Calciomercato Inter / Quasi fatta per Wallace, poi Taider

L’Inter preme per avere fin da subito il centrocampista del Bologna, Saphir Taider, franco-algerino di grandi speranze reduce da un’ottima stagione. Ma prima si chiuderà per Wallace

05.08.2013 - La Redazione
Taider_R400
Taider è pronto per l'Inter

L’Inter insiste per avere Saphir Taider: il diretrore generale del Bologna Roberto Zanzi ha ammesso l’interesse dei nerazzurri per il franco-algerino e ha fatto sapere che dovrà vendere tre giocatori. L’affare è dunque possibile, ma prima Marco Branca vuole chiudere per Wallace, il terzino brasiliano che Walter Mazzarri vuole subito per coprire le fasce, vero punto di forza del suo gioco. I contatti con il Chelsea, riporta Sky Sport, sono stati costanti per tutta la mattinata, e c’è la sensazione che l’affare possa essere ufficiale già nel fine settimana. Solo allora partirà l’assalto decisivo per Taider: l’Inter nel giro di pochi giorni potrebbe definire l’acquisto di due giocatori importanti per lo scacchiere tattico del tecnico livornese.

E’ Saphir Taider la prima scelta dell’Inter per rinforzare il centrocampo. Il tecnico Walter Mazzarri lo ha fatto chiaramente capire ai suo dirigenti che si stanno muovendo di conseguenza per provare a regalare all’allenatore toscano il proprio pupillo. Una volta terminata la tournée americana, la società nerazzurra incontrerà il Bologna, molto probabilmente fra mercoledì e giovedì, mentre nella giornata di martedì, domani, i felsinei si vedranno vis-a-vis con il procuratore del giovane centrocampista offensivo. L’idea dell’Inter è quella di assicurarsi il giocatore in comproprietà versando 6/7 milioni di euro cash con l’aggiunta dei prestiti di Alfred Duncan e di Ibrahim M’Baye. Non è da escludere anche una proposta meno consistente dal punto di vista del denaro contante, ma migliore per quanto riguarda le contropartite tecniche. A favorire la buona riuscita della trattativa, nonostante le varie resistenze della società emiliana, gli ottimi rapporti intercorsi fra le due squadre, che sperano quindi a trovare un punto in comune che possa soddisfare le esigenze di tutte le parti in gioco.

In attesa di novità dal fronte Taider l’Inter torna in corsa per avere Alberto Gilardino. Walter Mazzarri vorrebbe inserire nel proprio scacchiere un altro attaccante di esperienza che possa darsi il cambio con il giovane Icardi e l’inizialmente acciaccato Diego Milito. Il bomber del Bologna ma di proprietà del Genoa sogna il salto di qualità e tornerebbe volentieri a San Siro dopo aver indossato la casacca del Milan. L’idea di corso Vittorio Emanuele è quella di offrire il cartellino di Ezequiel Schelotto per uno scambio alla pari. L’esterno nerazzurro è in partenza da Milano, non rientrante nei piani di Mazzarri, ed Enrico Preziosi, già in passato, si era interessato al Levriero. Anche in questo caso a fare da apripista i rapporti molto amichevoli fra le due società nonostante il Grifone speri ancora di riportare alla base Borriello in cambio appunto di Gilardino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori