DIRETTA INDIAN WELLS 2019/ Streaming video e tv: continua la corsa di Auger-Aliassime

- Claudio Franceschini

Diretta Indian Wells 2019, streaming video e tv: inizia il torneo di tennis che si gioca in California, il quinto Slam secondo gli addetti ai lavori. Presenti tutti i big, speranze italiane.

roger federer 2018 twitter
Diretta Federer Thiem, finale Indian Wells 2019 (foto da Twitter)

Ecco i primi risultati del giorno a Indian Wells 2019: nel tabellone maschile continua l’ottimo momento del diciottenne canadese Felix Auger-Aliassime, che senza troppi patemi si libera di Cameron Norrie con il risultato di 6-3 6-2 e vola al secondo turno, dove giocherà un’interessantissima sfida contro Stefanos Tsitsipas. Avanza anche Martin Kilzan che demolisce (6-1 6-4) Mischa Zverev cancellando la possibilità del derby in famiglia con il fratello Alexander; tra le donne vittoria per 7-5 6-2 da parte di Kristina Mladenovic su Saisai Zheng (la francese trova nuovamente la numero 1 Wta Naomi Osaka, che ha appena battuto a Dubai), bene Madison Brengle e Yulia Putintseva che si qualificano ai danni di Samantha Stosur e Timea Babos senza particolari problemi. Eliminazione se vogliamo a sorpresa invece per Ons Jabeur: la tunisina cade con il risultato di 6-3 6-3 per mano di Misaki Doi. In campo adesso ci sono Albert Ramos-Vinolas e Damir Dzumhur (il vincente incrocerà il nostro Marco Cecchinato al secondo turno), soprattutto Venus Williams che deve già fronteggiare un break di svantaggio contro Andrea Petkovic, con la tedesca che conduce per 4-2 nel corso del primo set. (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE IL TORNEO

La diretta tv di Indian Wells 2019 sarà trasmessa in diretta tv su due diverse emittenti: il torneo maschile infatti è esclusiva della televisione satellitare e il canale cui rivolgersi è Sky Sport Arena (numero 204 del decoder), mentre il torneo femminile sarà su SuperTennis, web-tv federale al numero 64 del televisore (o anche al 224 del pacchetto Sky). Potrete seguire i match di tennis anche attraverso la diretta streaming video, usufruendo di apparecchi mobili come PC, tablet o smartphone: nel primo caso attivando l’applicazione Sky Go, nel secondo invece visitando il sito www.sportitalia.tv. Ricordiamo anche il sito ufficiale del torneo, all’indirizzo www.bnpparibasopen.com.

INIZIANO I PRIMI MATCH

Finalmente si gioca a Indian Wells 2019: si apre la seconda giornata per il tabellone Wta, che vedrà impegnata Venus Williams sul campo centrale (come secondo match). L’americana viaggia verso i 39 anni, ma non ha intenzione di smettere: già rientrata nella Top 10 qualche tempo fa e capace di giocare due finali Slam (Australian Open e Wimbledon), Venus sfida oggi Andrea Petkovic nell’esordio di un torneo che non è mai riuscita a vincere, e al quale non sempre ha partecipato. Ad aprire il programma sul centrale di Indian Wells sarà però il canadese Felix Auger-Aliassime: lo scorso febbraio a Rio De Janeiro (dove ha battuto tra gli altri il nostro Fabio Fognini) ha raggiunto la prima finale Atp perdendo da Laslo Djere, festeggerà 19 anni il prossimo agosto ma intanto si è già spinto nei primi 60 giocatori al mondo. Con lui e Denis Shapovalov – senza dimenticarsi di Milos Raonic – il Canada può sognare in grande; oggi Auger-Aliassime se la vede con Cameron Norrie, che ha cinque anni in più e sta provando ad emergere sotto la bandiera di una Gran Bretagna che attualmente ha nel coetaneo Kyle Edmund il suo numero uno, e che cerca ancora un degno erede di Andy Murray. Ora però passiamo senza indugio la parola ai campi: a Indian Wells 2019 si gioca! (agg. di Claudio Franceschini)

OGGI IN CAMPO BERRETTINI

Si avvicina il momento dei primi match a Indian Wells 2019: oggi in campo avremo un solo italiano, ce ne sono due nella metà alta del tabellone ma Marco Cecchinato fa parte del seeding (numero 15) e dunque salta il primo turno avendo in Damir Dzumhur o Albert Ramos-Vinolas il suo primo avversario. Matteo Berrettini fa invece oggi il suo esordio: il ventiduenne romano sta crescendo molto in questo ultimo periodo, già agli Australian Open aveva vinto un set contro Stefanos Tsitsipas (che poi avrebbe battuto Roger Federer) ma il grande momento è arrivato a Sofia, quando ha raggiunto la seconda semifinale a livello Atp e a metà febbraio ha finalmente sfondato il muro della Top 50, attestandosi al numero 46 del ranking mondiale. Oggi il suo avversario sarà Sam Querrey: sorteggio certamente poco favorevole a Berrettini, perchè il trentunenne di San Francisco è già stato ad un passo dalla Top 10 (un anno fa) e in carriera ha giocato – in entrambi i casi nel 2017 – la semifinale a Wimbledon e i quarti agli Us Open. Qualora Matteo dovesse fare il colpo, al secondo turno si troverebbe a sfidare Milos Raonic: in ogni caso un altro bombardiere che fa del servizio il suo colpo migliore. Per il momento però concentriamoci sull’esordio… (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL TORNEO

Il torneo di tennis Indian Wells 2019 scatta nella giornata di giovedì 7 marzo (con il torneo maschile, quello femminile è partito ieri sera): al sole del deserto californiano, alle ore 20:00 di casa nostra, vivremo i primi match di questo appuntamento che viene comunemente conosciuto come il “quinto Slam”, sia per l’inusuale durata (che copre due settimane, appunto come i Major pur iniziando di mercoledì) sia per la qualità delle strutture che accolgono i protagonisti e tutti gli appassionati. Indian Wells è di fatto il Master 1000 più prestigioso, che compone insieme al successivo Miami il Sunshine Double: fare la doppietta è uno dei punti cardine nella carriera di un grande tennista, almeno tentativamente. Qui giocano anche le donne, e dunque per 11 giorni vivremo un appuntamento con tutti i big presenti sulla scena e che ci terranno compagnia a caccia del titolo; vedremo anche se gli italiani sapranno farsi onore nel torneo Indian Wells 2019, nella speranza che possano arrivare in fondo.

INDIAN WELLS 2019: CHI C’E’ E CHI NON C’E’

Al torneo Indian Wells 2019, come abbiamo detto, ci sono praticamente tutti i grandi del tennis: purtroppo Juan Martin Del Potro non potrà difendere il titolo vinto lo scorso anno, perché l’argentino risente ancora del grave infortunio patito nel finale del 2018 e, pur avendo ripreso ad allenarsi e giocare, non è in grado di competere in California. Allo stesso modo Maria Sharapova, che salterà anche Miami per i continui problemi alla spalla; gli altri però sono qui, a cominciare da Roger Federer che arriva dal centesimo titolo Atp in carriera (vinto a Dubai) e che potrebbe essere all’ultimo Indian Wells della carriera. A strappargli la possibilità di vincere (nel 2017 aveva fatto il Sunshine Double, di nuovo) saranno i soliti noti: Novak Djokovic che ha chiuso l’ultima stagione dominando, poi Rafa Nadal che accusa ancora qualche malanno ma che c’era ad Acapulco, dove ha perso con polemica da Nick Kyrgios il quale, strappato il titolo ad Alexander Zverev, ora si presenta come possibile outsider insieme a tutti gli altri, con la pattuglia dei giovani pronta finalmente a lasciare il segno. Gli italiani presenti, al netto dei qualificati, sono quattro: naturalmente Fabio Fognini e Marco Cecchinato, ma anche un Matteo Berrettini in crescita costante e il veterano Andreas Seppi. Nel tabellone femminile la campionessa uscente è Naomi Osaka, che si presenta a Indian Wells da numero 1 al mondo con la vetta presa vincendo gli Australian Open: la giapponese spera di lasciarsi alle spalle tutta la concorrenza, agguerrita per una classifica corta che apre ad ogni possibilità. Qui potrebbe arrivare il riscatto di Simona Halep, ma cerca conferme anche Petra Kvitova che vuole finalmente trovare costanza, per non dimenticare Caroline Wozniacki e Karolina Pliskova così come le giovani emergenti, capitanate idealmente da Aryna Sabalenka, o magari anche Sloane Stephens e una Angelique Kerber sempre in grado di rilanciarsi. Vedremo sicuramente un grande torneo, adesso è giunta l’ora di lasciar parlare i campi di Indian Wells sui quali si sta iniziando a giocare…



© RIPRODUZIONE RISERVATA