Calciomercato Milan / Scambio Boateng-Ranocchia, conto alla rovescia per Robinho

- La Redazione

Milan e Inter potrebbero tornare a scambiarsi calciatori. I nerazzurri puntano su Boateng e i rossoneri avrebbero rilanciato con Andrea Ranocchia. Intanto è conto alla rovescia per Binho

boateng_biondo_indicazioni
Kevin Prince Boateng, centrocampista Milan (Foto Infophoto)

Dopo lo scambio Pazzini-Cassano dello scorso mese di agosto, Milan e Inter potrebbero dare vita ad una nuova quanto clamorosa operazione. Il tutto nasce dall’interesse dei rossoneri per Andrea Ranocchia. L’amministratore delegato Adriano Galliani è attivo sul mercato, alla ricerca di un difensore di qualità, italiano e giovane. La prima scelta sembrerebbe essere Davide Astori del Cagliari, ex vivaio dei rossoneri, ma Ranocchia potrebbe rappresentare una ghiotta occasione da non lasciarsi sfuggire. Il centrale ex Genoa esploso nel Bari vuole cambiare casacca, non si sente troppo valorizzato alla Pinetina e la dirigenza nerazzurra è pronta ad esaudire le sue richieste, ovviamente però dietro un compenso economico che rispecchi il valore del calciatore. La richiesta è di circa 15/18 milioni di euro ma il Milan vorrebbe provare ad inserire nell’operazione il cartellino di Kevin Prince Boateng. Un’idea di cui vi avevamo già parlato qualche giorno fa e che pare possa entrare nel vivo a breve. Il nazionale ghanese viene da una stagione 2012-2013 decisamente negativa, condita da tante amarezze e ben poche soddisfazioni (al di fuori del gol contro il Barcellona in Champions). L’addio è ormai dato per scontato e Walter Mazzarri accoglierebbe ben volentieri il dinamico centrocampista africano all’interno del proprio scacchiere.

Intanto il Milan conta i giorni che lo separano dal prossimo 20 luglio, quando in Brasile chiuderà definitivamente il calciomercato in entrata. La questione è sempre la stessa: Robinho continua a piacere al Santos e la trattativa, nonostante il caos dell’ultima settimana, le dichiarazioni e una porta che sembrava ormai chiusa, può ancora aprirsi e portare alla partenza dell’attaccante brasiliano. A 6 milioni di euro, prezzo già individuato come quello giusto, si può davvero chiudere; e i rossoneri sono convinti che alla fine la fumata bianca arriverà. Robinho vuole infatti tornare in patria, sicuramente al Milan si trova bene ma il suo principale desiderio è quello di rientrare; in via Turati vogliono liberarsi di un ingaggio pesante, e il club paulista vuole regalare un grande acquisto ai propri tifosi. Con i soldi ricavati dalla partenza dell’ex giocatore del Manchester City il Milan potrebbe tentare il colpo Adem Ljajic. L’esterno d’attacco della Fiorentina non riesce a raggiungere l’intesa per il rinnovo del contratto, che scade nel 2014: per ora non sembra avere intenzione di prolungare l’accordo, e i viola che hanno speso tanti soldi per la campagna acquisti vorrebbero evitare di perderlo a zero. I discorsi si trascinano da giorni, resta solo da verificare se il Milan vorrà andare fino in fondo: a 10 milioni di euro si può chiudere.

Clicca qui per il riepilogo delle principali notizie di calciomercato del Milan di oggi, 16 luglio 2013

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori