Diretta/ Atalanta Empoli (risultato finale 0-0) streaming tv: super Dragowski

- Mauro Mantegazza

Diretta Atalanta Empoli streaming video e tv: orario, probabili formazioni, quote e risultato live dell’ultimo posticipo per la 32^ giornata di Serie A

Baselli Hateboer Torino Atalanta lapresse 2019
Diretta Atalanta Empoli (Foto LaPresse)

DIRETTA ATALANTA EMPOLI (FINALE 0-0): SUPER DRAGOWSKI

Nonostante un numero praticamente impressionante di occasioni da gol, l’Atalanta non è riuscita a trovare i tre punti contro un Empoli che coglie un passo in avanti in chiave salvezza quasi insperato, grazie alle prodezze del proprio portiere Dragowski che si è rivelato praticamente insuperabile di fronte ai molteplici attacchi degli orobici. Al 31′ l’Atalanta ha mancato un’altra chance con Zapata che non è arrivato alla conclusione vincente da pochi passi, quindi dopo la sostituzione nell’Empoli con Rasmussen che ha preso il posto di Nikolau, è arrivata al 38′ la clamorosa opportunità per Di Lorenzo che ha mancato la deviazione vincente che sarebbe stata una vera e propria beffa per i bergamaschi. Nel finale gli ultimi assalti sono di Ilicic e Mancini, quest’ultimo addirittura con un colpo di tacco, ma Dragowski è stato impressionante e ha sventato le ultime chance per l’Atalanta. (agg. di Fabio Belli)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

La diretta tv di Atalanta Empoli sarà una esclusiva di Sky. Gli abbonati alla televisione satellitare potranno seguire il match dello stadio Atleti Azzurri d’Italia sui canali Sky Sport Serie A (il numero 202) e Sky Sport 251, oppure in alternativa potranno anche avvalersi della diretta streaming video tramite il servizio fornito da Sky Go.

ZAPATA E HATEBOER SPRECANO

Secondo tempo con l’Atalanta sempre protesa a caccia del vantaggio. Al 4′ ancora Hateboer, dopo l’occasione mancata nel primo tempo, spreca una buona opportunità calciando alto al volo da posizione ravvicinata. Quindi subito dopo è ottimo il riflesso del portiere dei toscani, Dragowski, su una conclusione di Zapata. Insiste l’Atalanta e tra il 9′ e il 11′ Dragowski è superlativo su Hateboer, respingendo prima un suo diagonale, poi arrivando a togliere dalla porta un colpo di testa dell’olandese che pareva a botta sicura. Al 14′ ancora Dragowski neutralizza in due tempi una conclusione di Zapata, quindi il colombiano ha una buona chance al quarto d’ora ma manda a lato un colpo di testa. Nell’Atalanta Castagne prende il posto di Gosens, quindi arriva un cartellino giallo per Veseli per un fallo su Gomez. Al 20′ ancora Zapata vede una sua insidiosa conclusione perdersi a lato, mentre al 23′ Veseli si produce in un salvataggio su un tiro di Freuler che pareva destinato in porta. E’ un assalto nerazzurro, ma Atalanta ed Empoli sono ancora sullo 0-0. (agg. di Fabio Belli)

ANCHE FARIAS DA’ FORFAIT

Terminato il primo tempo tra Atalanta ed Empoli: non sono arrivati i gol nonostante la forte pressione dei nerazzurri, nel finale della prima frazione entrambe le squadre spingono forte sulle fasce, ma i cross di Ilicic da una parte e di Di Lorenzo dall’altra non trovano la rispettiva collaborazione di Zapata e di Caputo. Al 41′ ancora un infortunio con cui fare i conti per Andreazzoli: dopo Antonelli è costretto ad uscire Farias, che pure aveva giocato un primo tempo di grande vivacità. Al suo posto gli azzurri inseriscono in campo Oberlin. Dopo 2′ di recupero arriva un’ammonizione per Bennacer nell’Empoli ma nessuna altra occasione da gol significativa. (agg. di Fabio Belli)

ASSALTO OROBICO

Alla mezz’ora del primo tempo risultato ancora a reti bianche tra Atalanta ed Empoli, ma il match in questa fase si sta rivelando un vero e proprio assalto orobico. Il primo cartellino giallo della partita è atalantino e arriva al 19′ per Palomino, poi solo occasioni da gol per la squadra di Gasperini. Al 23′ Dragowski respinge con un gran riflesso una conclusione di De Roon e poi Zapata manca il tap-in vincente, quindi subito dopo un colpo di testa di Masiello finisce d’un soffio alto. Al 25′ doppia conclusione di Freuler salvata prima da Dragowski, poi sulla linea da Veseli, con il VAR che esclude tocchi di mano dell’albanese. (agg. di Fabio Belli)

ANTONELLI KO

Dopo il primo quarto d’ora di gioco allo stadio Atleti Azzurri d’Italia il risultato è ancora sullo 0-0 tra Atalanta ed Empoli. Prima tegola per Aurelio Andreazzoli con un problema muscolare per Antonelli: l’esterno sinistro è costretto alla sostituzione, entra Manuel Pasqual al suo posto. Un’importante occasione da gol per parte: al 3′ bella azione personale di Farias che salta Palomino e piazza di precisione il pallone sul secondo palo, Gollini deve distendersi per togliere il pallone dall’angolino. Risponde l’Atalanta che al 10′ ha un’eccellente chance con Hateboer, che arriva al colpo di testa da due passi su assist di Ilicic ma manca clamorosamente il bersaglio. (agg. di Fabio Belli)

FORMAZIONI UFFICIALI!

Siamo finalmente pronti a vivere Atalanta Empoli: la Dea corre verso la qualificazione alla Champions League e sa di non poter sbagliare per tenere il passo sulle avversarie. Un’Atalanta che arriva a questo appuntamento con una serie di risultati positivi arrivata a sei partite: di queste, quattro sono vittorie mentre lo 0-0 di San Siro contro l’Inter ha frenato a cinque le gare con almeno un gol. In casa la Dea non perde da metà febbraio: era la partita della verità contro il Milan, ed è incredibile pensare che anche con un pareggio oggi la squadra di Gian Piero Gasperini, almeno entrando nella 32^ giornata, avrebbe avuto tre punti di vantaggio e forse anche la sfida diretta a favore, così da essere virtualmente a +4. Sia come sia, adesso gli orobici devono fare risultato contro un Empoli che ha vinto le ultime due partite in casa ma non ha mai vinto in trasferta, raccogliendo appena 4 punti in 15 partite; spazio allora alle formazioni ufficiali di Atalanta Empoli, poi possiamo metterci comodi perchè finalmente la partita dell’Atleti Azzurri d’Italia comincia! ATALANTA (3-4-1-2): Gollini: G. Mancini, Palomino, A. Masiello; Hateboer, Freuler, De Roon, Gosens; A. Gomez; Ilicic, D. Zapata. Allenatore: Gian Piero Gasperini EMPOLI (3-5-2): Dragowski; Veseli, Nikolaou, Dell’Orco; Di Lorenzo, H. Traoré, Bennacer, Krunic, Antonelli; Farias, Caputo. Allenatore: Aurelio Andreazzoli (agg. di Claudio Franceschini)

I TESTA A TESTA

Non sono ovviamente pochi i precedenti di Atalanta Empoli, una partita che ha avuto la sua storia anche nel campionato cadetto: dobbiamo tornare al 2010-2011 per trovare gli ultimi episodi in Serie B, l’Empoli era messo peggio in classifica – l’Atalanta avrebbe centrato la promozione – ma era riuscito a vincere entrambe le partite. Parliamo anche di questo contesto perchè il 16 aprile 2011, dunque quasi esattamente otto anni, fa il 2-1 toscano all’Atleti Azzurri d’Italia ha sancito quello che ancora oggi è l’ultimo successo esterno dell’Empoli: in panchina sedeva Alfredo Aglietti mentre per gli orobici c’erano Stefano Colantuono, nella prima mezz’ora gli azzurri avevano segnato con Levan Mchedlidze e Roberto Soriano con l’Atalanta che aveva accorciato nel finale grazie al rigore di Cristiano Doni. Poi, almeno a Bergamo, due pareggi e una vittoria dell’Atalanta (2-1 nel dicembre 2016, a segno Franck Kessié e Marco D’Alessandro) e gli orobici sono rimasti imbattuti fino allo scorso novembre, quando a sorpresa sono caduti al Castellani per 2-3 subendo la rimonta (da 2-0) firmata da Antonino La Gumina, autorete di Andrea Masiello e Matias Silvestre al 92’ minuto. (agg. di Claudio Franceschini)

ARBITRA MANGANIELLO

Atalanta Empoli sarà dunque diretta dal signor Gianluca Manganiello, direttore di gara della sezione di Pinerolo: per il fischietto piemontese si tratterà della quattordicesima partita della stagione, con un bilancio fino a questo momento di poco più di quattro ammonizioni per uscita, tre espulsioni totali e quattro rigori assegnati. Colpisce il fatto che le espulsioni siano arrivate tutte per rosso diretto, ma soprattutto colpisce un’altra cosa: Manganiello ha infatti diretto anche la partita di andata tra queste due squadre, con la vittoria in rimonta dei toscani. Nell’occasione era stato espulso Josip Ilicic: prima un giallo per un’irregolarità, poi il rosso – appunto diretto – per vibrate proteste. Concesso un rigore all’Empoli nella stessa giornata; né la Dea né la squadra toscana hanno più incrociato l’arbitro di Pinerolo nel corso del campionato, va anche ricordato che Manganiello è stato protagonista del rigore che, in Frosinone Parma, è stato assegnato dopo circa 6-7 minuti dall’effettivo fallo e realizzato al 14’ di recupero. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Atalanta Empoli, diretta dall’arbitro Manganiello, è il posticipo che alle ore 20.30 di questa sera, lunedì 15 aprile 2019, chiuderà il programma della trentaduesima giornata di Serie A. L’appuntamento è allo stadio Atleti Azzurri d’Italia di Bergamo, dove il match sarà importante per entrambe le formazioni: Atalanta Empoli mette infatti di fronte i nerazzurri che lottano per l’Europa, sperando nella Champions League che è anch’essa alla porta, e i toscani che devono invece lottare per la salvezza. La Dea naturalmente parte favorita, ma potrebbe essere un bel match perché pure Aurelio Andreazzoli sa far giocare bene la sua squadra. L’Empoli però è reduce da una sconfitta ad Udine in un match che poteva finire diversamente e avrebbe aumentato le speranze di salvezza per i toscani, mentre l’Atalanta dopo il pareggio con l’Inter è sempre più credibile nel suo inseguimento al quarto posto.

PROBABILI FORMAZIONI ATALANTA EMPOLI

Cosa potrebbero proporci le probabili formazioni per Atalanta Empoli? Gian Piero Gasperini ritrova Duvan Zapata in attacco, con il colombiano ci sarà naturalmente Gomez e probabilmente Pasalic, favorito sia Ilicic perché lo sloveno non è al top. A centrocampo linea titolare confermata con un possibile dubbio a sinistra, dove resta vivo il ballottaggio tra Castagne e Gosens, mentre in difesa Djimsiti e Masiello si giocano il posto a fianco di Palomino e Mancini per completare il terzetto davanti a Gollini, ormai titolare in porta. Nell’Empoli è squalificato Maietta, dovremmo vedere dunque una difesa a tre con Veseli, Rasmussen e Dell’Orco; anche i toscani hanno un ballottaggio sulla sinistra, dove si giocano il posto Antonelli e Pasqual, in attacco invece vedremo il tandem Caputo-Farias.

PRONOSTICO E QUOTE

Diamo infine uno sguardo al pronostico su Atalanta Empoli, basato sulle quote dell’agenzia di scommesse Snai. I padroni di casa sono nettamente favoriti, infatti il segno 1 è proposto a 1,35, mentre poi si sale già a quota 5,00 in caso di pareggio, naturalmente segno X. Infine, un clamoroso colpaccio dell’Empoli a Bergamo varrebbe ben 8,00 volte la posta in palio per chi avrà creduto nel segno 2.



© RIPRODUZIONE RISERVATA