CALCIOMERCATO INTER / News, M’Vila in stand-by. Il Rubin preme per Taider. Notizie all’1 e 2 luglio (aggiornamenti in diretta)

L’Inter sta puntando forte su M’Vila, ma il Rubin Kazan tiene duro e chiede Saphir Taider. Il centrocamposta francese è l’obbiettivo numero uno di Mazzarri per il suo centrocampo

01.07.2014 - La Redazione
Inter_Catania_2_0
Foto Infophoto

È stallo su Yann M’Vila. Il centrocampista francese in forza al Rubin Kazan è l’obbiettivo numero uno del mercato dell’Inter, ma è dura convincere la società russa a lasciarlo partire. Stando quanto riportato da Alessandro Sugoni a SkySport24 la trattative è in stand-by con il Rubin che ha inoltre avanzato pretese su Saphir Taider. Il giornalista Sky ha poi fatto altri nomi, ovvero quello di Davide Astori e Sandro. Il difensore centrale del Cagliari potrebbe infatti vestire di neroazzurro: “Il giocatore non è incedibile, considerando che la prossima estate andrà in scadenza di contratto”. Per quanto riguarda invece il centrocampista del Tottenham sembra essere venuto meno l’interesse del Napoli, cosa che potrebbe favorire la Beneamata.

Da un paio di giorni a questa parte sta circolando un’indiscrezione di calciomercato in casa Inter senza dubbio interessante. Gli osservatori nerazzurri avrebbero messo gli occhi su Miguel Layun, nazionale messicano impegnato fino a pochi giorni fa in Brasile per i Mondiali. Stando a quanto riportato nelle ultime ore in Messico, gli uomini mercato della Pinetina sarebbero rimasti ben impressionati dal terzino sinistro del CF America che può giocare anche a destra, protagonista in positivo nel torneo verdeoro, in cui ha saputo tener testa ad avversari di spicco come Neymar, Perisic e Robben. Classe 1988, ha un valore di mercato che si aggira attorno ai 3 milioni di euro e a favorire il trasferimento in corso Vittorio Emanuele il passaporto spagnolo di cui gode lo stesso giocatore.

Non è ancora decollato il calciomercato estivo dell’Inter ma la dirigenza di corso Vittorio Emanuele è al lavoro per rinforzare la squadra in vista della prossima stagione. Fra gli obiettivi degli uomini mercato nerazzurri, anche quello di “coccolare” i calciatori già di proprietà, a cominciare da Mauro Icardi. Il giovane attaccante argentino è finito nel mirino di Atletico Madrid e Arsenal, e l’Inter ha rimandato al mittente ogni proposta. Nel contempo l’entourage dell’ex Samp è pronto a chiedere un ritocco dell’ingaggio del proprio assistito, con annesso prolungamento, e nei prossimi giorni si capirà se la società meneghina accoglierà tale proposta, per poi magari rivendere lo stesso Icardi ad un prezzo maggiorato (attorno ai 25/30 milioni si può chiudere). Altro nome caldo è quello di Andrea Ranocchia, rientrato lunedì in Italia dopo le ferie. Dovrebbe prolungare fino al 2018 durante il ritiro di Pinzolo nonostante un tentativo concreto da parte del Bayern Monaco; come sottolineato dalla redazione di Tuttomercatoweb, ai primi del mese scorso i bavaresi si erano informati sul centrale dell’Inter, poi il tutto è rimasto in sospeso. Infine Rolando: il Porto ha abbassato nuovamente le richieste, arrivando fino a 4,5 milioni di euro. L’Inter potrebbe chiudere a 4.

Ancora qualche ora poi l’Inter potrà ufficializzare il primo colpo di questo calciomercato estivo. Il prescelto è naturalmente Yann M’Vila, centrocampista francese di 24 anni di proprietà del Rubin Kazan. Con i russi si chiuderà per un prestito oneroso ad un milione di euro con riscatto a 9 milioni. L’ingaggio dell’ex Rennes sarà invece di 1,8 milioni di euro, una forte riduzione rispetto ai 3 percepiti in Russia, a conferma della volontà dello stesso giocatore di lasciare la terra dello Zar. Un’operazione che sarà ufficiale a breve e che sarà slegata da Taider. Il 22enne algerino non gradisce il Rubin ma starebbe spingendo affinché si faccia avanti la Lazio, dove il talentuoso magrebino ritroverebbe Stefano Pioli, il suo maestro. L’Inter, poi, potrebbe piazzare un altro colpo in entrata e il nome più caldo è quello di Casemiro, 22enne brasiliano del Real Madrid che dovrebbe sbarcare in prestito. Le Merengues vogliono però prima chiudere il colpo Kroos.

Il London Evening Standard ha inserito l’Inter nella corsa al giovane difensore francese, classe 1994, Kurt Zouma. A gennaio il Chelsea ha prelevato il suo cartellino del Saint Etienne, lasciandolo però in Francia fino alla fine della stagione. Difficile, se non impossibile, che il club allenato da Josè Mourinho possa riportarlo subito alla base. Sembra infatti che voglia cederlo in prestito e che ai nerazzurri possa andare bene questa formula. Su Zouma però c’è da battere la forte concorrenza di Monaco e Sunderland. Il difensore è stato paragonato per fisico, è alto 191 centimetri, ed eleganza al talentuoso Lilian Thuram che diede il meglio di sé in Italia tra Parma e Juventus.

L’Inter lavora per sistemare la sua fase difensiva, che troppe volte quest’anno ha messo in seria difficoltà Handanovic e compromesso l’evolversi delle partite. Uno dei nomi nuovi è quello che porta al terzino del Bayern Monaco, Diego Contento. Questi è un classe 1990 dal doppio passaparoto italo-tedesco e non si è riuscito ancora ad affermare con la maglia del Bayern. Nato in Germania i suoi genitori sono di origini partenopee, tanto che deve il suo nome a quel fenomeno di Diego Armando Maradona che incantò la città del sole a cavallo tra gli anni ottanta e novanta. L’alternativa sulla corsia rimane il sempre monitorato Gabriel Silva dell’Udinese.

L’Inter potrebbe essere vicina a chiudere un acquisto importante, quantomeno in prestito: si tratta del centrocampista brasiliano Casemiro. Doveva essere un fiore all’occhiello del Real Madrid, ma è finita che Carlo Ancelotti non lo ha quasi mai utilizzato; nonostante il lungo stop di Sami Khedira che ha praticamente saltato tutta la stagione, il tecnico emiliano ha preferito arretrare Angel Di Maria in mediana (peraltro con ottimi risultati). Così ora il giovane andrà a fare esperienza in un’altra squadra; il Milan sembrava molto vicino al giocatore, e invece i nerazzurri avrebbero effettuato il sorpasso stando a quanto scrive Fichajes.net, prendendo Casemiro in prestito secco. Al termine del 2014-2015 dunque il brasiliano tornerebbe a Madrid, oppure il prestito sarebbe rinnovato; sono comunque questioni che eventualmente si affronteranno il prossimo giugno. 

La ricerca di giocatori forti e a basso costo, nell’estate dei Mondiali, è sempre contraddistinta dai giocatori che si mettono in luce durante la Coppa del Mondo. Anche il 2014 non fa eccezione: l’Inter, in sede di calciomercato estivo, potrebbe puntare su alcuni giocatori messicani, in particolare l’esterno Miguel Layun. Segni particolari: ha saputo fermare prima Neymar e poi Robben ed è in possesso del passaporto spagnolo, dunque è comunitario. Ne abbiamo parlato con l’agente FIFA Alessandro Monfrecola, che ha consigliato pure altri due giocatori della Nazionale messicana che potrebbero essere perfetti per il mercato dell’Inter parlando in esclusiva per IlSussidiario.net (Clicca qui per l’intervista esclusiva completa).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori