SERIE A/ Siena-Genoa (1-0): sintesi, gol e video highlights (11esima giornata)

- La Redazione

Preziosissima vittoria per il Siena: i bianconeri si impongono per 1-0 sul Genoa. Ecco la sintesi e il video con il gol e gli highlights del match (serie A, undicesima giornata).

serse_cosmi_r400
Serse Cosmi, 57 anni, allenatore del Trapani, al Perugia dal 2000 al 2004 (INFOPHOTO)

Siena-Genoa era una partita che metteva in palio punti pesantissimi per entrambe le squadre, che stanno vivendo un periodo decisamente difficile. Alla fine, a sorridere sono solamente i bianconeri di Serse Cosmi, che regalano una bella soddisfazione al loro pubblico grazie alla rete messa a segno da Massimo Paci. Il Siena resta ultimo, ma torna ad avvicinare il gruppo davanti a lei – e naturalmente i discorsi sarebbero molto diversi senza i sei punti di penalizzazione. Il Genoa di Del Neri raccoglie invece la terza sconfitta senza nemmeno un gol all’attivo: il cambio in panchina non sembra funzionare, e la classifica comincia ad essere preoccupante. Per descrivere più analiticamente questo incontro, comunque, ci affidiamo come sempre alle statistiche ufficiali della Lega di Serie A: il Genoa, a dire il vero, ha controllato la partita per la maggior parte del tempo. Lo dimostrano il 57% di possesso palla e 612 palloni giocati contro i 475 del Siena. Superiorità piuttosto evidente, ma che si riduce drasticamente quando passiamo a considerare i dati sui tiri. Liguri sempre in vantaggio, ma con un margine minimo, sia per i tiri totali (9-8) sia per quelli nello specchio della porta (3-2). Certo, comunque una superiorità della squadra che è uscita sconfitta, ma troppo piccola appunto per mettersi al riparo dalle sorprese del calcio. Il 32,1% di pericolosità dell’attacco del Siena non è certo esaltante, ma è sempre meglio del 28,9% del Genoa, e questo può giustificare il successo dei padroni di casa che – a prescindere dai numeri – ne avevano davvero un estremo bisogno.

La partita viene decisa dal più classico degli episodi da palla inattiva, spesso decisivi in questo genere di partite, molto bloccate a causa dell’importanza della posta in palio. Corre il 9’ minuto della seconda frazione di gioco, quando il Siena usufruisce di un calcio d’angolo. Della battuta si incarica Valiani, bravo a pescare Paci tutto solo al centro dell’area. Il difensore della squadra di casa corona con successo questo sganciamento offensivo staccando ottimamente di testa e battendo così imparabilmente Frey (1-0). Il risultato non cambierà più, e per il Siena i tre punti sono ossigeno puro.

Per il Siena quella contro il Genoa è una vittoria davvero fondamentale per continuare a credere nella salvezza. Ad esprimere la gioia dell’intero spogliatoio senese provvede l’autore del gol partita, Massimo Paci, che ovviamente ha un motivo doppio per essere soddisfatto:“E’ una vittoria importantissima, in allenamento diamo sempre tutto e nelle ultime partite abbiamo fatto bene, ma raccolto poco. Nel calcio è più importante fare punti che giocare bene – ha aggiunto il difensore –: siamo partiti da -6 e non era facile. A chi dedico il gol? A tutti i miei compagni, siamo stati una settimana in ritiro ed abbiamo sofferto, oggi ha giocato gente che non lo aveva mai fatto da titolare, e c’è stata la dimostrazione che siamo un grande gruppo”.

L’umore è inevitabilmente ben diverso in casa Genoa, dove mister Del Neri è costretto a commentare la terza sconfitta su tre partite da quando si è seduto sulla panchina della formazione rossoblu: “In questo momento la nostra squadra non può fare a meno di giocatori come Borriello, Vargas o Marco Rossi, ma dobbiamo comunque migliorare: una piazza come il Genoa deve dare più motivazioni. Con il lavoro e il recupero di alcuni elementi riacquisteremo esperienza e qualità. La classifica va tenuta d’occhio, ma i valori di questo gruppo sono più alti della posizione che occupa – ha concluso la sua analisi l’allenatore -. Spero che l’ambiente abbia pazienza, noi non siamo preoccupati”.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori