Calciomercato Roma/ Mourinho: “Conto su Mayoral, situazione esuberi non è semplice”

- Alessandro Rinoldi

Calciomercato Roma, tutte le indiscrezioni riguardanti le trattative dell’estate. Il ds del Borussia Monchengladbach parla del rinnovo di Zakaria. Per la porta spunta Sepe.

Luis Alberto Sepe gol Lazio Parma lapresse 2021 640x300
Diretta Lazio Parma, ottavi Coppa Italia (Foto LaPresse)

CALCIOMERCATO ROMA, LE PAROLE DI MISTER MOURINHO

La Roma sta lavorando per sistemare la squadra a disposizione di mister José Mourinho in questi ultimi frenetici giorni della sessione di calciomercato estivo. Intanto però i giallorossi si apprestano a disputare la seconda giornata in campionato contro la Salernitana ed in conferenza stampa l’allenatore portoghese ha avuto modo di commentare le mosse di mercato del club insieme con gli eventuali rumors spiegando, come riporta Sky Sport: “Io conto su di Mayoral. Abbiamo bisogno di tre attaccanti, averne solo due è un rischio troppo grande per la stagione. Alcune partite vorremmo giocarle con due attaccanti. Per me è un giocatore di qualità, l’anno scorso ha fatto gol. Lavora bene ed è un bravo ragazzo e un professionista serio. Non mi piacerebbe che andasse via. Se mi piace il mercato ancora aperto? Se riguarda tutti i campionati sì, ma se ne riguarda solo alcuni no. Ho vissuto questa situazione in Inghilterra e non è piacevole: tu non puoi comprare e altri possono prendere i tuoi giocatori. Tutti gli allenatori vorrebbero lavorare già al completo da luglio. Esuberi? Si tratta di una situazione non semplice da commentare. Ci sono giocatori di diversi, che intorno a loro hanno gente di profilo diverso. Se devo parlare ad esempio di Pedro, chiaramente voleva giocare e per questa ragione si deve rispettare anche se ha scelto un club rivale. Si deve rispettare la sua professionalità. Bisogna trovare una soluzione per chi vuole giocare. Qualcuno vuole davvero giocare, qualcun altro preferisce fare altro e ognuno è libero di fare ciò che pensa. Io come allenatore sono libero di prendere le mie decisioni.” (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

CALCIOMERCATO ROMA, ZAKARIA RESTA LONTANO

In casa Roma si parla da diverso tempo di potenziare il centrocampo tramite il calciomercato estivo che si sta per concludere fra qualche giorno. Uno dei nomi accostati con maggior insistenza ai giallorossi in questo senso sembrava essere quello di Denis Zakaria, ventiquattrenne svizzero di proprietà del Borussia Monchengladbach con cui il contratto scadrà fra meno di un anno, ovvero nel giugno del 2022. Tuttavia, come riporta Laroma24.com, il direttore sportivo del club tedesco Max Eberl riguardo a Zakaria ha spiegato: “Cercheremo di parlare con Denis per estendere il contratto. In questa fase, con il Coronavirus, i giocatori non dovrebbero rischiare. Potrebbero finire improvvisamente senza un club alla fine di un contratto.” Dopo non essere riusciti ad aggiudicarsi Granit Xhaka per lo stesso motivo, dato che alla fine ha rinnovato con l’Arsenal, la Roma sembra dover guardare ancora una volta altrove se vorrà pensare di migliorare la propria linea mediana.

CALCIOMERCATO ROMA, SEPE COME NUOVO PORTIERE

La dirigenza della Roma sta valutando diversi calciatori per cercare di migliorare ulteriormente la rosa a disposizione di mister Mourinho entro la chiusura della finestra di calciomercato. Stando a quanto rivelato da seriebnews.com, i giallorossi starebbero valutando anche di acquistare un nuovo portiere ed il profilo più interessante finito in orbita romanista sarebbe quello di Luigi Sepe, trentenne sotto contratto con il Parma fino al giugno del 2024. L’ex estremo difensore del Napoli è rimasto chiuso dalla concorrenza di Gianluigi Buffon, tornato in gialloblu per chiudere la carriera, e desidererebbe trovarsi una nuova sistemazione che gli garantisca magari maggior minutaggio in campo oppure, nel caso dovesse comunque fare panchina, tornare a giocare per una squadra della Serie A. Secondo l’indiscrezione la Sampdoria sarebbe restia ad aggiudicarselo a causa del’ingaggio da 900.000 euro attualmente percepito e su di lui si segnala pure la presenza della Roma appunto ma anche dell’Inter.



© RIPRODUZIONE RISERVATA