Calciomercato Napoli / Ascari (ag. FIFA): Rafael non fallirà. Fred erede di Cavani? Dico che… (esclusiva)

- int. Eugenio Ascari

In esclusiva a Ilsussidiario.net, l’agente Fifa Eugenio Ascari ha parlato del mercato del Napoli e in particolare del possibile arrivo di Rafael in porta come secondo o primo?

Fred_Fluminense
Fred (Foto: Infophoto)

Nonostante le smentite di rito, di norma nel calciomercato, che Aurelio De Laurentiis aveva lanciato via Twitter, il Napoli era effettivamente sulle tracce di un portiere; e il portiere è arrivato, anche se non in via del tutto ufficiale Rafael Cabral sarà a disposizione di Rafa Benitez. Chiusa la trattativa con il Santos, bruciata la Roma che da tempo puntava sul brasiliano che dovrebbe a tutti gli effetti rappresentare il futuro della Seleçao. Ora, resta da capire chi sarà il titolare del ruolo: far arrivare un estremo difensore di 23 anni e che in Brasile ha già giocato stagioni importanti vincendo dei trofei, investendo anche economicamente su di lui, significa voler fare di lui il numero uno della squadra; ma il Napoli potrebbe anche aver pensato che Rafael può studiare ancora, almeno per una stagione, all’ombra di Morgan De Sanctis, che recentemente ha anche rinnovato il contratto che lo lega ai partenopei e dunque si candida a essere ancora il titolare della porta di Benitez. Che intanto studia il mercato degli attaccanti: restiamo in Brasile, perchè un attaccante come Fred ha dimostrato tutto il suo valore alla Confederations Cup. Il Napoli lo aveva puntato la scorsa stagione: non è escluso che incassati i 63 milioni di euro della cessione di Cavani ci faccia ancora un pensiero concreto, perchè dopo questo torneo sarà difficile che il calciatori resti nella Fluminense. Un altro bomber non era in Brasile per infortunio: si tratta di Leandro Damiao, che De Laurentiis continua a seguire. Insomma, dubbi per quanto riguarda il reparto arretrato: per fare chiarezza IlSussidiario.net ha chiesto un parere esclusivo all’agente FIFA esperto di calciomercato brasiliano Eugenio Ascari.
Rafael è vicino al Napoli. Che ne pensa del portiere brasiliano? E’ un ottimo portiere, ha grande esperienza e sicuramente potrebbe fare bene nel Napoli, soprattutto con un portiere come De Sanctis da cui imparare.
Rafael quindi titolare? Io non credo che il Napoli voglia affidare subito il posto da titolare a Rafael, credo che potrebbe crescere con tranquillità alle spalle di De Sanctis.
Un po’ come avrebbe dovuto fare Rosati… Esatto, solo che Rosati non ha fatto molto bene e ha trovato spazio solo in Europa League. Ma Rafael non è uno sprovveduto, ha sicuramente un ottimo bagaglio d’esperienza che si porta in Italia.
Lo scorso anno si era fatto il nome di Fred come possibile erede di Cavani. Sarebbe stato un ottimo colpo, vero? Anche nella Confederations Cup Fred ha dimostrato di essere un attaccante magari non bello da vedere ma estremamente efficace. Un bomber di grande valore. Anche se al Napoli avevano accostato un altro brasiliano.
Leandro Damiao vero? Sì, il bomber dell’Internacional di Porto Alegre. 
Ma sarà difficile portare il giocatore in Italia? Al momento è dura prendere i giocatori brasiliani non a caso in Brasile giocano ancora tanti grandi calciatori. (Claudio Ruggieri)
(clicca qui per il riepilogo delle principali notizie di calciomercato del Napoli di oggi, 2 luglio 2013)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori