DIRETTA SPAL-ROMA/ Risultato finale, streaming e tv: 2-1 per gli estensi!

Diretta Spal Roma streaming video e tv: probabili formazioni, quote, orario e risultato live per la partita di Ferrara, anticipo della 28^ giornata di Serie A

16.03.2019, agg. alle 19:57 - Mauro Mantegazza
ElShaarawy_Roma_Spal_testa_lapresse_2018
Pronostico Spal Roma (Foto LaPresse)

DIRETTA SPAL-ROMA (RISULTATO FINALE 2-1): GLI ESTENSI TORNANO A VINCERE!

La Spal ritrova il successo e batte la Roma 2-1 ottenendo tre punti importantissimi per la salvezza, prima sconfitta per Ranieri da quando è tornato ad allenare i capitolini. A dieci minuti dal novantesimo la compagine ferrarese arriva a un passo dal 3-1 con il colpo di testa di Cionek che timbra la traversa, il legno grazia i giallorossi che rimangono quindi in partita. Nel recupero gli uomini di Ranieri, nonostante la stanchezza, danno l’assalto all’area di rigore avversaria, Cristante al 94′ va al tiro ma alza troppo il pallone che termina sopra la traversa. A tempo praticamente scaduto Perotti con la forza della disperazione la ributta al centro dell’area di rigore dove Dzeko non ci arriva per questione di millimetri. Allo scadere del 96′ l’arbitro Rocchi fischia tre volte e dagli spalti del Mazza parte un urlo liberatorio: era dal 17 settembre 2018 che gli estensi non vincevano in casa. {agg. di Stefano Belli}

PETAGNA DAL DISCHETTO RIPORTA AVANTI GLI ESTENSI

Quando mancano circa quindici minuti al novantesimo la Spal è tornata in vantaggio, adesso il punteggio è di 2 a 1 per i padroni di casa. L’1-1 è durato pochissimi minuti al Mazza: al 57′ l’arbitro Rocchi giudica falloso il contatto in area tra Juan Jesus e Petagna e indica il dischetto assegnando il calcio di rigore agli estensi. Il VAR impiega qualche minuto a confermare la decisione del direttore di gara, dagli undici metri l’ex-attaccante dell’Atalanta dimostra di non aver preso la concentrazione e trafigge Olsen che pure aveva indovinato l’angolo ma non è bastato per sventare l’undicesimo gol in campionato del numero 37 di Semplici. Petagna andrà poi a un passo dal dodicesimo centro stagionale al 62′ con un colpo di testa che esce di pochissimo, sospiro di sollievo per i giallorossi che però faticano a riproporsi dalle parti di Viviano. Il solito Dzeko al 73′ costringe Viviano a fare gli straordinari per salvare il risultato, ci attende un finale davvero scoppiettante: la Spal vuole i tre punti, la Roma anche. {agg. di Stefano Belli}

PEROTTI PAREGGIA SU RIGORE

Al decimo del secondo tempo è di nuovo parità al Mazza tra Spal e Roma con il punteggio che ora dice 1-1. A inizio ripresa Ranieri rivoluziona la squadra: fuori El Shaarawy e Kluivert, dentro Perotti e Zaniolo che possono dare più spinta sulle corsie esterne dove i giallorossi hanno faticato non poco nella prima frazione di gioco. Al 48′ Dzeko viene murato da Cionek che concede solamente il tiro dalla bandierina al centravanti bosniaco che nell’intervallo sembra essersi dato una calmata. E al 53′, sull’imbeccata di Zaniolo, si conquista un calcio di rigore per la spinta dello stesso Cionek che stavolta è intervenuto in netto ritardo. Dagli undici metri Perotti non sbaglia e pareggia i conti. Si direbbe proprio che Ranieri abbia azzeccato in pieno i cambi. {agg. di Stefano Belli}

VIVIANO REATTIVO SU DZEKO

Intervallo al Mazza dove il primo tempo di Spal-Roma si è concluso sul punteggio di 1 a 0 in favore della formazione di Semplici. Al 35′ i giallorossi tornano in avanti con Dzeko che va alla conclusione trovando la respinta di Viviano che allontana la sfera con i piedi. Gli ospiti alzano il baricentro e aumentano la pressione nella trequarti estense, tre minuti più tardi è El Shaarawy a cercare la porta ma il suo tiro si perde di poco a lato. Non sarà facile per i padroni di casa mantenere il vantaggio soprattutto se si chiuderanno a riccio lasciando completamente l’iniziativa agli avversari. Nel recupero storie tese tra Dzeko e Antenucci, a farne le spese l’attaccante bosniaco – a tratti fin troppo nervoso – che viene ammonito dall’arbitro Rocchi. {agg. di Stefano Belli}

FARES FA GIOIRE GLI ESTENSI

Alla mezz’ora del primo tempo è cambiato il parziale al Mazza tra Spal e Roma con la formazione di Semplici avanti per 1 a 0. I padroni di casa creano qualche grattacapo alla retroguardia giallorossa su calcio piazzato, con i difensori di Ranieri che allontanano il pallone togliendo le castagne dal fuoco a Olsen. Dall’altra parte gli ospiti non riescono a concludere le azioni d’attacco, in particolare al 21′ quando Schick dal limite dell’area manca il servizio per El Shaarawy sbagliando completamente la misura del passaggio. Sul capovolgimento di fronte successivo, come un fulmine a ciel sereno, arriva il gol degli estensi: traversone di Cionek per Fares che sovrasta Karsdorp e di testa deposita il pallone in rete facendo gioire i tifosi ferraresi. La Spal batte il ferro finché è caldo e continua ad attaccare: al 25′ Kurtic sfiora il raddoppio con un gran tiro mentre Lazzari viene chiuso in corner, per adesso la reazione dei capitolini è abbastanza deludente ma la partita è ancora lunga. {agg. di Stefano Belli}

PRIME SCHERMAGLIE AL MAZZA

Diretta Spal-Roma 0-0: dopo i primi dieci minuti di gioco resiste l’equilibrio al Mazza con i giallorossi che si propongono subito in avanti mettendo pressione alla retroguardia avversaria. Al 3′ El Shaarawy prova ad avanzare palla al piede ma si intestardisce e viene fermato dai difensori spallini, mandando su tutte le furie Dzeko che invece era liberissimo dall’altra parte. Qualche errore di troppo in avvio da parte degli uomini di Semplici che si espongono così alle ripartenze degli ospiti, come all’8′ quando l’attaccante bosniaco va alla conclusione ma viene murato. I padroni di casa trovano comunque il modo di distendersi e conquistano un calcio d’angolo, prontamente neutralizzato dagli undici di Ranieri. {agg. di Stefano Belli}

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

Spal Roma in diretta tv sarà visibile in esclusiva sui canali di Sky, per la precisione su Sky Sport Serie A (il numero 202) e su Sky Sport 251. Gli abbonati alla televisione satellitare potranno dunque fare affidamento anche sulla diretta streaming video, garantita tramite il servizio Sky Go.

 FORMAZIONI UFFICIALI!

La diretta tra Spal e Roma sta per avere inizio e tra pochi istanti pure le formazioni ufficiali del match di Serie A faranno il loro ingresso in campo: in attesa del fischio d’inizio vediamo che numeri i due club vantano alla vigilia della 28^ giornata di Campionato. Partendo dai padroni di casa ricordiamo che gli estensi sono solo 16^ in graduatoria con appena 23 punti, questi messi a tabella grazie a 8 pareggi e 5 successi. Va poi detto che la Spal ha subito ben 41 gol finora e ne ha realizzati appena 23. Altro genere di statistiche per la Roma, ferma alla quinta piazza e in piena zona coppe per la prossima stagione con 47 punti. I giallorossi poi hanno vinto in 13 occasioni e pareggiato in altre otto mentre hanno fissato sul 51:37 la loro differenza gol per la Serie A. Diamo allora la parola al campo, si comincia!. SPAL (3-5-2): Viviano; Cionek, Vicari, Bonifazi; Lazzari, Kurtic, Missiroli, Murgia, Fares; Petagna, Antenucci. All. Semplici ROMA: (4-4-2): Olsen; Karsdorp, Fazio, Marcano, Juan Jesus; Kluivert, Nzonzi, Cristante, El Shaarawy; Schick, Dzeko. All. Ranieri (agg Michela Colombo)

IL PRECEDENTE

In vista della diretta tra Spal e Roma è tempo ora di curiosare pure nel storico che i due club condividono alla vigilia della 28^ giornata di Campionato, anche se i dati a nostra disposizione non siano poi così ricchi. Dal 1952 in avanti le due formazioni si sono affrontare in maniera diretta solo in 35 occasioni, queste registrate tra primo campionato italiano e Coppa Italia: il bilancio complessivo dunque ci ricorda di ben 14 accessi della squadra giallorossa e 11 affermazioni degli estensi con anche 10 pareggi rimediati al triplice fischio finale. Va poi aggiunto che risale al turno di andata del campionato di serie A in corso l’ultima precedente registrato tra Roma e Spal. In tale occasione all’Olimpico furono gli estensi a vincere e pure con il risultato di 2-0 firmato con le reti di Petagna e Bonifazi. (agg Michela Colombo)

L’ARBITRO

Spal Roma sarà una partita diretta, oggi pomeriggio allo stadio Paolo Mazza di Ferrara, dall’arbitro Gianluca Rocchi che fa riferimento alla sezione Aia di Firenze. Analizzando tutta la squadra arbitrale per la partita di Serie A, indichiamo che i due guardalinee saranno Di Liberatore e Tolfo, mentre Nasca sarà il quarto uomo ed avremo infine Giacomelli più l’assistente Ranghetti alla postazione Var. Gianluca Rocchi, nato il 25 agosto 1973 a Firenze, è uno degli arbitri italiani di punta: in questa stagione vanta pure quattro presenze in Champions League tra cui l’andata dell’ottavo di finale tra Liverpool e Bayern Monaco oltre alle dieci presenze in Serie A, dove prima di oggi non aveva ancora incrociato la Spal ma in compenso ha diretto la Roma nel derby d’andata vinto 3-1 a fine settembre e anche in occasione del pareggio per 2-2 contro l’Inter ad inizio dicembre. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Spal Roma, diretta dall’arbitro Rocchi, si gioca oggi pomeriggio alle ore 18.00: lo stadio Paolo Mazza di Ferrara ospiterà infatti un anticipo molto gustoso per la ventottesima giornata di Serie A. Spal Roma sarà dunque sfida molto delicata per entrambe le squadre, anche se naturalmente gli obiettivi stagionali saranno molto diversi. I ferraresi di Leonardo Semplici devono lottare per la salvezza, con 23 punti la classifica non dà alcuna certezza e dopo la sconfitta contro l’Inter oggi la Spal deve sfidare un’altra big del nostro calcio. Quanto alla Roma, la sofferta vittoria contro l’Empoli è stata un brodino ed è comunque servita sia a festeggiare per bene il ritorno di Claudio Ranieri sia per rimanere in scia al quarto posto, che continua a distare tre punti per i giallorossi.

PROBABILI FORMAZIONI SPAL ROMA

Vediamo adesso le probabili formazioni di Spal Roma: Leonardo Semplici ha a disposizione la rosa quasi al completo, anche se Valoti è squalificato. In attacco tuttavia ci sono ancora diversi dubbi per i ferraresi, con Petagna sicuro titolare e al suo fianco ci sarà posto solamente per uno tra Paloschi, Antenucci e Floccari, con il primo che parte probabilmente favorito. Il modulo sarà il 3-5-2, da sottolineare anche un ballottaggio nella retroguardia a tre: davanti al portiere Viviano ci saranno sicuramente Cionek e Felipe, Bonifazi è invece favorito su Vicari per l’ultimo posto a disposizione. Claudio Ranieri ha più problemi: Florenzi è squalificato e l’elenco degli infortunati è ancora molto lungo. La buona notizia è che Dzeko rientra dalla squalifica, è da verificare se il bosniaco sarà l’unica punta o se avrà Schick al suo fianco. A causa delle assenze è obbligata la mediana Nzonzi-Cristante, mentre al fianco di Fazio saranno Marcano e Juan Jesus a contendersi il posto lasciato libero da Manolas.

PRONOSTICO E QUOTE

Diamo infine uno sguardo al pronostico su Spal Roma: logicamente favoriti gli ospiti giallorossi, infatti il segno 2 è quotato dall’agenzia Snai a 1,80, mentre poi si sale alla quota di 3,65 in caso di pareggio (naturalmente segno X) ed infine la quota proposta in caso di segno 1 è pari a 4,50 per chi credesse nelle possibilità di vittoria da parte della Spal.



© RIPRODUZIONE RISERVATA