Nero a Metà/ Anticipazioni puntate 17 e 13 dicembre: grande attesa per il finale di stagione

Nero a metà, anticipazioni puntate 17 e 13 dicembre: c’è grandissima attesa per il finale di questa stagione con Claudio Amendola protagonista.

13.12.2018, agg. alle 23:07 - Stella Dibenedetto
Claudio Amendola, Carlo Guerrieri di “Nero a metà”

Nero a Metà tornerà in onda tra pochi giorni, lunedì 17 dicembre 2018, con l’attesissimo finale di stagione. Saranno diversi i colpi di scena che colpiranno i telespettatori. Tra questi vedremo l’arresto di Carlo, scoprendo che dietro c’è proprio Malik con il quale l’ispettore non ha mai legato. A sorpresa vedremo anche Alba rivoltarsi contro di lui, pronta a rivolgersi a Riccardo per chiedergli di difendere suo papà. Alla fine sarà lo stesso Malik ad essere convinto, dopo aver parlato con Micaela, a far scarcerare lo stesso Guerrieri. La ragazza però finirà in pericolo e sarà necessario l’intervento di tutti per salvarla. La squadra dovrà anche indagare sulla morte di un ragazzo. Sarà sospeso Cantabella con la squadra che subirà moltissimo queste situazioni. Le anticipazioni di Nero a Metà terminano qui, per seguire l’episodio dovremo sintonizzarci su Rai Uno lunedì prossimo in prima serata. (agg. di Matteo Fantozzi)

Il ragazzo trovato sulle rive del Tevere

La seconda puntata di Nero a Metà si intitola invece Le verità nascoste e va in onda in questi momenti su Rai Uno. All’inizio di questo episodio Carlo e Malik trovano il corpo di un giovanissimo sulle rive del Tevere. I due indagheranno anche se in realtà la loro mente è occupata da ben altro. Infatti entrambi si trovano ad analizzare con attenzione il caso Bosca. Carlo in questo sembra aver trovato un vero punto di svolta che potrebbe presto regalare delle soluzioni anche ormai disattese. Malik invece sta vivendo un momento particolare da quando è stata ufficializzata la sua relazione con Alba, la figlia del collega, potrebbe trovarsi pronto a sfuggire da una situazione divenuta nel frattempo un po’ complicata. Scopriremo lungo l’arco della puntata se questo prenderà una decisione in merito proprio a questa relazione che ha portato Alba a lasciare il compagno con cui aveva deciso di andare a convivere e che piaceva tanto a suo padre. (agg. di Matteo Fantozzi)

Il misterioso filmato con l’omicidio

La prima puntata di Nero a Metà in onda stasera, 13 dicembre, si intitola Viva gli sposi. Questa parla di Carlo e Malik pronti a indagare su un caso che riguarda due donne nello specifico. Queste si sono ritrovate a ricevere un filmato raccapricciante che mostra la morte a sangue freddo di un uomo. Un video che crea polemica e lascia tutti senza parole proprio perché non si capisce il motivo per cui sia stato inviato loro e come queste siano collegate all’omicidio. Intanto Alba ha detto al padre, Carlo, di avere una relazione con il suo “odiato” collega Malik e l’uomo non può accettarlo. La ragazza ha lasciato casa del suo fidanzato e ora sembra pronta a buttarsi subito in un’altra relazione. Il padre però, come sappiamo, non stravede per il collega con il quale ha continue tensioni. Intanto anche Cantabella e Repola sono sempre più vicini e tra loro sta nascendo qualcosa. (agg. di Matteo Fantozzi)

Due macabri ritrovamenti per Carlo e Malik

Nero a metà torna in onda eccezionalmente questa sera, 13 dicembre, con il quinto e penultimo appuntamento anticipato per evitare di andare in onda, per l’ultima volta, alla vigilia di Natale. Le anticipazioni della quinta puntata di Nero a Metà ci svelano che al centro delle indagini di Carlo e Malik c’è stavolta un macabro video, ricevuto da due donne, che riprende l’omicidio di un uomo. Ispettore e il suo collega dovranno quindi capire quali siano stati i motivi per i quali un video del genere sia stato fatto recapitare proprio a queste due donne. Un appuntamento alquanto macabro quello di Nero a metà in onda questa sera, visto che Carlo e Malik saranno chiamati anche ad indagare sulla morte di un giovane rampollo, il cui cadavere viene ritrovato sulle rive del Tevere. Episodi imperdibili per la fiction che continua ad essere un grande successo. (Aggiornamento di Anna Montesano)

Antonia Liskova parla di Malik “Il mondo è di tutti”

Questa sera, 13 dicembre, su Rai Uno torna l’appuntamento con Nero a metà. Siamo arrivvati al penultimo appuntamento con la fiction di Claudio Amendola. Nel cast presenzia anche Antonia Liskova che interpreta Micaela Carta, la dirigente della squadra mobile nella fiction di Raiuno «Nero a metà». Intervistata per Tv Sorrisi e Canzoni, l’attrice ha detto la sua sulla fiction e i suoi temi. In particolare, l’attrice parla dei temi legati alla diversità e quanto sia questo ultile, in una fiction, per veicolare messaggi positivi. «Utile? Certo. – ammette l’attrice, che infatti spiega – Malik (Miguel Gobbo Diaz) rappresenta uno dei tanti ragazzi italiani di colore perfettamente integrati. Perché il mondo appartiene a tutti», conclude l’attrice. Stasera un altro doppio appuntamento ricco di emozioni. (Aggiornamento di Anna Montesano)

Fiction di successo su RaiUno

Il successo della fiction di Raiuno continua senza sosta con Nero a metà che torna in onda oggi, giovedì 13 dicembre, in prima serata, con una nuova puntata. Dopo L’amica geniale che continua ad incollare davanti ai teleschermi una media di 6,5 milioni di telespettatori, anche Nero a metà, la fiction diretta da Marco Pontecorvo e interpretata da Claudio Amendola che veste i panni dell’ispettore Carlo Guerrieri, Miguel Gobbo Diaz che veste i panni di Malik Soprani, Fortunato Cerlino (ne panni di Mario Muzo), Alessandro Sperduti (Marco Cantabella), Margherita Vicario (Cinzia Repola), Sandra Ceccarelli (Alice Soprani), Alessia Barela (Cristina) e Antonia Liskova (Micaela Carta) sta portando a casa degli ottimi risultati. La puntata di lunedì 10 dicembre, infatti, nonostante la concorrenza della finale del Grande Fratello Vip, ha vinto la sfida degli ascolti con 5.226.000 spettatori pari al 22.7% di share. La Rai, così, ha deciso di puntare su Claudio Amendola anche in questo giovedì. Cosa accadrà nella nuova puntata?

Nero a metà, anticipazioni: “viva gli sposi”

Nel primo episodio della nuova puntata dal titolo “Viva gli sposi”, Malik e Carlo saranno alle prese con un macabro omicidio. Un uomo, infatti, è stato prima torturato e poi ucciso senza pietà. Un caso complicato da risolvere per i pochi indizi che Carlo e Malik hanno a disposizione. Ad aiutare i due saranno due donne, testimoni involontarie dell’omicidio e che riceveranno dall’assassino i filmati delle torture e della successiva esecuzione. Carlo e Malik cercheranno di arrivare alla verità mentre Alba scoprirà un segreto legato a sua madre. Per Carlo, inoltre, sarà un momento particolarmente delicato trovandosi di fronte alla relazione nata tra la figlia e Malik. Nonostante non ne sia entusiasta, cercherà comunque di accettarla per il bene della figlia.

Nero a metà, anticipazioni: “le verità nascoste”

Nel secondo episodio dal titolo “Le verità nascoste”, Carlo Guerrieri e Malik indagheranno sulla morte di un giovane appartenente ad una buona famiglia il cui corpo è stato trovato sulle rive del Tevere. Carlo, nel frattempo, cercherà di mettere ordine nella sua vita riavvicinandosi a Cristina la quale accetterà di riprovarci sperando di poter avere un futuro. Malik, nel frattempo, sarà in difficoltà quando riceverà un’importante offerta di lavoro: deciderà di accettare o rifiuterà mettendo davanti il cuore= Carlo, infine, troverà nuove prove per risolvere il caso Bosca.

© RIPRODUZIONE RISERVATA