CALCIOMERCATO/ Roma, De Rossi: domani vertice con Sabatini

Potrebbe essere più chiaro a breve il futuro del centrocampista della Roma e della nazionale, Daniele De Rossi. Nella giornata di domani Capitan Futuro si aggregherà ai compagni a Riscone

23.07.2013 - La Redazione
daniele-de-rossi
Daniele De Rossi (Infophoto)

CALCIOMERCATO ROMA – Tutto in una notte, o quasi. Potremmo sintetizzare così quanto accadrà domani a Daniele De Rossi. Il Capitan Futuro dei giallorossi, punto fermo della nazionale italiana di Cesare Prandelli alla recente Confederations Cup, vivrà delle ore decisamente emozionanti. Nella giornata di domani, infatti, compirà 30 anni, si aggregherà ai compagni a Riscone di Brunico dopo le vacanze, e infine, conoscerà con maggiore certezza il proprio destino. E’ molto probabile infatti che domani si tenga un vis-a-vis fra lo stesso mediano e il direttore generale Walter Sabatini. La situazione del roccioso centrocampista è nota a tutti; ormai sembra aver apertamente rotto con l’ambiente capitolino dopo una stagione decisamente travagliata, ed a ciò si aggiunge e pesa come un macigno il famoso ingaggio da 6,5 milioni di euro netti all’anno, al lordo quasi 13 milioni. A Trigoria sono quindi in attesa di chiamate, che fino ad oggi non sono però pervenute. Si parla spesso e volentieri di interessi di Chelsea, Real Madrid, Manchester City e Paris Saint Germain, ma per ora nessuna mossa concreta è stata effettuata.

CALCIOMERCATO ROMA – Non è da escludere che il tutto si sblocchi soltanto negli ultimi giorni di agosto, in cambio di un assegno da 10/12 milioni di euro, ma la Roma vorrebbe chiudere la pratica assai prima anche perché nel contempo sembrerebbe propensa a trattenere Osvaldo dopo gli ultimi fatti. Un De Rossi che potrebbe essere trattenuto anche da Rudi Garcia. Il tecnico francese, esprimendosi nelle ultime ore sul centrocampista, non si è nascosto, usando parole al miele: «Daniele è un grande giocatore, ed è meglio averlo con noi. Sa aiutare la difesa, ma anche a impostare. Se giocheremo con il 433, sarebbe perfetto per fare il mediano centrale, visto che è un giocatore senza problemi ad essere polivalente». Una vera e propria investitura quindi, che rischia (dopo Osvaldo) di scombussolare i piani della dirigenza…

Clicca qui per il riepilogo delle principali notizie di calciomercato della Roma di oggi, 23 luglio 2013

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori