The walking dead 5: anticipazioni 2 Marzo e 23 febbraio 2015: prossimo episodio (5×12) “Remember”

- La Redazione

Va in onda questa sera una nuova puntata di The Walking Dead 5 trasmessa come sempre su Fox. Cosa accadrà ai protagonisti? Scopriamolo attraverso le anticipazioni

the-walking-dead-5_R439
The Walking dead
Pubblicità

La puntata di The Walking Dead in onda la settimana prossima su Fox s’intitola “Remember” ed è il dodicesimo episodio della quinta stagione. In questo nuovo appuntamento con la serie tv americana vedremo cosa si nasconde oltre le mura del rifugio chiamato Alessandria. Il gruppo guidato da Rick non sembra però convinto che si tratti di un posto sicuro a causa della desolazione e del silenzio che regnano nel luogo. I sopravvissuti inizieranno quindi ad esplorarlo: addentrandosi nel rifugio si renderanno conto che tutto appare sempre più strano e sospetto. Una nuova, terribile, sorpresa potrebbe attendere Rick, Michonne e gli altri protagonisti di The Walking Dead. Clicca qui per il video

Pubblicità

Nella nuova puntata di The Walking dead, in onda questa sera su Fox con l’undicesimo episodio della quinta stagione dal titolo “La distanza”, vedremo una scena con protagonisti il nuovo arrivato Aaron ed Eric. I due parlano della ferita di Eric ed Aaron cerca di tranquillizzarlo dicendogli che non è nulla di grave. I due si baciano appassionatamente sulle labbra. Eric dice ad Aaron che è colpa sua: “Ti amo e mi preoccupo , e quando sono preoccupato faccio cose stupide”. Eric ripercorre il modo in cui si è ferito poi tira fuori dallo zaino una targa: “Hai perso la targa”. Aaron è stupito: “Ho perso la macchina”. Eric lo rassicura: “Magari è meglio così”. I due ridono insieme.

Pubblicità

Un nuovo arrivato in “The Walking Dead”’, serie in onda stasera su Fox con l’undicesimo episodio della quinta stagione (“La distanza”), desta sempre qualche sospetto. Chi è? Che cosa vuole? Ma soprattutto, cercherà un modo per uccidere tutti e rubare il cibo e ogni altra cosa che i protagonisti hanno faticosamente guadagnato? Oppure tenterà di soddisfare qualche delirio di onnipotenza scaturito in seguito all’apocalisse che ha messo in ginocchio il mondo (vi dice qualcosa, per esempio, il Governatore?). Il primo a non fidarsi di Aaron – questo è il nome della nuova conoscenza del gruppo – è proprio Rick (Andrew Lincoln), che non gli risparmierà certo un po’ di violenza fisica. L’ex poliziotto ci avrà visto ancora così lungo? Appuntamento a questa sera per scoprirlo! Intanto, clicca qui per vedere il video promo di 5×11 “The Distance”.

E’ tutto pronto per una nuova puntata di The Walking Dead 5, in onda questa sera come sempre su Fox. In attesa di scoprire tutte le anticipazioni dell’episodio “La distanza”, andiamo a rivedere cosa è accaduto ai protagonisti della serie nell’appuntamento di settimana scorsa intitolato “Loro”: il gruppo è costretto a proseguire il viaggio verso Washington a piedi dopo che il furgoncino subisce un guasto: sono tutti stanchi e disidratati a causa delle provviste che si stanno esaurendo, e Daryl (Norman Reedus) decide di andare nei boschi per trovare qualcosa da mangiare, con Carol (Melissa McBride) che si unisce a lui. Padre Gabriel (Seth Gilliam) cerca di confortare Maggie, offrendole supporto, ma la donna rifiuta il suo aiuto, dicendogli che doveva proteggere il suo gregge e invece si è nascosto.

Notando alcuni ambulanti, Sasha (Sonequa Martin-Green) propone a Michonne di farli fuori, ma quest’ultima le risponde che non ha senso sprecare energie per eliminarli, considerando che non gli è rimasto quasi niente da bere e da mangiare. Michonne riprende poi Sasha, dicendole che anche suo fratello era arrabbiato dopo le sue perdite, ed è ciò che l’ha reso incosciente, ma Sasha le risponde che loro due non sono mai stati uguali. Mentre Carol consiglia a Daryl di vivere il lutto, Rick (Andrew Lincoln) organizza un piano per eliminare gli ambulanti gettandoli dalla fine di un ponte, ma Sasha li elimina con il suo coltello, costringendo il gruppo ad abbandonare il piano e ad affrontare gli ambulanti in maniera diretta. Maggie rimane turbata quando scopre, nel cofano di una macchina, un ambulante legato e imbavagliato, e decide di lasciarlo perdere. Sentendo però l’ambulante che batte dall’interno della macchina, decide di tornare indietro, ma non riesce ad aprire il cofano. In suo aiuto arriva allora Glenn (Steven Yeun), il quale apre il cofano e uccide l’ambulante. Mentre il gruppo sta riposando, arriva un branco di cani, i quali vengono repentinamente eliminati da Sasha e mangiati dal gruppo.

Maggie finalmente confessa a Glenn tutto ciò che ha provato da prima che morisse la sorella fino a quel momento, la speranza che ha provato quando ha scoperto che poteva essere viva e la disperazione quando ha visto che non lo era, e gli dice che non sa se ha ancora voglia di lottare. Glenn la incoraggia, dicendole che devono continuare a lottare.

Daryl è ancora in lutto e, distaccandosi dal gruppo, comincia a farsi del male bruciandosi la pelle con la sigaretta appena accesa e si lascia andare ad un pianto liberatorio. L’uomo si riunisce al gruppo dei sopravvissuti, i quali si insospettiscono quando notano alcuni bottiglie d’acqua in mezzo alla strada, con un biglietto su cui c’è scritto che arrivano da un amico. Eugene (Josh McDermitt) vuole fidarsi e prova ad assaggiare l’acqua per controllare che non sia stata manomessa, ma viene fermato da Abraham (Michael Cudlitz), e anche Rick intima all’uomo di non toccarle. All’improvviso comincia a piovere, e il gruppo, tranne Sasha, Maggie e Daryl, gode della pioggia assaporandola con le loro bocche, salvo poi realizzare che la pioggia si è evoluta in un temporale. Prima di nascondersi in un fienile trovato da Daryl, il gruppo recupera le bottiglie d’acqua.

Mentre il gruppo è raccolto attorno al fuoco formato nel granaio, Rick dice al gruppo che devono fare i conti con la realtà, che devono fare ciò che è necessario e poi potranno vivere, e che loro sopravvivono dicendosi che sono loro i morti che camminano. Daryl guarda verso l’entrata e scopre che una massa di ambulanti si sta dirigendo verso di loro, e quindi il gruppo lavora insieme per respingerli. La mattina seguente, la tempesta ha decimato gli ambulanti, e Maggie e Sasha decidono di avventurarsi al di fuori del fienile. Mentre stanno guardando l’alba, si avvicina a loro un uomo di nome Aaron (Ross Marquand), dicendo di essere un amico e di voler parlare con Rick.

The Walking Dead, anticipazioni 23 febbraio 2015 – In questo episodio, dopo aver assistito ad un temporale spettacolare, Rick e il gruppo incontrano Aaron quella che sembra essere una persona amichevole, ma si ritrovano a non fidarsi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori