Arrow 3, anticipazioni puntate 31 e 24 marzo 2015: Laurel sostituirà sua sorella con l’identità di Black Canary?

- La Redazione

Arrow 3, anticipazioni puntata 24 marzo 2015 dal titolo “Left Behind”: mentre il team si chiede se sia morto o meno, Malcolm porta a Starling City una prova che lo confermerebbe

arrow-2-cast
Arrow

Il prossimo episodio di Arrow 3, in onda martedì 31 marzo 2015, s’intitolerà “A mezzanotte”. In questa undicesima puntata della terza stagione della serie tv americana vedremo Arsenal e Diggle cercare di convincere Laurel a non sostituire sua sorella con l’identità di Black Canary. Nel frattempo la città viene minacciata dal piano diabolico di Brick e Ray interviene per sconfiggerlo mostrando un lato di sè che Felicity non aveva mai visto. Malcolm informa  Thea che devono lasciare Starling City per fuggire da Ra’s al Ghul.

Dopo averlo visto partire per andare ad affrontare Ra’s Al Ghul, Felicity e gli altri non hanno più avuto notizie di Oliver. Mentre lei e Diggle cercano di capire dove possa trovarsi Oliver, alla sede del gruppo si presenta Malcom Merlyn. Diggle gli punta subito le armi contro ma l’uomo dice di essere venuto in pace: “Voglio solo sapere se lui è vivo”. Felicity gli risponde che Oliver è certamente vivo ma quando Malcom gli chiede se hanno più avuto sue notizie la voce le trema un po’ mentre cerca di ribadire che Oliver è sopravvissuto allo scontro. Malcom le dice che se fosse vivo avrebbero già avuto sue notizie e che quindi, nella migliore delle ipotesi, al momento Oliver è prigioniero del suo avversario. Felicity non si arrende e sembra deciso a trovarlo anche se Diggle le fa notare che Malcom potrebbe avere ragione sulle sorti di Oliver. Quando Laurel arriva rimane senza parole scoprendo che Oliver è andato ad affrontare il capo della lega degli assassini. Ancora più difficile da digerire per lei è il fatto che di Oliver al momento non si abbiano più notizie e che Malcom Merlyn sia passato di lì sostenendo che con tutta probabilità Oliver è morto. Laurel dice a loro che non dovrebbero credere a Malcom: “Niente di quello che dice merita di essere preso per vero e non è la prima volta che sento dire che Oliver è morto. E’ sempre tornato e tornerà anche questa volta”. Le ultime sue parole sembrano dirette soprattutto a Felicity. Clicca qui per vedere la scena.

Quando la polizia fallisce, il vigilante di Starling City interviene per fermare i criminali. È proprio in questo modo che inizierà la nuova puntata di Arrow, in onda oggi 24 marzo 2015 (3×10 “Left Behind“), anche se in realtà di Oliver Queen ancora non si sa nulla. Il detective Lance è impegnato in un inseguimento: dai malviventi che hanno commesso una rapina gli stanno davanti con un furgoncino bianco, ma velocemente la macchina delle autorità si stacca troppo per sperare di prenderli. Roy, allora, interviene inseguendoli sulla moto e confondendo un po’ le idee, dal momento che uno dei ricercati si chiede “Ma non era verde?“, riferendosi ovviamente al costume e alla maschera del vigilante. Anche Diggle da il suo contributo, così come Felicity dalla centrale operativa e i tre insieme portano a termine la missione: ma sarà per sempre così? Clicca qui per vedere la scena iniziale di 3×10.

Oliver Queen è morto? Con questa domanda si era chiusa l’ultima puntata di Arrow, che torna oggi – martedì 24 marzo 2015 – con un nuovo appuntamento su Italia 1: verrà trasmesso il decimo episodio, intitolato “Rimasto indietro” (titolo originale “Left Behind”), dove probabilmente si avrà una risposta definitiva. Il vigilante di Starling City (Stephen Amell), dopo essere partito per affrontare Ra’s Al Ghul, non ha più contattato nessuno e non ha fatto avere sue notizie: naturalmente la preoccupazione di Diggle (David Ramsey), Roy (Colton Haynes) e Felicity (Emily Bett Rickards) cresce di minuto in minuto; ma anche Thea (Willa Holland) non riesce a spiegarsi come mai suo fratello non si faccia né vedere né sentire da così tanto tempo. La ragazza confessa le sue preoccupazioni a Malcolm (John Barrowman), e l’uomo decide così di recarsi nel luogo dove è avvenuto il combattimento per scoprire che cosa è successo a Oliver. Tra la nave trova solamente l’arma con sui Ra’s lo ha colpito, ancora sporca del suo sangue. Malcolm la porta con sé a Starling, come prova del fatto che davvero il capo della Lega degli Assassini è riuscito ad uccidere Oliver: la mostra alla squadra, e il confronto tra i quattro si fa durissimo.

Felicity non riesce ad accettare la notizia, neanche dopo aver testato la corrispondenza del sangue sulla lama con quello del giovane Queen. Nel frattempo, Roy e Diggle tentano di fermare Brick, un criminale che ha intenzione di prendere il controllo del Glades usando altri ricercati come scagnozzi: i dubbi e la disperazione di Felicity, però, gli impediranno di portare a termine la missione e qualcun altro si convincerà che è ora di intervenire…



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori