Calciomercato Roma / News: per Adriano la chiave è Benatia? Notizie al 30 giugno e 1 luglio 2014 (Aggiornamenti in diretta)

La Roma non perde di vista Adriano, terzino sinistro brasiliano del Barcellona. Per arrivare al classe 1984 la società giallorossa potrebbe mettere sul piatto il cartellino di Mehdi Benatia

30.06.2014 - La Redazione
AdrianoCorreia_juve
Adriano Correia (infophoto)

La Roma non perde di vista Adriano per il calciomercato estivo. Le indiscrezioni che giungono dalla Spagna sono positive e vogliono il terzino sinistro brasiliano in partenza per lasciare spazio a Mathieu. L’operazione non è delle più economiche ed è per questo che l’idea dei giallorossi è quella di dare vita ad uno scambio, approfittando dell’ormai appurata volontà di Mehdi Benatia di lasciare Trigoria per vivere una nuova esperienza fuori dall’Italia. Sabatini potrebbe quindi girare il nazionale marocchino al Camp Nou in cambio di un assegno da 30 milioni di euro con l’aggiunta del cartellino del classe 1984 verdeoro. Un’operazione che permetterebbe alla Roma di sistemare la corsia mancina e nel contempo di godere di un ricco tesoretto per migliorare lo scacchiere in ogni suo reparto. Sulle tracce di Adriano c’è anche la Fiorentina ma i giallorossi sono in netto vantaggio per via della possibilità di giocare la Champions League.

La Roma lavora per arrivare a Eder Balanta, difensore centrale del River Plate ora impegnato al Mondiale con la Colombia. Stando a quanto riportato dal sito di Alfredo Pedullà pare che i giallorossi abbiano offerto una cifra che varierebbe tra i 5 e i 6 milioni in base ai bonus di rendimento del giocatore. E’ da capire ora se la Juventus vorrà rilanciare l’offerta, pronta magari ad alzare la cifra offerta. I bianconeri sembrano interessati, ma senza dove arrivare a un’asta a cui non sono disposti a partecipare. Sembra che la Roma voglia prendere il difensore a prescindere da come possa andare la questione legata a Benatia.

L’interesse della Roma per il talentuoso centrocampista dell’Algeria Yacine Brahimi diventa ogni giorno maggiore. Però il fantasista del Granada sta giocando un ottimo Mondiale e quindi il suo cartellino anche cresce ogni giorno che passa. Il ragazzo ha parlato a Le Parisien: “L’esperienza al Rennes mi ha fatto imparare tanto e negli ultimi due anni sono maturato molto. Il mio obiettivo ora è di andare a giocare in un grande club, ma devo ancora migliorare in alcune cose come la fase realizzativa e negli assist”. La Roma però per prenderlo dovrà guardarsi dalla concorrenza di Valencia, Tottenham, Everton e Udinese.

La Roma è scatenata sul mercato, alla ricerca di giovani che possano fare la differenza già da questa stagione che prenderà il via ad agosto. Nella capitale c’è voglia di Scudetto, dopo una stagione in cui si è pensato davvero si potesse centrare il tricolore. E’ così che i giallorossi superano la Juventus nella corsa a un nazionale colombiano molto ambito, Eder Balanta. Questi è un giovane difensore del River Plate che i bianconeri seguono ormai da tempo. Secondo Calciomercato.com pare però che la Roma si sia ora portata in vantaggio.

Potrebbe essere Adriano il colpo sulla sinistra del calciomercato estivo della Roma. Stando alle ultime indiscrezioni circolanti in Spagna e riportate precisamente dai catalani di Sport, Luis Enrique avrebbe dato il suo assenso alla partenza del classe 1984. Il terzino brasiliano può quindi lasciare il Camp Nou nelle prossime settimane e fra le squadre a lui più interessate vi è senza dubbio quella giallorossa. La Roma ha bisogno di un rinforzo sulla corsia mancina per sostituire i due acciaccati Balzaretti e Dodò, e l’ex Siviglia sarebbe il sostituto ideale. Sulle tracce di Adriano vi è anche la Fiorentina ma la Lupa si trova attualmente in una posizione di vantaggio per via della possibilità di giocare la Champions League durante la prossima stagione.

Alessandro Florenzi non lascerà la Roma durante il calciomercato estivo. Il centrocampista offensivo classe 1991, reduce da una buona stagione in quel dell’Olimpico, ha attirato l’interesse di diverse società, a cominciare dalle big straniere. Stando alle ultime indiscrezioni riportate dal collega di Sky Sport, Gianluca Di Marzio, il giocatore è finito in particolare nel mirino dell’Arsenal di Arsene Wenger e pare che negli scorsi giorni ci sia stato un contatto fra l’agente Alessandro Lucci e appunto la dirigenza dei Gunners. La Roma però non sembra assolutamente intenzionata a cedere il ragazzo, e nonostante lo stesso non sia un titolarissimo, Garcia e Sabatini lo considerano un ottimo elemento per la squadra 2014-2015. A breve, a conferma di ciò, potrebbe arrivare il rinnovo del contratto.

La Roma sarebbe ad un passo da Ferreira Carrasco in occasione del calciomercato estivo. Negli scorsi giorni, stando alle indiscrezioni circolanti, si sarebbe tenuto un incontro con i vertici delle due società dopo un accordo con il giocatore. In realtà la situazione sembrerebbe leggermente diversa, come sottolineato dall’agente dell’esterno d’attacco belga, Martic. Parlando ai microfoni di ASRomaRadio.it ha spiegato: «Ho letto in molti giornali che mi sarei visto con Sabatini qualche giorno fa, ma non è vero. Gli ultimi contatti che ho avuto con il direttore sportivo della Roma risalgono a due anni e mezzo fa, l’ho anche detto, quando la Roma voleva il giocatore. Il contratto di Ferreira-Carrasco scade nel 2015 e se Roma e Monaco troveranno un accordo economico è possibile che venga ceduto ai giallorossi, ma attualmente questo non lo so davvero. Se l’offerta sarà quella giusta, poi noi parleremo con Ferreira Carrasco e solamente in quel momento potrebbe aprirsi una trattativa con la Roma. Attualmente è l’unica cosa che posso dire». La Roma sta cercando l’accordo con il Monaco e punta a chiudere in cambio di un assegno da 5/7 milioni di euro: si attendono novità a brevissimo.

La Roma potrebbe riportare in Italia Samuel Eto’o in occasione del calciomercato estivo in corso. Il centravanti della nazionale camerunese diverrà ufficialmente fra poche ore un calciatore svincolato, visto che il contratto con il Chelsea scade oggi e non è stato rinnovato, alla luce anche del rapporto ormai logoro fra lo stesso africano e l’allenatore dei Blues Josè Mourinho. Eto’o vuole una squadra che giochi la Champions e non disdegnerebbe affatto tornare in Italia, paese dove spesso rimette piede soprattutto per fare shopping e godersi le bellezze del paesaggio. La richiesta del camerunese sarebbe un ingaggio da 3,5 milioni di euro, meglio ancora se per un biennale. In settimana potrebbe tenersi un incontro a Milano fra il ds Sabatini e l’entourage dell’ex Inter dal quale si saprà sicuramente di più.

Tanti movimenti in casa Roma per il calciomercato estivo. Il club giallorosso intende rafforzare le corsie in occasione dell’estate in corso e la novità dell’ultima ora si chiama Alejandro “Papu” Gomez. L’attaccante 26enne argentino in forza al Metalist, con un ottimo passato fra le fila del Catania, vorrebbe rimettere piede in Serie A. La Fiorentina ci ha provato invano a gennaio ed ora sarebbe la volta dei giallorossi, che in caso di offerta concreta troverebbero le porte spalancate, vista la volontà, come dicevamo sopra, dello stesso giocatore. Gomez è l’alternativa a Cerci, Douglas Costa e Yarmolenko, mentre Cuadrado appare ora come ora irraggiungibile. Novità sono attese anche sulle corsie difensive. E’ tornato di moda il nome di Sime Vrsaljko, giovane talento classe 1992 del Genoa reduce dai Mondiali in Brasile con la Croazia. Uscendo allo scoperto nelle scorse ore ha ammesso: «Se in società hanno detto questo avranno avuto le loro ragioni (Vrsaljko commenta le parole di Preziosi che ha aperto ad una cessione di Vrsaljko per ragioni di bilancio ndr). Il mercato è ancora lungo e non so cosa succederà, ma se vorranno cedermi, e gli interessi del club coincideranno con i miei, saremo tutti contenti. Fiorentina, Inter, Roma o Napoli? Non ne so nulla e continuerò le vacanze da giocatore del Genoa: questa è l’unica verità».

Alex Firmino, agente dell’italo-brasiliano Romulo, accostato di recente alla Roma, ha parlato del futuro del suo assistito in un’intervista al sito hellaslive.it: “In realtà il Verona non lo ha riscattato e non lo riscatteranno, perché ha fatto sapere che sarebbe difficile acquistarlo della Fiorentina e trovare l’accordo col calciatore. Il diritto di riscatto è fissato a 3,5 milioni per l’intero cartellino del giocatore. Juventus e Roma? In realtà ci sono anche altri club che vogliono Romulo, però se devo parlare di queste due squadre, dico che me piacciono entrambe. Tutto dipenderà del progetto che ci proporranno dobbiamo ragionare in questo modo: lui sta giocando benissimo e sarebbe un peccato andare a recitare un ruolo da comprimario e magari finire in panchina. Non esiste un contratto che consegni la certezza di essere sempre titolare, però dobbiamo studiare con attenzione tutte le varie possibilità“. C’è poi caldissima la pista di calciomercato che porta a Carrasco, l’attaccante esterno Under 20 del Belgio che non vuole rinnovare il contratto col Monaco che scade nel 2015. Ci sono stati già due incontri tra il suo entourage e Walter Sabatini e siamo vicini all’accordo. Più semplice sarà trovare un punto di incontro col suo club. L’altro nome che rimbalza con una certa insistenza è una news entry: si tratta dell’Ucraino Yarmolenko, 12 gol e 6 assit in 26 partite nell’ultimo campionato. sarà lui il famoso mister X della Roma. Intanto da Adriano arrivan segnali di fumo positivi.

Il riscatto di Rafael Toloi è una situazione non ancora definita. Per acquistare a titolo definitivo il difensore brasiliano la Roma dovrebbe versare al San Paolo circa 4,5 milioni di euro: sembra che Walter Sabatini stia ancora lavorando per ottenere uno sconto, d’altra parte il probabile acquisto del montenegrino Basa dal Lille potrebbe allontanare la conferma di Toloi. Ne abbiamo parlato con il procuratore sportivo Riccardo Napolitano, nell’intervista rilasciata a ilsussidiario.net dal titolo ‘Benatia andrà via. Destro-Wolfsburg? E’ legato…‘: clicca qui per leggera integralmente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori