Calciomercato Inter, le ultime notizie al 9 giugno 2013

- La Redazione

Le ultime notizie sul calciomercato dell’Inter, che punta ad un esterno di valore per far decollare il gioco di Mazzarri; si punta anche a un difensore per tappare l’eventuale buco Ranocchia

basta_pereira
(INFOPHOTO)

C’è aria di cambiamenti all’Inter. Con l’arrivo di Mazzarri Moratti ha intenzione di aprire un nuovo ciclo duraturo e vincente, per questo vuole assicurare al suo nuovo allenatore tutti i giocatori di cui necessita per esprimere al meglio il suo gioco. Per gli schemi di Mazzarri serve spinta sulle fasce per garantire velocità alle manovre di contropiede che hanno reso famoso il Napoli in questi anni. Per questo motivo il primo obiettivo del calciomercato è Dusan Basta dell’Udinese. Il forte terzino dei Friulani è reduce da due grandi stagioni in campionato ed ha attirato su di sè l’attenzione dei top team d’Italia. Con le sue progressioni sulla fasce e la sua ottima tecnica sarebbe l’uomo perfetto per le esigenze di Mazzarri. Per questo Branca sta intavolando una trattativa con l’Udinese che si prospetta tutto fuorché facile. I Pozzo sono famosi per la loro capacità di scovare e far maturare giovani campioni ma anche per saper vendere molto bene i loro pezzi pregiati. Moratti vuole inserire una contropartita tecnica nella trattativa per abbassare il prezzo (il giocatore ha una valutazione tra i 7-8 milioni). Il giocatore proposto ai friulani è Diego Laxalt, centrocampista classe 1993, Nazionale U-20 dell’Uruguay appena acquistato dai neroazzurri nella finestra di calciomercato di gennaio. Vincenzo D’Ippolito, agente del giovane centrocampista, intervistato da Udineseblog getta acqua sul fuoco e rimanda i discorsi al ritorno dalla nazionale del suo assistito: “Per ora il giocatore pensa solo alla sua nazionale e al Mondiale. Poi quando tornerà vedremo cosa accadrà. Certamente l’ultima parola spetterà a Mazzarri. L’Udinese? Ovviamente sarebbe piazza gradita, ma ripeto sono discorsi prematuri, il giocatore è concentrato sulla Nazionale“. L’Udinese non sembra molto interessata alla proposta dell’Inter ma Branca ha un piano B. I nerazzurri potrebbero arrivare a Marrone della Juventus (giocatore ambito dai friulani) tramite lo scambio con Ranocchia per poi utilizzarlo come pedina di scambio con l’Udinese per Basta. Siamo solo alle prime fasi della trattativa ma l’Inter sembra aver chiaro l’obiettivo per rafforzare le fasce e cercherà di fare tutto il possibile per strapparlo alla concorrenza. Ma le manovre di calciomercato non si limitano qui. Secondo le ultime indiscrezioni i nerazzurri vogliono acquistare anche Adil Rami, difensore centrale titolare del Valencia, nazionale francese e con il contratto in scadenza nel 2015. Il club spagnolo valuta il suo giocatore attorno ai 10 milioni di euro: su Rami c’è anche il Napoli ma l’Inter ha già parlato con il suo entourage, e punterà su di lui soprattutto in caso di cessione di Ranocchia nell’affare Marrone. Centrocampo: Mazzarri vorrebbe Radja Nainggolan ma non sarà facile acquistare il belga del Cagliari (scadenza contratto: 2015), sul quale spingerà anche la Roma una volta ufficializzato il nuovo allenatore (per i giallorossi il giocatore del Cagliari è un obiettivo di calciomercato a prescindere, così come Benatia). La cessione di Guarin, unita al mancato riscatto di Gargano, può favorire l’Inter che incasserebbe la cifra necessaria da reinvestire per Nainggolan. Per Guarin si parla dell’interesse della Juventus, che all’Inter si è già rivolta per Ranocchia. Mentre Stankovic potrebbe decidere di terminare la carriera in America (ha offerte dal Canada), l’Inter parla col Catania: non per Francesco Lodi, come dichiarato dal presidente rossoblù Pulvirenti, ma per uno tra Pablo Barrientos e Alejandro Gomez.  



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori