Pronostico Fiorentina Napoli/ Giovanni Improta: “Incontro da tripla” (Esclusiva)

- int. Giovanni Improta

Attenzione a dare per scontato il pronostico di Fiorentina-Napoli. Per presentare questo match abbiamo sentito Giovanni Improta. Eccolo in questa intervista a ilsussidiario.net.

Muriel Fiorentina Chievo gol lapresse 2019 640x300 Diretta Fiorentina Lazio, Serie A 27^ giornata (Foto LaPresse)

Attenzione a dare per scontato il pronostico di Fiorentina-Napoli. Questa è una classica del nostro campionato tra due squadre che hanno fatto grande il nostro calcio. La viola dopo l’ubriacante 7–1 in Coppa Italia alla Roma, ha pareggiato 1–1 a Udine. Il Napoli si è rifatto dall’eliminazione in Coppa Italia ad opera del Milan , battendo la Sampdoria 3-1. In classifica la squadra di Pioli ha 31 punti e sogna l’Europa, quella di Ancelotti è seconda con 51 punti. Una sfida dove potrebbero essere decisivi anche i reparti offensivi delle due squadre di grande livello tecnico. Per presentare questo match abbiamo sentito Giovanni Improta. Eccolo in questa intervista a ilsussidiario.net.

Che partita sarà?

Una partita difficile perchè la Fiorentina sarà reduce anche dal 7–1 alla Roma e la bella prestazione di Udine. La squadra gigliata sta attraversando un ottimo periodo di forma e ha tanto entusiasmo.

L’anno scorso proprio Fiorentina–Napoli decise lo scudetto…

Il Napoli perse, ci fu l’espulsione di Koulibaly, praticamente la formazione di Sarri perse la speranza di vincere lo scudetto.

Si attende una prestazione super della Fiorentina quindi?

Mi attendo una Fiorentina motivata, pronta a disputare un grande match, a giocare bene e a mettere in difficoltà la formazione di Ancelotti.

La squadra di Pioli potrebbe avere ambizioni per un posto in Champions?

Perchè no, c’è tanto equilibrio e molte squadre potranno aspirare a un posto in Champions.

Simeone – Muriel – Chiesa il trio delle meraviglie nel reparto offensivo della “viola”?

Dovrebbe essere così alla fine, dovrebbero giocare loro nell’attacco della squadra di Pioli.

Juventus a 9 punti, campionato riaperto…

Intanto 9 punti sul Napoli sono sempre tanti, poi è vero che nel calcio non c’è mai niente di certo. La Juventus sta però pagando le assenze nel suo reparto arretrato.

Intanto sarà impegnata a Reggio Emilia col Sassuolo, una trasferta difficile…

E’ così, la formazione bianconera è superiore a livello tecnico al Sassuolo. Gli emiliani poi hanno una buona organizzazione di gioco, è un’ottima squadra e potrebbe mettere in difficoltà la squadra di Allegri.

Quanto peserà la partenza di Hamsik?

Molto perchè Hamsik non era importante solo in campo, ma anche come uomo
spogliatoio, come leader del Napoli. Lui ha deciso di andarsene, la società ha rispettato la sua scelta, ma se ne sentirà la mancanza.

Verdi nell’undici titolare?

Intanto Ancelotti fa ruotare spesso i suoi giocatori, sono partiti Rog e Hamsisk e Verdi potrebbe avere più spazio in futuro…

Dove si deciderà questo match?

In avanti considerata la presenza di attaccanti del calibro di Chiesa, Simeone e Muriel da una parte e Insigne, Callejon, Mertens e Milik dall’altra. I reparti offensivi delle due formazioni sono molto forti. Si potrebbero vedere molti gol.

Fiorentina – Napoli in ogni caso classica del calcio italiano, match clou di questa giornata…

Fiorentina–Napoli è sempre stata una classica tra due squadre che hanno fatto la storia del calcio italiano. La Fiorentina è stata la prima squadra italiana a raggiungere la finale di Champions, il Napoli ha passato periodi bellissimi nella sua storia che tutti conosciamo…

Il suo, quello di Maradona, tanti altri momenti della storia del calcio del Napoli.

Quello di Maradona è stato straordinario, io sono stato contento di vivere anche il mio con giocatori come Juliano, Altafini. Devo ammettere poi che per la Fiorentina era una mia vittima predestinata. Gli ho sempre segnato tante reti nella mia carriera. Come un 3–0 al “San Paolo”, una mia tripletta che decise la partita. E oltre che al Napoli anche in altre squadre dove sono andato, come alla Sampdoria, Mi trovavo veramente bene quando giocavo contro la “viola”…

Si potrebbe dire che Ancelotti dovrebbe mettere in campo ancora per una volta Improta stasera…

Sarebbe l’ideale, in fondo per una volta si potrebbe (ride, ndr). Potrei dire la mia ancora per una partita. In fondo con la penuria di giocatori italiani nelle nostre squadra potrei aiutare il nostro calcio, oltre che il Napoli!

Il suo pronostico su quest’incontro.

Fiorentina–Napoli sarà un incontro veramente difficile da pronosticare. Metto la tripla potrebbe veramente succedere di tutto…

(Franco Vittadini)





© RIPRODUZIONE RISERVATA