Che Dio ci Aiuti 6/ Anticipazioni puntata 28 gennaio: scontro fra Erasmo e Ginevra

- Hedda Hopper

Che Dio ci Aiuti 6, anticipazioni puntata 21 e 28 gennaio: in convento arriva lo zio di Penny, Ginevra ed Erasmo hanno un durissimo confronto, ma…

che dio ci aiuti assisi 2019 web 640x300
Che Dio ci aiuti 6

Che Dio ci Aiuti 6 torna giovedì 28 gennaio 2020 in prima serata su Rai1 con due imperdibili episodi. Cosa succederà? Novità in arrivo per l’adozione di Penny visto che nel convento di Suor Angela arriverà lo zio pronto a tutto pur di portarla via con sé. Azzurra però è contraria alla cosa, anzi crede che l’uomo non sia la persona giusta con cui la piccola Penny debba crescere e per di più sente che nasconde qualcosa. Suor Angela però esorta Azzurra a non lanciarsi in giudizi veloci sullo zio di Penny che sembra davvero molto interessato al futuro della piccola. Intanto Monica comincia a prendere sul serio la sua salute mentale e prenota una seduta di psicoterapia con Emiliano. In realtà Emiliano pensa che dietro questa mossa di Monica ci sia un interesse nei suoi confronti. Ma non finisce qui, visto che Erasmo e Ginevra hanno un durissimo confronto che spinge l’uomo a tornare a frequentare vecchie conoscenze. (aggiornamento di Emanuele Ambrosio)

Che Dio ci Aiuti 6, anticipazioni puntata 21 gennaio: Monica accusata di omicidio

Tutto pronto per il ritorno di “Che Dio ci Aiuti 6“, la fiction campione d’ascolti con Elena Sofia Ricci nelle vesti dell’amatissima Suor Angela. Cosa succederà questa volta? Nel primo episodio dal titolo “False verità” protagonista principale è Monica che viene allontanata dall’ospedale con l’accusa di sospetto omicidio. Un’accusa pesantissima quella rivolta Monica che viene sospettata dell’omicidio di un paziente di cui si è occupato. Un momento di grande difficoltà per la ragazza che per fortuna può contare sull’affetto ed appoggio del convento di Suor Angela e dei suoi amici. Intanto proprio Nico e Suor Angela cercano di fare chiarezza sulla morte del pazienta per scagionare Monica dall’accusa di omicidio. Penelope, invece, vuole organizzare una messa e chiede il supporto di Ginevra ed Erasmo orami sempre più complici. (aggiornamento di Emanuele Ambrosio)

Che Dio ci aiuti 6, anticipazioni puntata oggi, 21 gennaio

Erasmo e Ginevra potrebbero finire insieme a Che Dio ci aiuti 6 ci si aspetta questo. I due sono sempre più vicini e collaboreranno per cercare di dare una soluzione al caso legato a Monica. Nico non può che rimanere a guardare e probabilmente sarà costretto ad arrendersi all’evidenza dei fatti. Quest’ultimo li osserverà da lontano, senza purtroppo poter ormai intervenire. I due invece da una semplice gita fuori porta potrebbero iniziare a coltivare il loro amore che ormai sembra maturo. Azzurra proverà ad aiutare Penelope per un compito anche se va detto che non sarà facile per lei visto che studiare non è di certo tra le sue caratteristiche migliori. Ora però bisogna solo aspettare perché di materiale per una serata interessante ce n’è davvero molto ma la puntata ancora non è iniziata. (agg. di Matteo Fantozzi)

Monica arrestata!

Monica sarà la grande protagonista della puntata di Che Dio ci aiuti 6 in onda stasera su Rai 1. La donna infatti potrebbe essere arrestata, ma cosa le è successo? Pronti via nell’episodio False Verità sarà sospesa dall’ospedale con il sospetto che sia stata la protagonista di un omicidio. Le accuse nei suoi confronti sono legate alla morte di un paziente, che sembra aver perso la vita per la sua negligenza. Nonostante queste tenebre siano su di lei la donna ha il supporto del convento che vuole aiutarla a superare questo momento difficilissimo. Di certo però lei saranno ore molto complicate, fino a un epilogo che speriamo possa essere sereno e dimostrare la sua estraneità ai fatti accaduti. (agg. di Matteo Fantozzi)

Monica assassina?

Che Dio ci Aiuti 6 torna in onda oggi, 21 gennaio, in un giovedì super affollato che rivede Elena Sofia Ricci al timone del suo Convento nei panni di Suo Angela pronta a tenere testa a DayDreamer, piazzato di nuovo su Canale5, e il debutto de La Pupa e il Secchione. Siamo sicuri che gli ascolti sapranno rimanere alti nonostante gli attacchi del competitor? Siamo sicuri di sì soprattutto perché per la suora protagonista della serie si continua ormai a parlare di un mistero legato alla sua vita prima di prendere i voti ed è ormai chiaro che si tratta di un figlio, una notizia che segnerà la sua vita ma anche quella del ragazzo che si trova davanti ormai quotidianamente. Cosa succederà nella nuova puntata di Che Dio ci aiuti 6 su Rai1? Ad andare in onda saranno due nuovi episodi e, quindi, due nuovi casi che terranno impegnate Suor Angela e le sue ragazze.

Che Dio di aiuti 6, Monica accusata di omicidio?

In particolare, nel primo, Monica viene accusata di omicidio e sospesa dall’ospedale e sicuramente la prima alla quale darà la notizia sarà proprio Suor Angela. A quanto pare la nostra Monica è stata accusata di aver causato la morte di uno dei suoi pazienti e la notizia sconvolge anche Nico che farà di tutto per portare a galla la verità supportando proprio la nostra suora protagonista. Cosa scopriranno i due con le loro indagini? Intanto, Penelope organizza una messa in scena per non deludere Azzurra, coinvolgimento anche Erasmo e Ginevra che si avvicinano sempre di più facendo sospettare anche Suor Angela. Cosa succederà tra i due giovani? La risposta arriverà nel secondo episodio di Che Dio ci aiuti 6 in onda su Rai1 questa sera e in cui i Erasmo e Ginevra si ritroveranno sempre più complici grazie ad una gita fuori dal convento.

Erasmo e Ginevra, scoppia la passione?

Sarà a quel punto che tra i due potrebbe scoppiare la scintilla mentre Nico si ritroverà ad osservare tutto da lontano, riuscirà a fare qualcosa prima che sia troppo tardi? Dall’altro lato, invece, c’è Monica che dopo la questione dell’ospedale, sembra pronta ad andare incontro al suo desiderio di diventare mamma e per questo vuole dimostrare di sapersi occupare di un bambino. Azzurra invece si occupa di Penny e dei suoi problemi scolastici ma presto deve arrendersi al fatto che lo studio non è proprio il suo forte. Chi correrà in suo aiuto adesso e come farà a sostenere la bambina adesso che ha bisogno di lei? Siamo sicuri che in Convento non si è mai soli, nemmeno in questo caso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA