MotoGp / Qualifiche Gran Premio di Francia, Cereghini: conferma Marquez, ma Lorenzo c’è. Le difficoltà di Rossi… (esclusiva)

- int. Nico Cereghini

Qualifiche del Gran Premio di Francia: Marc Marquez in pole position davanti a Lorenzo, in difficoltà Pedrosa e Valentino Rossi. NICO CEREGHINI commenta i risultati di Le Mans

Pedrosa_test_Honda
Dani Pedrosa (Infophoto)

Marc Marquez non si ferma più. Il pilota spagnolo passato dalla Moto 2 alla Moto Gp ha registrato il miglior tempo su Honda nelle qualifiche del Gran Premio di Francia, sul circuito di Le Mans. Dietro di lui il campione del mondo in carica Jorge Lorenzo su Yamaha e poi sorprendentemente Andrea Dovizioso su Ducati. Mai precedentemente in questa stagione la Ducati aveva offerto una prestazione così positiva. Forse dipenderà anche dal tipo di circuito, quello di Le Mans che si è sempre adattato bene alle caratteristiche della moto di Borgo Panigale (clicca qui per la diretta del warm-up e della gara del Gran Premio di Le Mans). Un piazzamento sul podio non sarebbe così improponibile per Dovizioso. Quarto Cal Crtutchlow su Monster Yamaha Tech 3 che conferma di essere un pilota di tutto rispetto. Come lo è Stefan Bradl su LCR Honda MotoGP, piazzatosi al quinto posto. Solo sesto Dani Pedrosa su Honda, condizionato però da una caduta. E dobbiamo andare fino all’ottavo posto per vedere Valentino Rossi che sulla sua Yamaha ha deluso le aspettative dei tifosi italiani, almeno in queste prove ufficiali. Per commentare le qualifiche del Gran Premio di Francia abbiamo sentito Nico Cereghini. Eccolo in questa intervista esclusiva rilasciata a ilsussidiario.net.

Marquez ancora in pole position: ormai una grande realtà? Bisogna ammetterlo, Marquez ha fatto molto bene anche in questo Gran Premio di Francia. La pista è facile, ma non è semplice il passaggio dalla Moto2 alla MotoGp e lui si sta comportando molto bene nel Mondiale. L’unico problema, come dicono anche i tecnici della Honda, è che Marquez dovrà superare queste prime 6 prove del Mondiale in cui si sta prendendo troppi rischi.

Ha messo le mani sul Gran Premio di Francia? Non sarà impossibile una sua vittoria, prevedo una lotta tra Lorenzo, Marquez e Pedrosa per il successo finale.

Appunto, Lorenzo: è sempre il favorito per la stagione? Lorenzo sta dimostrando di esserci, di non mollare, è il campione del mondo in carica e vuole riconfermarsi a tutti i costi. Ne ha tutte le possibilità.

Valentino molto male, solo ottavo: eppure si era detto molto ottimista… 

Valentino in effetti sperava di fare molto bene qui in Francia e la sua prestazione nelle qualifiche è stata inferiore alle aspettative. Speriamo che in gara si riprenda.

Pedrosa, sesto in prova anche se con la caduta, ormai sarà seconda guida nella Honda? Ricordiamoci che a Jerez aveva vinto lui. Finora nel campionato abbiamo una vittoria a testa per Pedrosa, Lorenzo e Marquez, i tre favoriti per il successo finale nel Mondiale. E’ tutto ancora in equlibrio.

Dovizioso terzo, sorprende la posizione della Ducati? In gara potrà puntare al podio? E’ stato molto bravo sulla pista che la Ducati predilige. In gara potrebbe puntare al podio, non alla vittoria. Se verrà brutto tempo però le previsioni sul vincitore e sui piazzamenti potrebbero cambiare.

E ottimo anche il quarto posto di Crutchlow. Un pilota in continua ascesa? Crutchlow sta facendo bene, è un pilota che sta dimostrando tutto il suo valore in questo Mondiale. Oggi ha avuto anche lui i suoi problemi, ma credo che in gara possa puntare al podio.

Per Bradl quinto si può fare il ragionamento di Crutchlow? Direi di si, un altro pilota in ascesa, di grande livello tecnico, che potrà puntare qui al Gran Premio di Francia ad ottenere un importante podio per la sua carriera.

 

(Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori