CALCIOMERCATO/ Inter, Caliendo: Benassi? Confermo, sarà riscattato dai nerazzurri, in cambio il Modena… (esclusiva)

ANTONIO CALIENDO, consulente di mercato del Modena, parla in esclusiva della situazione di Marco Benassi, in comproprietà tra i Canarini e l’Inter; a giugno i nerazzurri lo riscatteranno.

15.01.2013 - int. Antonio Caliendo
Benassi_Stramaccioni
Infophoto

Il mercato dell’Inter di gennaio non è solo legato al caso Sneijder. Ha stupito tutti sabato sera, Marco Benassi: ragazzo classe 1994, centrocampista, Andrea Stramaccioni lo ha buttato nella mischia nella partita contro il Pescara, prima di ritorno di Serie A. Subito si sono schierati gli opinionisti parlando della possibile soluzione “casalinga” per i problemi del centrocampo nerazzurro accantonando la comunque complessa soluzione Lodi. Con la rosa decimata da infortuni e squalifiche, Benassi ha dovuto prendere in mano la linea mediana. Certo non c’era di fronte la squadra più forte al mondo, ma il Pescara veniva pur sempre da due vittorie consecutive ed era in palla: il giovane nerazzurro si è comportato alla grande, smistando palla, recuperando sugli avversari e cercando inserimenti in zona gol. Una prestazione che ha subito fatto dire a tanti addetti ai lavori che forse l’Inter ha risolto i suoi problemi a centrocampo: Stramaccioni cerca un regista, Benassi non è esattamente l’erede di Pirlo ma con abnegazione e sacrificio tattico potrebbe diventarlo, evitando così ai nerazzurri di andare sul mercato e spendere soldi per un playmaker (peraltro difficile da prendere). Al di là del ruolo, comunque, su Benassi la società meneghina farebbe bene a scommettere: per quello che si è visto merita la categoria (pur se una partita è troppo poco per dare un giudizio completo e definitivo) e poi ha il vantaggio di essere già stato allenato da Andrea Stramaccioni nella Primavera. Strama ha l’indubbio pregio di conoscere direttamente diversi giovani giocatori della Primavera di tante squadre, e possiamo essere sicuri che quando punterà su un giovane, sarà perchè è pronto per il grande salto, senza azzardi. Il ragazzo è a metà tra Modena e Inter: per giugno una decisione verrà presa. Antonio Caliendo, che è consulente di mercato della società emiliana, ha rivelato in esclusiva a Ilsussidiario.net che non dovrebbero esserci problemi: “Ne stiamo parlando, ma io penso che il ragazzo debba fare solo esperienza nell’Inter; ha le doti per crescere e maturare in una grande squadra. L’idea è quella di un riscatto completo da parte dei nerazzurri”. Dunque, la prossima stagione Benassi dovrebbe diventare un giocatore dell’Inter al 100%: Stramaccioni potrà dunque contare anche su di lui. Per quanto riguarda gli accordi economici, abbiamo chiesto a Caliendo se il Modena abbia intenzione di chiedere in cambio del 50% del cartellino qualche contropartita tecnica: “Adesso è prematuro parlare di questo, dobbiamo ancora affrontare il discorso in termini economici; ma entro giugno arriveremo a una soluzione, ci sono buone relazioni tra le due società e quindi non ci saranno problemi”. L’Inter dispone di giovani molto interessanti (sono già stabilmente aggregati in prima squadra Duncan e M’Baye, oltre a Bessa e Livaja) che potrebbero fare molto comodo al Modena, squadra al momento quarta in serie B e che sogna la promozione (l’ultima era avvenuta nel 2002 con Gianni De Biasi in panchina).

Per quanto riguarda l’Inter, invece, il riscatto di Marco Benassi sarà un altro tassello all’interno del progetto giovani lanciato da Massimo Moratti, che ha scelto Stramaccioni per la panchina anche per portare avanti questa idea. Se sarà questo ragazzo il futuro perno dei nerazzurri è presto per dirlo, ma intanto quello che ha mostrato finora è già un buon indizio. 

 

(Claudio Franceschini)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori