CALCIOMERCATO INTER/ Lukaku al Chelsea, c’è l’accordo: 115 mln ai nerazzurri

- Nicholas Reitano

Calciomercato Inter, tutte le voci, le notizie, le indiscrezioni e gli affari della società nerazzurra, aggiornati a oggi sabato 7 agosto. Lukaku passa al Chelsea, i dettagli

Romelu Lukaku, attaccante dell'Inter
Probabili formazioni Inter Cagliari (Foto LaPresse)

È arrivata ai titoli di coda l’avventura di Romelu Lukaku all’Inter: il belga sarà presto un nuovo attaccante del Chelsea, formazione campione d’Europa in carica. In queste ore, infatti, i nerazzurri hanno raggiunto l’accordo con i Blues per la cessione del loro numero 9, che si accaserà a Londra in cambio di una cifra pari a 115 milioni di euro, leggermente inferiore rispetto all’importo richiesto dal club meneghino, che puntava a introitare 120 milioni di euro. Nell’affare, però, non è previsto l’inserimento di contropartite tecniche (erano circolati i nomi di Marcos Alonso e Zappacosta): il pagamento sarà totalmente cash.

A questo punto, si attendono soltanto le comunicazioni ufficiali da parte delle due squadre per sancire il ritorno al Chelsea di Lukaku dopo otto anni. Le visite mediche e la firma del contratto dovrebbero arrivare nelle prossime ore, così da consentire all’ariete di prendere parte all’impegno di Supercoppa Europea contro il Villarreal, in programma a Belfast mercoledì 11 agosto, per la gioia del tecnico Tuchel. (aggiornamento di Alessandro Nidi)

CALCIOMERCATO INTER, IL CHELSEA NON MOLLA LUKAKU

Romelu Lukaku sarà un giocatore del Chelsea entro lunedì. Questa è la netta convinzione di Marina Granovskaia, che, forte della volontà dell’attaccante belga e delle necessità finanziarie dell’Inter, sa bene che potrà anche tirare sul prezzo fino all’ultimo, ottenendo un inevitabile ok da parte dei nerazzurri. La squadra di Tuchel in questi giorni si sta preparando per il match di mercoledì sera contro il Villarreal di Emery, gara che sarà valida per la finale di Supercoppa europea. Per questo, il club londinese vorrebbe chiudere le pratiche il prima possibile.

Anche l’Inter, dal canto suo, vorrebbe mettere fine a quest’epopea per intervenire il prima possibile con qualche pezzo di ricambio, ma la politica del club di viale della Liberazione è molto chiara: per ogni giocatore venduto, solo il 30% potrà essere reinvestito nel calciomercato. Per questo, Zhang alla fine accetterà una cifra intorno ai 120 milioni di euro, nonostante la richiesta iniziale partisse da 130. L’obiettivo è di raggiungere quella somma attraverso l’aggiunta di alcuni bonus oppure con dei cartellini.

CALCIOMERCATO INTER, LUKAKU SALTA L’AMICHEVOLE

Lukaku salterà l’amichevole di domani contro il Parma e questo è un altro indizio che rispecchia la veridicità della trattativa. L’Inter non vuole rischiare e non può permetterselo: Romelu dovrà restare a Milano in attesa di novità riguardanti il suo futuro, lontano da telecamere indiscrete e infortuni.

Infine, oggi pomeriggio è in programma una call telefonica tra i nerazzurri e i Blues, durante la quale Marotta e Granovskaia cercheranno di definire gli ultimi dettagli, permettendo così a Lukaku di raggiungere la capitale inglese già nelle prossime ore. A Stamford Bridge lo attende un contratto da circa 12 milioni di euro a stagione e una maglia numero 9 che verrà liberata dal partente Tammy Abraham, accostato nelle ultime ore all’Atalanta di Gasperini. Lukaku, dunque, se ne andrà, ma il prezzo finale verrà ufficializzato tra oggi e domani.

© RIPRODUZIONE RISERVATA