Chi è Roberto Gervaso?/ C’è lui dietro Napoleone, l’asino di Giucas Casella

- Emanuele Ambrosio

Roberto Gervaso e la storia dell’asino Napoleone regalato a Giucas Casella. Al Grande Fratello Vip 2021 l’illusionista regala come sempre nuovi scoop

Giucas Casella GF Vip 6 640x300
Giucas Casella (Foto per gentile concessione dell’ufficio stampa Endemol Shine Italy)

Roberto Gervaso e la storia dell’asino Napoleone regalato a Giucas Casella. Al Grande Fratello Vip 2021 l’illusionista regala come sempre nuovi scoop. Durante la diretta della nuova puntata del GF VIP, Giucas riceve una bellissima sorpresa dalla compagna Valeria Ferilli: un video messaggio in cui si intravede anche il suo asino Napoleone. Il filmato emoziona il concorrente del GF che racconta la storia del suo asino: “Napoleone me l’ha regalato Roberto Gervaso, un asino ricevuto in regalo da Sabrina Ferilli”. Ecco lo scoop della puntata: Sabrina Ferilli ha regalato un asino al giornalista Roberto Gervaso che a sua volte l’ha regalato a Giucas che sorprende sul finale ancora tutti rivelando: “con Sabrina Ferilli c’è stato anche un bel bacio a stampo”. Ma chi è Roberto Gervaso?

Chi è Roberto Gervaso, il giornalista che ha regalato l’asino a Giucas Casella?

Divulgatore storico e commentatore televisivo, Roberto Gervaso è stato un giornalista, scrittore e aforista italiano. Una carriera straordinaria che l’ha portato a diventare anche un volto noto del piccolo schermo. Considerato il “grillo parlante” della lingua italiana, Gervaso ha scritto tantissimi libri che hanno avuto un grandissimo successo al punto tale da essere tradotti in Spagna, Portogallo, Francia, Gran Bretagna, Germania, America Latina, Giappone, Bulgaria, Polonia e Stati Uniti. Classe 1937, Roberto è nato il 9 luglio a Roma e si trasferisce con la famiglia a Torino. Successivamente si iscrive all’Università dove consegue una laurea in Lettere con un tesi incentrata sul filosofo Tommaso Campanella.

Fondamentale nella sua carriera di giornalista l’incontro con Indro Montanelli con cui scrive i primi sei volumi della Storia d’Italia, edito da Rizzoli, con cui vince il Premio Bancarella. Gervaso torna a vincere il Premio Bancarella con alcune biografie storiche dedicate a grandi personaggi storici come Nerone, Casanova, i Borgia, Claretta Petacci e tanti altri. E’ morto il. 2 giugno del 2020 all’età di 82 anni a Milano dopo una lunga malattia. Questo il ricordo della figlia Veronica: “sei stato il più grande, colto e ironico scrittore che abbia mai conosciuto. E io ho avuto la fortuna di essere tua figlia. Sono sicura che racconterai i tuoi splendidi aforismi anche lassù. Io ti porterò sempre con me. Addio”.







© RIPRODUZIONE RISERVATA