Calciomercato Roma / Trombetta (ag. FIFA): Paulinho? Non c’è da fidarsi, e il prezzo…(esclusiva)

- int. Domenico Trombetta

L'agente Fifa Domenico Trombetta parla del calciomercato della Roma, e in particolare dell'ingaggio di Rudi Garcia. Al centro dell'attenzione sempre Destro e Osvaldo, mentre Paulinho...

Paulinho_Yokohama Foto Infophoto

Finalmente la Roma ha fatto chiarezza sulla sua guida tecnica per la prossima stagione: l’allenatore dei giallorossi sarà il francese Rudi Garcia, uomo descritto come abilissimo nel lavoro con i giovani e comunque già capace di vincere un campionato francese sulla panchina del Lille. Tuttavia si tratta di un allenatore che dovrà imparare tutto sul calcio italiano, e i tifosi giallorossi temono quindi che si tratti dell’ennesima scommessa, come già successo nelle ultime due stagioni che sono finite senza la qualificazione per le Coppe europee. Molto naturalmente dipenderà dai giocatori che Garcia avrà a disposizione, e su questo fronte tutto è ancora possibile. Ad esempio, a centrocampo sembra in pole position il brasiliano del Corinthians Paulinho, a lungo corteggiato dall’Inter: quasi uno scambio di posizioni fra lui e Radja Nainggolan, sul quale invece sono ora in vantaggio i nerazzurri. In realta la situazione dei due centrocampisti è delicatissima. Il pressing di mercto che stanno facendo le squadre della Premier rischia di lasciare le italiane a bocca asciutta. Sono giorni decisivi di trattative anche se i verdetti finali li avremo solo dopo la Confederations Cup. In attacco invece la priorità è quella di definire il destino dei due bomber attualmente in rosa, cioè Pablo Daniel Osvaldo e Mattia Destro. Dei temi di più stringente atttualità per il calciomercato della Roma abbiamo parlato con l’agente Fifa Domenico Trombetta. Eccolo in questa intervista esclusiva per IlSussidiario.net.Ho molti dubbi in tal senso, ancora una volta la dirigenza ha deciso di scommettere, ma in questo modo il progetto non andrà avanti.
Su chi avrebbe puntato lei? 
Sicuramente su Klopp del Borussia Dortmund, un allenatore che ha dimostrato di saper lavorare benissimo con i giovani talenti.
Proprio il Borussia Dortmund ha messo nel mirino Destro, andrà via? 
Non credo che la Roma abbia voglia di lasciare andare il giovane attaccante, anche perché Osvaldo non è sicuro di rimanere.
Sarà dunque lui a partire? 
Non sarei così sicuro. Osvaldo non ha dimostrato pienamente il suo grande valore. E’ un giocatore importante frenato però da alcuni comportamenti poco professionali.
La Roma sembra a un passo da Paulinho, sarebbe un grande colpo? 
Non mi fiderei molto dei brasiliani di oggi, in Brasile ci sono tanti buoni giocatori e solo qualche fenomeno. Uno di questi, Neymar, lo ha preso il Barcellona.
Non prenderebbe quindi il brasiliano a centrocampo? 
Dico che il giocatore brasiliano medio oggi fa più fatica ad integrarsi nel campionato italiano, e comunque costa davvero tanto. (Claudio Ruggieri)







© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori

Ultime notizie

Ultime notizie