Pronostico Sassuolo Roma/ Dal Moro: attenzione a Sensi! (esclusiva)

- int. Filippo Dal Moro

Pronostico Sassuolo Roma: intervista esclusiva a Filippo Dal Moro sul match atteso oggi al Mapei, Stadium, nella 37^ giornata di Serie A.

Roma, Nicolò Zaniolo
Pronostico Sassuolo Roma (Foto LaPresse)

Ultima trasferta per i giallorossi oggi alle ore 20.30 al Mapei Stadium: oggi si accenderà la sfida tra Sassuolo e Roma, nella 37^ giornata del Campionato di Serie A. I neroverdi approdano alla sfida dalla sconfitta col Torino e con 42 punti in classifica, sono sicuri di giocare nel primo campionato anche la prossima stagione. Altri obbiettivi invece per la Roma che con il successo ottenuto sulla Juventus nella precedente giornata di Serie A, non dispera di giocare in Champions league nella prossima stagione. Trigoria però è ancora sconvolta dall’addio al club di Daniele De Rossi e quello in Emilia sarà quindi una sfida ben interessante. Per presentare Sassuolo Roma abbiamo sentito Filippo Dal Moro: eccolo in questa intervista esclusiva a ilsussidiario.net.

Che partita sarà? Una partita bella, combattuta, tra due buone squadre con una Roma che in ogni caso partirà coi favori del pronostico.

Si aspetta un Sassuolo pronto a mettere in difficoltà la Roma? Mi aspetto un buon Sassuolo, un Sassuolo che ha giocato bene ultimamente, ha messo in difficoltà anche il Torino. La squadra di De Zerbi non avrà assilli di classifica e giocherà tranquilla in questa partita.

Sensi potrebbe essere l’uomo squadra a centrocampo per la formazione emiliana? Sensi è da due-tre anni che si sta mettendo in evidenza. Me lo ricordo già quando era al Cesena, giocava regista davanti alla difesa. E’ un ottimo calciatore, anche nel Sassuolo si sta esprimendo nel migliore dei modi. Del resto anche Mancini l’ha chiamato in Nazionale. Penso che questa possa essere la sua ultima stagione al Sassuolo e possa finire in una grande squadra.

Un giudizio su Mirante invece. Sta giocando bene, sta confermando tutto il suo valore. Ha sempre dimostrato nella sua carriera un grande rendimento. Credo invece che la scelta di Olsen sia stata una scommessa e sia stato più giusto alla fine puntare su un portiere italiano.

Come giocherà la Roma? Dovrà vincere per forza, dovrà attaccare, dovrà scendere in campo in questo modo per portare a casa i tre punti.

Quante le speranze di andare in Champions per la Roma? Non molte in realtà, vedendo anche la situazione di classifica e il calendario di Atalanta e Milan.

Perotti nell’undici titolare? Potrebbe essere, quest’anno purtroppo è stato assente per tanto tempo per alcuni infortuni. E’ sempre un calciatore importante quando gioca.

Il suo pronostico su quest’incontro. Dico Roma che alla fine dovrebbe portare a casa i tre punti. Le motivazioni in questo senso dovrebbero contare molto. Sarebbero tre punti indispensabili per fare sperare ancora la formazione giallorossa nella qualificazione in Champions League.

(Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA