Calciomercato Milan/ Chiono (ag. FIFA): Sakho, Galliani ci prova! Niang via…(esclusiva)

- int. Gabriele Chiono

In esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente Fifa Gabriele Chiono, esperto di calciomercato francese parla di due giocatori transalpini in orbita Milan: M’Baye Niang e Mamadou Sakho

sakho_testa
Mamadou Sakho (infophoto)

Dal ritorno dei playoff di Champions League passa anche il calciomercato del Milan, lo ha ribadito anche Massimiliano Allegri. I rossoneri cercheranno di passare il turno per consentire alla società di migliorare la squadra, negli ultimi giorni di compravendite. Uno degli acquisti possibili è Mamadou Sakho, difensore centrale del Paris Saint-Germain. Ha 23 anni ed è in lista trasferimenti, dopo aver perso il posto da titolare per la conferma del veterano Alex e l’arrivo di Marquinhos: il Milan lo segue e potrebbe sferrare l’attacco decisivo nehli ultimi giorni. A proposito di Francia e di chi al Milan è già arrivato, va definita la situazione di M’Baye Niang. Adriano Galliani non lo ha dichiarato incedibile e il Genoa è sempre alla finestra per il diciannovenne, ma anche in questo caso saranno i playoff di Champions League a chiarire la strategia migliore. Per parlare di Sakho e Niang ilsussidiario.net ha intervistato in esclusiva l’agente FIFA Gabriele Chiono, esperto di calciomercato francese.

Al momento la situazione è quella nota: Sakho non vuole rinnovare il contratto con il PSG, che scade nel 2014, e la società cercherà di cederlo.

Si parla di una richiesta di 9 milioni di euro: Galliani proverà l’offerta? Se il Milan si qualificherà in Champions League Galliani cercherà di piazzare il grande colpo. Ma sono convinto che spenderà di meno rispetto ai 9 milioni di euro del Psg.

Sakho sarebbe l’acquisto giusto per il Milan? Assolutamente sì, Sakho è un difensore di primo livello con margini di crescita davanti a sè. Il giocatore giusto considerando del Milan ha bisogno di migliorare la difesa.

Il Milan sta decidendo anche il futuro di Niang… Purtroppo al ragazzo non hanno fatto bene gli elogi iniziali, ora invece iniziano a piovere critiche. Questo perché in Italia non amiamo mezze misure. 

Quale sarebbe la soluzione giusta per il ragazzo? Un prestito sarebbe una soluzione interessante per Niang, che tornerebbe al Milan con un’esperienza più tranquilla e forse produttiva in più. 

(Claudio Ruggieri)

Clicca qui per il riepilogo delle principali notizie di calciomercato del Milan di oggi, 28 agosto 2013

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori