Calciomercato Juventus/ Gabriel Jesus vuole la cessione: è duello con l’Arsenal

- Claudio Franceschini

Calciomercato Juventus: Gabriel Jesus è ai saluti con il Manchester City, su di lui è forte l’Arsenal ma i bianconeri possono giocare la carta Champions League, a differenza dei Gunners.

Gabriel Jesus Burns Manchester City Newcastle lapresse 2022 640x300
Calciomercato Juventus: assalto a Gabriel Jesus (Foto LaPresse)

CALCIOMERCATO JUVENTUS: GABRIEL JESUS PIÙ DI UN’IDEA

Il calciomercato Juventus ha bisogno di nuove pedine da cui ripartire: la stagione come detto è stata deludente, Massimiliano Allegri ha comunque difeso il suo lavoro ma la realtà è chiara, i 70 punti raccolti rappresentano il punto più basso dal 2012 a oggi e, soprattutto, bisogna affrontare un’annata che da quella stessa stagione si chiude senza trofei in bacheca. Tra i nomi dei possibili arrivi estivi c’è quello di Gabriel Jesus: intervistato da ESPN dopo aver vinto la Premier League, l’attaccante brasiliano ha rivelato di non essere a conoscenza del suo futuro, ma anche di come il Manchester City e il suo agente conoscano i suoi desideri.

Vale a dire, un’esperienza altrove: l’anno prossimo Pep Guardiola avrà a disposizione Erling Haaland e Julian Alvarez, e gli spazi già ristretti per Gabriel Jesus si chiuderanno ancora di più. La Juventus non ha mai fatto mistero di gradire parecchio il calciatore, che sotto la guida di Guardiola è diventato prezioso anche come esterno offensivo ma resta un centravanti: servirà sborsare più dei 35 milioni di sterline che l’Arsenal metterebbe sul piatto, ma a favore dei bianconeri potrebbe giocare il fatto che nemmeno l’anno prossimo i Gunners giocheranno la Champions League, a differenza della stessa Juventus.

SCAMBIO KEAN-PAREDES?

Gabriel Jesus, che interessa molto al calciomercato Juventus, potrebbe quindi prendere il posto di Moise Kean nello scacchiere tattico di Massimiliano Allegri. Il quadro al momento sembra chiaro: la Juventus ha un obbligo di riscatto nei confronti dell’Everton e dunque riporterà ufficialmente alla Continassa l’attaccante, ma visto anche il rendimento modesto nel corso di questa stagione il futuro di Kean non dovrebbe essere a tinte bianconere. Il Psg, nel quale invece il classe 2000 aveva fatto bene, ha già sondato il terreno: riporterebbe volentieri a casa Kean, e allora potrebbe tornare di moda uno scambio con Leandro Paredes.

Anche il centrocampista argentino è un profilo che alla Juventus è sempre piaciuto: in questo caso bisognerebbe liberare uno spazio in mezzo e Arthur Melo sembra destinato all’addio. Con Gabriel Jesus, aspettando di capire quale sarà il futuro di Alvaro Morata, Allegri avrebbe a disposizione un attaccante certamente più pronto di Kean a giocare grandi partite; sarebbe un upgrade immediato, anche se chiaramente resterebbe un punto di domanda aperto circa l’eventuale crescita del ragazzo che nel settore giovanile della Juventus aveva fatto vedere di poter esplodere, ma poi raramente ha confermato queste indicazioni. Da capire quindi cosa riserverà il futuro…





© RIPRODUZIONE RISERVATA