Video/ Pescara Spezia (2-0): highlights e gol della partita (Serie B)

- Michela Colombo

Video Pescara Spezia (risultato finale 2-0): highlights e gol della partita, giocata all’Adriatico per la 27^ giornata della Serie B. Tre punti pesanti per i delfini in classifica.

Leonardo_Mancuso_Pescara_gol_lapresse_2018
Video Pescara Perugia (Foto LaPresse)

Grande successo all’Adriatico per il Pescara di Pillon nel posticipo domenicale della 27^ giornata di Serie B ai danni dello Spezia battuto con un sonoro 2-0. Come emerge nel video di Pescara Spezia abbiamo assistito a una partita davvero brillante dove o delfini hanno dato il meglio di sè: solo sul finale i padroni di casa hanno concesso maggior spazio ai liguri che comunque non ne hanno approfittato ampiamente. Segnaliamo che già al termine del primo tempo il Pescara era andato in vantaggio con Mancuso (in gol al 19’): con Crecco è stato firmato il 2-0 finale al 59’. Dando un occhio ai numeri segnati al triplice fischio finale però ci accorgiamo si un match molto più equilibrato di quanto dica il risultato. Ecco quindi che nei numeri il pescara ha rimediato 11 tiri di cui 3 indirizzati in porta: si aggiungono 4 corner, 3 parate e e447 passaggi completati. Per lo Spezia si contano invece 11 tiri di cui 3 correttamente indirizzati oltre a 20 punizioni, 2 parate e 495 passaggi totali. 

LE DICHIARAZIONI

Al termine del match ha preso la parola il match winner del Pescara Crecco che in conferenza stampa ha affermato: “Abbiamo dato un segnale. A Benevento potevamo fare un punto, ma ci siamo ripresi. Vogliamo lottare fino alla fine. Hanno avuto delle occasioni, sono una squadra forte e si vede dalla classifica. Noi dobbiamo stare più attenti. In alcune occasioni è stato bravo anche Vincenzo (Fiorillo, ndr)”. Per lo Spezia invece Marino, tecnico dei banconieri ha dichiarato: “Primo tempo equilibrato, con il Pescara che ha avuto il giusto cinismo per sbloccare il risultato, mentre nella ripresa, dopo aver subito la seconda rete tutto si è complicato e la situazione è diventata ancora più difficile dopo l’assurda espulsione di Da Cruz; nonostante le difficoltà abbiamo provato a reagire, andando vicini al gol sia con Mora che con Okereke, ma è chiaro che in inferiorità numerica recuperare lo svantaggio diventa difficile. Quando si giocano tre partite in una settimana è inevitabile cambiare qualcosa per avere forze fresche, ma  se abbiamo subito due gol significa che qualcosa non è andato evidentemente per il verso giusto; il Pescara è una squadra con un buon organico e credo che lotterà per la promozione diretta fino alla fine.”

VIDEO PESCARA SPEZIA



© RIPRODUZIONE RISERVATA