CALCIOMERCATO INTER/ Julian Alvarez e Villar nel mirino dei nerazzurri

- Alessandro Rinoldi

Calciomercato Inter: l’agente di Julian Alvarez è a Milano per parlare con i nerazzurri, ora in vantaggio sui cugini del Milan. Attenzione anche al romanista Villar per il centrocampo

julian alvarez river plate lapresse 2020 640x300
Calciomercato Napoli - Julian Alvarez (LaPresse)

La finestra di calciomercato invernale è cominciata ufficialmente solo oggi, in questo primo lunedì dell’anno, ma in casa Inter si lavora sotto traccia già da diverso tempo per migliorare la rosa da mettere a disposizione di mister Inzaghi in vista della seconda parte di stagione. In questi giorni sembrano essere due i giocatori seguiti con grande attenzione dai dirigenti nerazzurri, ovvero Gonzalo Villar della Roma e Julian Alvarez del River Plate. La situazione dello spagnolo nella Capitale non è certo delle più felici e potrebbe presto spingere per trovarsi una nuova sistemazione altrove, con Milano come soluzione più che gradita.

La Roma, come spiegato da La Gazzetta dello Sport, aveva tentato inutilmente di cedere Villar in estate poichè scartato dallo Special One per le caratteristiche offerte in campo, finendo così a margine della panchina. L’Inter non sarebbe in grado di offrirgli un posto da titolare ma sarebbe certamente la prima alternativa a Marcelo Brozovic, con il mediano croato grande stacanovista non avendo mai saltato una gara.

CALCIOMERCATO INTER, OBIETTIVI ALVAREZ E VILLAR

L’Inter in questa sessione di calciomercato non sta però pensando di sistemare solo il proprio centrocampo, come testimoniato dall’interesse espresso nei confronti dell’argentino Julian Alvarez. Stando alle indiscrezioni della Rosea, il suo procuratore Fernando Hidalgo, famoso ad esempio per aver portato in Italia Hernan Crespo, è atteso nel capoluogo lombardo in questi giorni per aprire un dialogo con i nerazzurri e magari concludere il trasferimento del suo assistito dal River Plate. Attenzione però alla concorrenza di un’altra società a cui era già stato accostato Alvarez, ovvero i cugini del Milan.

 





© RIPRODUZIONE RISERVATA