Calciomercato/ Napoli, per Zuniga firma entro martedì, torna l’idea Bressan

- La Redazione

Su Juan Camilo Zuniga c'è anche l’Arsenal, ma ora sembra che l'accordo per il rinnovo di contratto con il Napoli sia vicinissimo: i partenopei sono interessati anche a Bressan

zuniga_callejon José Callejon (Infophoto)

Proprio poche ore dopo le indiscrezioni su un interessamento dell’Arsenal per Juan Camilo Zuniga, ecco invece che ora sembra vicinissimo il rinnovo del contratto che lega l’esterno colombiano con il Napoli. Ecco come ne ha parlato il giornalista Rai Ciro Venerato, sempre ben informato sulle vicende partenopee, nel corso della trasmissione radiofonica ‘Si gonfia la rete’: “Zuniga? La situazione è elettrica e, a partire da adesso, ogni ora può essere buona per annunciare la sua riconferma. Ieri Calleri (procuratore del giocatore, ndR) era in Spagna, è atterrato alle 12.20 all’aeroporto di Fiumicino. Questo blitz è stato fatto per comunicare la volontà di Zuniga al Barcellona. Dopo ore e giorni di trattative si è arrivati ad un punto di incontro: il Napoli ha aumentato la base fissa e il calciatore ha lasciato alcuni bonus alla società. La clausola ci sarà nel rinnovo ma non sarà elevatissima e quindi alla portata di grande club europei. La clausola non supererà i 15milioni. Prima di Londra (la partita di Champions League contro l’Arsenal, ndR), il contratto verrà firmato. Il pericolo non è più la Juventus ma il Barcellona e se arrivasse un’offerta importante, se ne potrebbe parlare anche perché il Napoli non perderebbe il calciatore a parametro zero”. 

C’è una nuova pretendente per Juan Camilo Zuniga. Dopo la Juventus, l’Inter e il Barcellona, è ora la volta dell’Arsenal. Stando a quanto circola oltre Manica anche i Gunners starebbero infatti interessandosi alle vicende di casa Napoli relative al rinnovo del contratto del nazionale colombiano, una sorta di vera e propria telenovela. Ieri vi avevamo riportato la notizia che le firme sembravano ormai prossime, ma evidentemente c’è ancora qualche intoppo da superare prima della fatidica fumata bianca. E in queste piccole distanze si vorrebbero inserire le varie big estere, a cominciare dai catalani per arrivare ai nuovi rivali londinesi. Una situazione che rischia di farsi incandescente soprattutto perché Zuniga ha il contratto in scadenza al 30 giugno del 2014 e se a gennaio non dovesse aver trovato l’accordo per il prolungamento, tutto potrebbe succedere. Passa il tempo, inoltre, e il prezzo del cartellino dell’ex Siena si abbassa…

La situazione dovrà sbloccarsi, in un senso o nell’altro, nei prossimi giorni, anche perché rischia di distrarre eccessivamente lo stesso giocatore. Nel frattempo continuano i rumors di mercato in vista della finestra di riparazione di inizio anno venturo. Nelle ultime ore è tornato di moda il nome di Bressan, calciatore brasiliano ma con il passaporto italiano, e il cognome del resto tradisce le sue origini. In forza al Gremio, si tratta di un talento classe 1993, appena ventenne, già in passato accostato ai colori partenopei nonché alla Roma. E’ un difensore centrale che può giocare nel cuore di una difesa a quattro e all’occorrenza anche come terzino di destra. Ha il contratto in scadenza al 30 giugno del 2015 ed ha un valore molto contenuto, attorno al milione di euro. Il primo obiettivo per rinforzare la retroguardia resta comunque Skrtel, centrale di grande esperienza del Liverpool, vero e proprio pupillo di Benitez. Il Napoli lo avrebbe già voluto in estate senza però riuscire nell’impresa: a gennaio ci riproverà.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori

Ultime notizie

Ultime notizie