Calciomercato Inter, sfuma Eto’o? Le notizie al 28 agosto 2013

- La Redazione

Le notizie di calciomercato relative all’Inter e aggiornate ad oggi, mercoledì 28 agosto 2013: Eto’o resta sempre in primo piano, ma il camerunense potrebbe sfumare, c’è il Chelsea

Isla_visite
Infophoto

È sempre più lontano dall’Inter: viene segnalato per oggi pomeriggio un incontro con il Chelsea, che potrebbe essere quello decisivo per sbloccare in modo definitivo la trattativa a favore dei Blues.

Nessuna sorpresa: per quanto riguarda il calciomercato dell’Inter tiene banco ancora il nome di Samuel Eto’o. Siamo ormai giunti a mercoledì 28 agosto 2013, la sessione sta per chiudersi e l’attaccante camerunese resta al centro della vicenda più affascinante di questa ultima fase delle trattative. D’altronde stiamo parlando di uno degli eroi del Triplete del 2010, e a rendere la trama ancora più affascinante contribuisce il fatto che l’ostacolo per arrivare alla punta africana è il Chelsea allenato da José Mourinho, artefice di quei trionfi. La situazione è al momento bloccata, perché la priorità dei Blues resta Wayne Rooney: se Roman Abramovich riuscirà a mettere le mani sull’attaccante inglese strappandolo ai grandi rivali del Manchester United, allora i nerazzurri potrebbero avere la strada spianata verso il clamoroso ritorno di Eto’o, altrimenti tutto si farà più difficile, anche perché le prime partite ufficiali della nuova stagione hanno mostrato chiaramente che il punto debole del Chelsea è proprio al centro dell’attacco, dove non manca una punta all’altezza della batteria di trequartisti che agisce qualche metro più indietro, e dunque Mourinho vuole completare la rosa con un nome di prestigio, che appunto dovrebbe essere Rooney oppure il camerunese, con Jackson Martinez “terzo incomodo”. L’Inter aspetta e sogna, ma se l’operazione non dovesse andare in porto non si faranno altre operazioni: numericamente l’attacco è già a posto (specie in una stagione senza Coppe) e l’unica “follia” sarà fatta per Eto’o. Altrimenti si darà fiducia alla crescita di Mauro Icardi e Ishak Belfodil, al fianco di una garanzia come Rodrigo Palacio e di un Diego Milito che ormai è pronto per il rientro.

Gli altri nomi di rilievo come possibili acquisti dell’Inter in questi ultimi giorni del calciomercato estivo sono l’esterno cileno Mauricio Isla e il centrocampista brasiliano naturalizzato portoghese Fernando. Per quanto riguarda l’attuale giocatore della Juventus, vanno registrate nelle ultime ore le parole di Beppe Marotta che sembravano avere messo la parola fine su questo tormentone (“Non si muove”), ma anche una ipotesi alternativa. In effetti, numericamente ora i nerazzurri potrebbero essere a posto sulle fasce, ma il discorso potrebbe cambiare se Alvaro Pereira venisse inserito come contropartita tecnica nell’affare per portare Fernando a Milano, e a quel punto l’Inter potrebbe tentare in extremis l’assalto ad Isla. Il destino del bianconero si intreccia quindi molto da vicino a quello del giocatore del Porto, società con la quale l’Inter ha un canale preferenziale ormai da diverso tempo. Il problema sarà però quello di far accettare a Pereira il ritorno in Portogallo, visto che l’uruguaiano vorrebbe rimanere a Milano o – in alternativa – giocare nella Premier League inglese. Insomma, l’argomento esterni rimane sempre caldo, vista l’importanza che hanno questi giocatori nel gioco di Walter Mazzarri: resta valida anche l’idea Daryl Janmaat, dal momento che il diretto interessato in una recente intervista non ha escluso la possibilità di cambiare squadra.

In primo piano in casa Inter c’è anche il prolungamento dell’accordo di sponsorizzazione tecnica con la Nike, che porterà nelle casse nerazzurre una cifra attorno ai 200 milioni di euro nei prossimi undici anni e che dunque sarà di primaria importanza dal punto di vista economico, garantendo introiti certi sul lungo periodo. Fattore che potrà essere di grande aiuto anche per muoversi sul calciomercato, anche se probabilmente gli effetti più importanti si noteranno a lungo termine. Per quanto riguarda i movimenti in uscita, per Zdravko Kuzmanovic dall’Inghilterra si dicono certi che il futuro del centrocampista serbo sarà al Sunderland, anche se in prestito, formula che non convince i nerazzurri. Comunque, anche l’Everton segue il giocatore, e un’asta sarebbe molto gradita ai nerazzurri. Resta ancora viva anche la pista che (…)

Potrebbe portare Ezequiel Schelotto al Sassuolo, come ieri ha confermato il direttore sportivo emiliano Nereo Bonato, che ha dichiarato l’interesse neroverde per un giocatore dalle caratteristiche tecniche dell’italo-argentino. Porte chiuse invece per Cristiano Biraghi, dal momento che la neopromossa è già coperta sulle fasce. Fanno sperare le parole del centrocampista brasiliano Wellington, che ha detto di sognare di giocare in Europa, e l’Inter è una delle squadre che lo sta seguendo con maggiore attenzione. Da registrare anche l’interessamento del Genoa per l’attaccante argentino del Porto Juan Iturbe (obiettivo anche dei nerazzurri) e per quanto riguarda il settore giovanile l’ufficialità dell’acquisto in prestito dal Padova di Luca Maniero, portiere classe 1995 che andrà a rinforzare la Primavera nerazzurra.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori