimo ad arrendersi.  Non sembra però essere una giornata di grande forma con Corbett, di solito molto lucido, pronto a fare solo 4 punti nonostante sia quello rimasto più tempo sul parquet dei suoi, dopo il solo Simmons. Vedremo se dopo l’intervallo arriverà la svolta da parte degli ospiti che magari proveranno a riaprire una gara che ora sembra davvero chiusa. (agg. di Matteo Fantozzi)

2^QUARTO

Siamo arrivati al 2^quarto della diretta di Bergamo Montegrarano e il risultato è di 35-21. Il primo quarto si era concluso con il parziale di 25-13, con i padroni di casa che fino a questo momento hanno dimostrato di essere nettamente più in forma. La squadra bergamasca ha messo in evidenza un Fattori, bravo addirittura a centrare fino a questo momento due canestri da tre punti. Bravissimo Roderick che ha segnato fino a questo momento 10 punti. Tra gli ospiti quello che ci ha provato di più è Corbett che però fino a questo momento non è stato altrettanto fortunato, sbagliando di poco tiri che avrebbero dato maggiore spessore all’inizio di Montegrarano. Andiamo a vedere gli schieramenti in questo momento sul parquet: BERGAMO – Benvenuti, Roderick, Sergio, Fattori, Taylor. A disposizione: Zugno, Zucca, Augeri, Marelli, Piccoli, Bedini e Casella. MONTEGRANARO – Amoroso, Simmons, Palermo, Corbett, Treier. A disposizione: Negri, Palermo, Petrovic, Testa, Mastellari, Traini. (agg. di Matteo Fantozzi)

SI GIOCA

Siamo arrivati alla palla a due di Bergamo Montegranaro: abbiamo detto che la squadra lombarda sta attraversando un momento poco brillante e ha perso smalto rispetto al grande girone di andata disputato, ma non va dimenticato che lo scorso anno questa società era neopromossa in Serie A2, peraltro ripescata per il fallimento di Caserta e il conseguente scatto di Cremona al piano di sopra. Di fatto Bergamo aveva perso la finale playoff contro Napoli e il suo orizzonte sarebbe stato la B1; nella stagione 2017-2018 la squadra aveva chiuso al tredicesimo posto nel girone Est con un bilancio di 11 vittorie e 19 sconfitte, evitando il playout solo per il doppio confronto a favore con l’Assigeco Piacenza. Oggi la BB14 ha già vinto 14 partite, e ne mancano dieci per chiudere la regular season: con tutta probabilità giocherà i playoff e dunque possiamo parlare di una mezzo miracolo da parte di questa società, che ha saputo programmare e crescere esponenzialmente. Adesso non ci resta che capire come andranno le cose in questa partita: mettiamoci comodi perché al PalaSavelli è tutto pronto, la diretta di Bergamo Montegranaro comincia! (agg. di Claudio Franceschini)

LA STRISCIA… PODEROSA

Parlando in maniera più approfondita della diretta di Bergamo Montegranaro, dobbiamo porre l’accento sulla grande striscia che la Poderosa è stata in grado di aprire nel girone Est del campionato di Serie A2. L’ultima sconfitta, addirittura, è datata 9 dicembre: allora Montegranaro era caduta all’AGSM Forum contro la Scaligera Verona, portando il suo record a 7 vittorie e 4 sconfitte al termine di un periodo di fuoco (affrontate anche Fortitudo Bologna e Treviso, consecutivamente). Da allora la squadra marchigiana ha sempre vinto: sono 12 i successi in fila che la Poderosa ha messo insieme, recuperando posizione su posizione in classifica. Scavalcata Treviso – contro cui giocherà la prossima domenica – Montegranaro ha fatto il colpaccio al Paladozza vincendo 106-105 e si è così portata a soli due punti dalla capolista; la Fortitudo Bologna rimane virtualmente a due gare di distanza per la doppia sfida diretta ma nelle dieci giornate che mancano Montegranaro potrebbe davvero provare a effettuare il sorpasso e andare così a prendersi la promozione diretta in Serie A1. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Bergamo Montegranaro si gioca alle ore 21:00 di venerdì 1 marzo: presso il PalaSavelli di Porto San Giorgio si gioca l’ultimo quarto di finale della Coppa Italia A2 2018-2019 di basket. Come lo scorso anno la formula è chiara: location unica – ancora la città delle Marche – e tabellone già formato sino alla finale, a partecipare sono le prime quattro classificate di ciascun girone (Est e Ovest) secondo la graduatoria di fine girone di andata. Questo naturalmente aumenta lo spettacolo in campo; c’è una chiara favorita per la vittoria del titolo ma scopriremo solo domenica se le cose andranno come da pronostico, intanto però va anche ricordato che un anno fa a prendersi il trofeo era stata una Tortona che, per quanto competitiva, non era la numero uno nelle previsioni. Intanto possiamo dire che Montegranaro arriva a questa partita con il vento in poppa, avendo appena espugnato il PalaDozza contro la capolista del girone Est; Bergamo invece appare in caduta libera e, perso di 26 punti contro l’Eurobasket Roma, sembra non riuscire più a confermare le splendide cose fatte vedere nella prima parte della stagione. Aspettiamo allora con impazienza che arrivi il momento della diretta di Bergamo Montegranaro, intanto possiamo andare a presentare i temi principali della partita.

RISULTATI E PRECEDENTI

Se la diretta di Bergamo Montegranaro dovesse essere decisa dal momento di forma, sicuramente la Poderosa sarebbe già in semifinale: i marchigiani hanno intanto la possibilità di giocare in casa, e soprattutto sono reduci da una grande serie di vittorie culminata con il preziosissimo successo sul parquet della Fortitudo Bologna. Due punti fondamentali per continuare a sperare nella promozione diretta: certo la Poderosa resta alle spalle della capolista ma adesso è davvero con il fiato sul collo degli emiliani, e nel rush finale potrebbe succedere di tutto. Per lungo tempo Bergamo è stata la principale antagonista della Virtus Roma nel girone Ovest: aveva demolito i laziali nella partita di andata ma poi è successo qualcosa, oppure semplicemente sono usciti i reali valori del campionato. La sorprendente BB14 non ha più tenuto il ritmo: ultimamente ha perso in casa contro Treviglio e Capo d’Orlando, era già caduta a Legnano e il pesantissimo ko di Ferentino ha provocato un grande scossone in classifica. Bergamo resta comunque quarta con una presa più che salda sulla qualificazione ai playoff, ma certamente rispetto a come aveva iniziato il torneo le cose non stanno andando troppo bene. Arriverà il pronto riscatto nel quarto di finale della Coppa Italia di A2? Vedremo, ma possiamo dire senza troppi timori di smentita che la reale favorita è Montegranaro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA