Supercoppa europea con il pubblico/ Chelsea Villarreal con 13mila spettatori, ma…

- Nicholas Reitano

L’UEFA ha comunicato l’apertura dello stadio a circa 13mila persone per la finale di Supercoppa europea tra Chelsea e Villarreal

Aleksandr Ceferin lapresse 2021 640x300
Aleksandr Ceferin, presidente della Uefa (Foto LaPresse)

SUPERCOPPA EUROPEA, NOVITÀ DALLA UEFA

Il calcio del Vecchio Continente sta per tornare sotto le luci della ribalta e lo farà con la consueta finale di Supercoppa europea, che vedrà sfidarsi la vincente delle ultime edizioni della Champions League e dell’Europa League. Quest’anno sarà il turno del Chelsea di Thomas Tuchel, uscito vincitore dal Dragao di Oporto contro il Manchester City di Guardiola, e del Villarreal di Unai Emery, che a maggio sconfisse contro i pronostici dei bookmakers e dell’opinione pubblica il Manchester United di Ole Gunnar Solskjaer.

La sfida di Supercoppa europea si disputerà al Windsor Park di Belfast il prossimo 11 agosto, ma arrivano novità dalla UEFA per quanto riguarda l’apertura dello stadio al pubblico. Infatti, stando a quanto riportato dalla federazione, l’impianto nordirlandese potrà ospitare solo un determinato numero di spettatori per la finale di Supercoppa europea.

SUPERCOPPA EUROPEA, STADIO APERTO A CIRCA 13MILA SPETTATORI

L’UEFA ha comunicato che per Chelsea-Villarreal potranno essere presenti circa 13mila spettatori sulle gradinate dell’impianto britannico, ma dovranno essere tutti muniti di Green Pass o di tampone negativo.

Queste le disposizioni dell’ente calcistico guidato da Ceferin per la finale di Supercoppa europea: “I tifosi possono richiedere i biglietti entro lunedì 2 agosto alle 16. La capienza massima complessiva sarà di 13mila spettatori e a tutti verrà chiesto di mostrare la prova di un test PCR o COVID a flusso laterale negativo all’ingresso, come imposto dalle leggi locali in vigore”. Insomma, il calcio europeo è pronto a riaprire i battenti agli spettatori e chissà se l’UEFA approverà il piano per l’intera prossima stagione, che permetterebbe introiti significativi ai club partecipanti.



© RIPRODUZIONE RISERVATA