CALCIOMERCATO/ Milan, Di Vittorio (ag. FIFA): Kasami, affare fattibile grazie a Raiola (esclusiva)

L’agente FIFA Adriano Di Vittorio, che conosce bene il calcio svizzero, commenta la possibilità che il centrocampista elvetico Pajtim Kasami, ora al Fulham si trasferisca al Milan

30.01.2013 - int. Adriano Di Vittorio
Kasami_R400
Pajtim Kasami, 20 anni, centrocampista svizzero del Fulham (INFOPHOTO)

Il Milan ha acquistato Mario Balotelli dal Manchester Ciy, un talento pronto a dimostrare di essere cambiato rispetto alla sua esperienza in Inghilterra. Ma i dirigenti rossoneri non sembrano intenzionati a fermarsi, almeno stando alle ultime indiscrezioni che li vogliono interessati a Pajtim Kasami, centrocampista svizzero del Fulham. Il centrocampista della nazionale elvetica è attualmente poco utilizzato nel Fulham -di sicuro non è un titolare fisso-, e per questo il Milan non dovrebbe svenarsi per acquistarlo, anche se il suo contratto con gli inglesi scade nel 2015. Il discorso con il Fulham è stato aperto con la cessione in prestito di Emanuelson, e potrebbe chiudersi con il trasfermento di Kasami. Che in Italia ha già giocato, con la maglia del Palermo nella stagione 2010-2011 (14 presenze in serie A), senza però lasciare tracce significative. Ma il Milan potrebbe dargli una nuova occasione, anche perchè Kasami può essere classificato nella famosa lista dei top young che i rossoneri hanno stilato. Per parlare di Pajtim Kasami e anche del mercato del Milan, abbiamo intervistato in esclusiva a Ilsussidiario.net, Adriano Di Vittorio, agente fifa svizzero.

Che idea si è fatto dell’affare Balotelli? Il Milan ha voluto puntare su un giocatore giovane che è un patrimonio del calcio italiano. Ovviamente bisognerà gestirlo ma questo è un compito della società e del tecnico.

Il Milan ha spesso avuto giocatori molto “difficili” dal punto di vista caratteriale… Esatto, l’unico che forse non è stato gestito in maniera giusta è Cassano visto che poi si è verificato un addio burrascoso tra le parti.

Balotelli rientra nel progetto giovani che i rossoneri vogliono portare avanti. Le piace questa linea societaria? I rossoneri potrebbero dar vita a un progetto importante  nel tempo, soprattutto se tutti i giovani riusciranno ad integrarsi bene in una realtà come quella rossonera.

I rossoneri potrebbero acquistare il giovane svizzero Kasami. E’ pronto per un grande club come il Milan? Lui ha giocato a Palermo e non ha dato grandi segnali, però è un ragazzo di talento che potrebbe fare bene anche al Milan, visto che è il tipo di centrocampista che serve ai rossoneri.

E’ un affare fattibile secondo lei?

Sì perché è gestito da Mino Raiola, e inoltre non ha un valore di mercato molto alto. Nel Milan potrebbe giocare come centrocampista centrale: Kasami non è molto veloce ma è un giocatore dai piedi buoni.

Un altro giovane di prospettiva… Un ragazzo del ’92 che, se riuscirà ad integrarsi bene a Milanello, potrebbe essere un valore aggiunto per la società rossonera.

Allegri è il tecnico giusto per il progetto giovane del Milan? Penso di sì perché sta facendo bene nonostante tutte le difficoltà iniziali: merita la riconferma.

 

(Claudio Ruggieri)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori