Céline Dion, malattia preoccupa/ Indiscrezioni: “Dolori la paralizzano, non cammina”

- Luca Bucceri

Céline Dion, le condizioni di salute preoccupano: gli spasmi muscolari sono più gravi del previsto, la cantante sarebbe quasi paralizzata

Celine Dion
Celine Dion accusata di satanismo (Video Youtube)

La notizia della rinvio a data da destinarsi del tour aveva lasciato i fan con l’amaro in bocca, ma la salute viene prima di tutto. Ma nelle ultime ore le notizie sullo stato di salute di Céline Dion preoccupano e non poco il mondo della musica. Costretta a rimandare i concerti a Las Vegas a causa di alcuni fastidiosi spasmi muscolari che non le avrebbero permesso di salire regolarmente sul palco, la situazione della 53enne sarebbe più seria del previsto, come svelato da una figura a lei vicina ai microfoni della rivista Here.

Secondo la rivista, che cita la fonte riservata, Dion sarebbe quasi paralizzata e per il recupero potrebbe volerci più del dovuto. La 53enne canadese, si legge, non potrebbe alzarsi dal letto né tantomeno camminare. Gli spasmi muscolari di qualche settimana fa si sarebbero infatti trasformati in dolori “alle gambe e ai piedi che la paralizzano”. Secondo la fonte intervistata, “è molto debole e potrebbe doversi fermare per diversi mesi, o addirittura un anno”. La situazione, trapela dall’entourage, è più preoccupante del previsto.

Céline Dion, spasmi muscolari: messaggio dopo lo stop

La notizia delle precarie condizioni di salute, seppur non considerate gravi, era arrivata poco meno di due settimane fa, con l’entourage di Céline Dion che aveva annunciato il rinvio del tour a causa di fastidiosi spasmi muscolari. La stessa 53enne si era detta dispiaciuta: “La mia squadra e io abbiamo lavorato al nostro nuovo spettacolo negli ultimi otto mesi, e non poter iniziare questo novembre mi rattrista oltre lo spiegabile. Sono particolarmente dispiaciuta per aver deluso tutti i fan che hanno fatto i loro piani per venire a Las Vegas. Ora devo concentrarmi per stare meglio: voglio superare tutto questo il prima possibile”.

“Ho il cuore spezzato da questa decisione”, ha spiegato la diretta interessata, diventata famosissima nel mondo con la ballata The power of love. Non erano state date per il recupero dei concerti rinviati, ma dall’entourage erano comunque arrivate le indicazioni per richiedere eventuale rimborso dei tagliandi acquistati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA