Calciomercato Inter News/ Dybala vuole l’estero, Icardi a Roma? (ultime notizie)

- Fabio Belli

Calciomercato Inter news, tutte le ultime notizie sulle trattative dei nerazzurri: Juan Jesus “chiama” l’ex compagno, lo juventino lascia la Serie A?

Zivkovic_Lukaku_Benfica_United_lapresse_2017
Calciomercato Juventus, Romelu Lukaku (Foto LaPresse)

L’arrivo di Lukaku dal Manchester United non segna in alcun modo la chiusura del calciomercato estivo per l’Inter, soprattutto per quel che riguarda il reparto offensivo. Detto dell’interesse del Bayern Monaco nei confronti di Ivan Perisic, la dirigenza nerazzurra deve ancora cedere l’ex capitano Mauro Icardi, che dopo la fascia ora ha perso anche il numero di maglia, ed inserire un nuovo elemento. Tra i candidati a trasferirsi a Milano c’è sicuramente il bosniaco Edin Dzeko, di proprietà della Roma che lo valuta non meno di 20 milioni di euro. Le chances per cui i due club parlino di uno scambio tra Icardi e Dzeko potrebbero farsi sempre più concrete nelle prossime ore pensando anche al messaggio lasciato dall’ex compagno Juan Jesus, ora nella Capitale appunto, sotto l’ultimo post Instagram dell’argentino: “Ti aspetto”. Un altro nome che potrebbe fare al caso dell’Inter, seppur con caratteristiche diverse, è quello di Paulo Dybala: sfumato il suo passaggio in Premier League, stando a quanto rivelato dal Corriere dello Sport l’ex Palermo sogna ancora di lasciare la Serie A. (agg. Alessandro Rinoldi)

CALCIOMERCATO INTER NEWS, LE PAROLE DI LUKAKU

In questi giorni di calciomercato estivo l’Inter ha effettuato un colpo importante acquistato Romelu Lukaku dal Manchester United. Strappato alla concorrenza della Juventus, l’attaccante belga ha salutato l’Inghilterra per trasferirsi a Milano e, dopo l’ufficialità arrivata tramite il sito del club, Lukaku ha parlato in esclusiva ad InterTv spiegando: “Ho scelto l’Inter per il progetto. L’Inter sta andando nella direzione giusta e io avevo bisogno di una nuova sfida, voglio aiutare questa squadra a fare qualcosa di importante e qui ci sono le basi per fare bene. Conte è stato molto importante nella scelta, penso che sia il miglior tecnico del mondo. Riesce a migliorare i suoi calciatori e la sua carriera parla per sé. Voglio ringraziare il presidente Steven Zhang e Giuseppe Marotta per la grande fiducia che mi hanno dato. Sono felicissimo di essere all’Inter. L’Inter non è per tutti.” Intanto a Lukaku è stata assegnata la maglia numero 9, quella che fino allo scorso campionato veniva indossata da Mauro Icardi, sempre più indiziato a lasciare l’Inter. (agg. Alessandro Rinoldi)

VIDAL A FINE MESE

Il reparto offensivo non è l’unico in cui l’Inter vorrebbe rinforzarsi in questa sessione di calciomercato. Nelle idee dei dirigenti nerazzurri ci sarebbe anche l’intenzione di aggiungere un nuovo importante elemento a centrocampo e, detto dell’ipotesi relativa a Milinkovic-Savic, non tramonta nemmeno la pista che porterebbe Arturo Vidal dal Barcellona a Milano. Stando alle indiscrezioni provenienti dal quotidiano torinese Tuttosport, l’Inter potrebbe tornare all’assalto dell’ex mediano juventino verso la chiusura del mercato, soltanto dopo aver fatto un po’ di spazio in rosa. Sì perchè la dirigenza interista è infatti impegnata nelle cessioni di Nolan, Colidio e Puscas in Inghilterra e questi giovani non sono i soli in procinto di salutare il club. Anche Joao Mario, vicino al Monaco, ed Ivan Perisic, cercato dal Bayern Monaco, potrebbero lasciare il capoluogo milanese, così come il centrocampista spagnolo Borja Valero, per cui si era ipotizzato un ritorno alla Fiorentina. (agg. Alessandro Rinoldi)

BAYERN IN CERCA DI PERISIC

Non solo Mauro Icardi in uscita dall’Inter per quanto riguarda il reparto avanzato da qui alla fine del calciomercato estivo. Il croato Ivan Perisic, sfumata la possibilità di un approdo al Manchester United o in generale in Premier League vista la chiusura del mercato nella giornata di ieri, potrebbe infatti lasciare i nerazzurri entro il due di settembre. Il club interessato all’ex Wolfsburg sarebbe il Bayern Monaco e, secondo quanto rivelato da La Gazzetta dello Sport, i tedeschi dovrebbero farsi avanti con il club cinomeneghino con un’offerta da 30 milioni di euro per il cartellino del calciatore. Pur rischiando di finire ai margini della squadra a causa delle idee tattiche del nuovo allenatore Antonio Conte, non è nemmeno da escludere una permanenza dello stesso Perisic all’Inter per volere della dirigenza, avendo anche il contratto in scadenza soltanto nel giugno del 2022. (agg. Alessandro Rinoldi)

IDEA MILINKOVIC-SAVIC

L’Inter ha senza dubbio effettuato un vero e proprio colpo in questa settimana di calciomercato acquistando il belga Romelu Lukaku dal Manchester United. I nerazzurri però non sembrano volersi fermare all’attaccante e le indiscrezioni provenienti da La Gazzetta dello Sport parlano dell’interesse nei confronti di Sergej Milinkovic-Savic per il centrocampo. Il patron biancoceleste Claudio Lotito partirebbe però da una richiesta di addirittura 90 milioni di euro per lasciar partire il suo giocatore. Se i nerazzurri vorranno aprire i discorsi con la Lazio per trattarlo dovranno allo stesso tempo cedere i giocatori che non rientrano nei piani della società come Mauro Icardi, Joao Mario ed Ivan Perisic, i cui destini risultano ancora ampiamente in bilico. Se l’Inter riuscirà a far spazio ed a finanziare l’operazione, i dirigenti nerazzurri non dovrebbero avere particolari problemi nel portare Milinkovic-Savic a Milano. (agg. Alessandro Rinoldi)

LUKAKU FA SOGNARE

Il calciomercato dell’Inter ha vissuto finalmente un impennata d’entusiasmo con l’arrivo di Romelu Lukaku dal Manchester United. Una trattativa durata due mesi ma che ha vissuto finalmente un epilogo felice con i Red Devils che hanno accettato l’offerta di 65 milioni di euro più 13 di bonus che ha permesso al centravanti della Nazionale belga di arrivare all’aeroporto a Milano ed essere accolto dai tifosi nerazzurri che hanno mostrato tutto il loro entusiasmo per l’acquisto della punta tanto invocata da Antonio Conte. “Segna a Torino, Lukaku segna a Torino” tra i cori più intonati, senza far mancare qualche insulto per Wanda Nara e Mauro Icardi, a cui tra l’altro il belga potrebbe soffiare la maglia numero 9, che Lukaku potrebbe vestire già sabato in amichevole contro il Valencia. E i dirigenti dell’Inter stanno lavorando ai fianchi anche per chiudere per Edin Dzeko, anche se la Roma accetta solo offerte cash e ha rifiutato un possibile inserimento di Perisic nella trattativa.

IL FLAMENGO VUOLE GABIGOL

Il calciomercato dell’Inter dovrà muoversi però anche in uscita e, anche se Perisic non è un “epurato” alla stregua di Icardi o di Nainggolan finito al Cagliari, anche il croato sembra al passo d’addio dopo le critiche che Conte gli ha esplicitamente rivolto alla fine dei test amichevoli internazionali. Tra i nomi che gravitano attorno all’Inter ce n’è uno che sicuramente non ha lasciato un buon ricordo, ma che si sta rimettendo in luce dopo il ritorno in patria. Stiamo parlando di Gabriel Barbosa detto “Gabigol”, che dopo essere tornato in Brasile ha dimenticato i giorni bui in cui con l’Inter la rete era diventata improvvisamente un’estranea per lui. Gabigol ha saputo rimettersi in luce tanto che il presidente del Flamengo ha affermato di voler parlare presto con i dirigenti dell’Inter per permettere al club RuboNegro di tenere in squadra quello che era uno dei più promettenti giovani attaccanti brasiliani, ma che era rimasto scottato dall’esperienza in Europa in cui non era mai riuscito a fare la differenza in Serie A.

© RIPRODUZIONE RISERVATA