Calciomercato Inter/ Marotta: “Cerchiamo una punta, Lautaro ha voluto restare”

- Alessandro Rinoldi

Calciomercato Inter, tutte le indiscrezioni riguardanti le trattative dell’estate. Mister Inzaghi esalta Calhanoglu e gli altri. Thuram infortunato, si vira su Correa.

Correa Ionita Lazio Benevento lapresse 2021 640x300
Calciomercato Lazio - Joaquin Correa (Foto LaPresse)

CALCIOMERCATO INTER, MAROTTA PARLA DELLE ULTIME MOSSE

I dirigenti dell’Inter stanno ancora lavorando in questi frenetici giorni di calciomercato estivo nel tentativo di sistemare l’organico a disposizione di mister Simone Inzaghi. Poco prima della sfida vinta in casa sul Genoa per 4 a 0, l’amministratore delegato nerazzurro Beppe Marotta ha parlato delle ultime mosse del club per questa fase finale del mese di agosto spiegando ai microfoni di DAZN: “La cessione di Lukaku? Non si può trattenere un giocatore davanti a una dichiarazione così esplicita di voler andare via. Questo comunque ci ha permesso di mettere in sicurezza il club di fronte a una situazione economico-finanziaria difficile che tocca tutto il mondo del calcio, compresi i nostri proprietari che hanno investito centinaia di milioni di euro. Ora siamo alla ricerca di un altro attaccante, compatibilmente con ciò che il offre il mercato e con le nostre disponibilità. Lautaro Martinez fa parte di quella categoria di calciatori che ha esplicitamente voluto rimanere nonostante le offerte di altri club. C’è grande voglia di migliorarsi da parte sua, vuole confermare a tutti di essere il campioncino che è.” In scadenza nel giugno del 2023, l’attaccante argentino sta parlando del rinnovo con il suo entourage e la dirigenza interista. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

CALCIOMERCATO INTER, NIENTE DA FARE PER THURAM

In casa Inter si sta cercando un altro attaccante dopo la partenza di Lukaku e l’arrivo di Dzeko per questa fase finale della sessione di calciomercato. I nerazzurri dovranno però virare su altri obiettivi rispetto al chiacchierato Marcus Thuram visto che al 18’ di Leverkusen-Borussia Monchengladbach il centravanti francese ha dovuto abbandonare il terreno di gioco avendo riportato una sospetta lesione ad un ginocchio. Come spiegato da La Gazzetta dello Sport, a questo punto Marotta ed Ausilio concentreranno i loro sforzi su Joaquin Correa della Lazio, con l’argentino che aspetta da tempo il club lombardo. L’affare potrebbe chiudersi nel corso della settimana che sta per cominciare regalando così a mister Inzaghi un elemento a lui più che gradito per completare l’organico. Stando a quanto riportato da Alfredo Pedullà per Correa si profila una proposta di contratto da ben 4 milioni di euro a stagione ed i biancocelesti aspettano l’offerta ricordando che l’Everton rimane attento alla situazione.

CALCIOMERCATO INTER, LE PAROLE DI MISTER INZAGHI

L’Inter sta ancora aspettando qualcosa dal calciomercato estivo ma intanto ha esordito alla grande in campionato battendo il Genoa per 4 a 0. Come riporta La Gazzetta dello Sport, l’allenatore nerazzurro Simone Inzaghi ha parlato dei suoi esaltnado uno dei nuovi arrivati come Hakan Calhanoglu: “Abbiamo cominciato nel migliore dei modi davanti ai tifosi, non potevo aspettarmi un esordio migliore. Ero abbastanza sicuro della squadra, ieri in conferenza avevo detto che li vedo lavorare dall’8 luglio con entusiasmo e voglia di imparare i concetti nuovi. Hakan Calhanoglu è un grandissimo giocatore, abbina qualità e quantità, stasera ha corso tantissimo. Tuttavia sarebbe riduttivo parlare solo di lui. C’è soddisfazione ma è solo l’inizio, dobbiamo continuare così e lavorare duro. Inoltre non va dimenticato che mancavano Lautaro, Sanchez, il nuovo attaccante che arriverà e anche Gagliardini. Ho cercato di trovare un posto a Sensi perché si allena nel migliore dei modi tutti i giorni. Inoltre avevo il piacere di far esordire un giocatore di qualità come Dumfries. Allo stesso tempo mi dispiace di non aver dato minuti ai tre difensori (Ranocchia, D’Ambrosio e Kolarov), che da 45 giorni si allenano in maniera esemplare. Di volta in volta sceglierò chi starà meglio.”



© RIPRODUZIONE RISERVATA