Rosita Celentano, figlia di Adriano/ Che fine ha fatto? L’ultima apparizione tv nel 2015 (C’è Celentano)

- Matteo Fantozzi

Rosita Celentano è la figlia primogenita di Adriano Celentano e Claudia Mori. Attrice e conduttrice televisiva e radiofonica, oggi è… (C’è Celentano)

Rosita Celentano
Rosita Celentano (Foto Instagram)

Non si può non parlare di Rosita Celentano, figlia di Adriano festeggiato con “C’è Celentano” in vista del suo compleanno. Ma che fine ha fatto l’ex prodigio della tv italiana. La splendida conduttrice compirà 54 anni il prossimo 17 febbraio, ma non la vediamo sul piccolo schermo dal 2015 quando fu giurata di Sanremo Giovani. Da quel momento per due anni è stata la voce di “Chiedimi se sono felice” su Radio 24. Al momento ha deciso di accantonare cinema, radio e televisione per dedicarsi alla sua più grande passione cioè il teatro dove l’abbiamo vista in Qualche volta scappano di Pino Quartullo. Rosita è sempre stato un personaggio di spessore grazie alla sua verve e a una personalità ben al di sopra della media. Al momento non ci sono in agenda appuntamenti che la riguardano, ma siamo certi che presto o tardi la rivedremo sul piccolo schermo per portare la sua verve e anche la sua grande cultura che l’ha accompagnata in ogni uscita pubblica a cui ha presenziato. (agg. di Matteo Fantozzi)

“LE EMOZIONI DA UN’ALTRA PROSPETTIVA”

Rosita Celentano, la primogenita di Adriano e Claudia Mori, non è solita parlare dei genitori, ma qualche tempo fa ha riaperto l’album dei ricordi condividendo una sua foto da bambina insieme al padre. Nello scatto, Rosita si diverte tra le braccia di un Molleggiato giovanissimo. “Le emozioni da un’altra prospettiva. Sono cresciuta così: solletico e gioco”, scriveva Rosita Celentano che non ha mai nascosto di avere avuto un’infanzia serena e felice grazie ai genitori che stanno insieme da ben 54 anni. Da parte sua, il Molleggiato ha sempre protetto molto la privacy della propria famiglia e accettato le scelte dei figli. Proprio Rosita è stata quella che ha avuto una vita sentimentale che ha fatto parlare anche il gossip. Indimenticabile, infatti, è stata la sua storia con Jovanotti che sarebbe potuto diventare il genero di Celentano, ma che oggi resta un collega e una persona apprezzata dal Molleggiato (aggiornamento di Stella Dibenedetto).

ROSITA CELENTANO E LA CONDIZIONE DELLE DONNE

Rosita Celentano è la figlia primogenita di Adriano Celentano, protagonista questa sera dello speciale su Rai 2 dal titolo C’è Celentano. Attrice, conduttrice televisiva e radiofonica, è oggi uno dei volti più amati del mondo della tv. Spesso ospite nei principali salotti televisivi, di recente ha analizzato la condizione femminile nel corso di un’intervista concessa alla web star e imprenditrice Cecilia Sardeo, nella quale ha evidenziato come la complementarietà tra uomo e donna, e non la prevaricazione dell’uno sull’altro, sia sempre più spesso la chiave giusta per uno sviluppo più equo della società. “Ho sentito dire che ci sono stati periodi, in alcune zone del mondo, dove c’era una costruzione sociale che era matriarcale – ha ricordato la Celentano nel corso della video intervista su Youtube – Al nord Europa, ad esempio in Norvegia, dove le donne hanno una buona considerazione, sembra che le cose funzionino bene”.

ROSITA CELENTANO, “NOI DONNE ABBIAMO UNA MARCIA IN PIÙ”

Secondo Rosita Celentano “la responsabilità grossa del fatto che le donne non riescono ad avere una collocazione giusta nel sociale è perché principalmente non riescono ad averla con se stesse”, di conseguenza, rivela la figlia del noto molleggiato nell’intervista concessa a Cecilia Sardeo, in caso di un eventuale insuccesso, “la responsabilità non è degli uomini, ma delle donne”. Con la sua analisi ha inoltre messo in evidenza una spetto femminile troppo spesso sottovalutato e che vede l’uomo e la donna non come diversi, bensì come complementari. “Io penso che noi donne abbiamo una marcia in più, ma non perché siamo migliori – ha ricordato nel corso dell’intervista – non c’è un migliore o un peggiore fra maschi e femmine, siamo complementari, siamo oggettivamente diversi, però noi abbiamo molta più forza”.

“UOMO E DONNA? È BELLO CAMMINARE INSIEME!”

Nel corso dell’intervista concessa a Cecilia Sardeo, Rosita Celentano ha poi analizzato il concetto di “forza”, chiarendo che “la forza che tu imputi ai maschi è una forza fisica, ma la forza che sposta tutto (quella femminile, ndr) è una forza emotiva, è una forza mentale, è una forza dell’anima nel sopportare”. Secondo la figlia di Adriano Celentano, uomo e donna sono complementari proprio perché dotati di caratteristiche differenti, ma questo non deve essere visto come un elemento di divisione, poiché, conferma nel corso dell’intervista, “è bello però camminare assieme”. Oggi, però, le dispiace constatare che molto spesso le donne, anche quelle in carriera, “per sentirsi sicure si omologano alla parte peggiore maschile”: così facendo “diventano arroganti, perdono la femminilità, si vestono da maschi, sono aggressive” e dimenticano che “le armi per vincere qualunque lotta sono la gentilezza, la compassione, il saper accudire”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA