Beatrice Zoco/ Il duetto con Alexia le fa conquistare quattro 10 (Sanremo Young 2019)

- Emanuele Ambrosio

Beatrice Zoco nella seconda puntata di Sanremo Young 2019 è stata protagonista di un duetto insieme ad Alexia sulle note di Dimmi come

beatrice zoco sanremo young 2019 facebook
Beatrice Zoco, Sanremo Young 2019

Nella seconda puntata di Sanremo Young 2019 Beatrice Zoco è salita sul palco insieme ad Alexia per cantare “Dimmi come devo fare”. È stata un’occasione certamente interessante per rivedere in televisione Alessia Marcolini, ma anche per vedere Beatrice sprigionare una certa energia, grazie a questo brano. La ragazza è apparsa un po’ in difficoltà nel riuscire a muoversi sul palco, dato che il pezzo richiede anche una certa presenza fisica e non solo delle doti vocali. Dall’Academy sono comunque arrivati complimenti per Beatrice. Baby K ha in particolare sottolineato che la ragazza è riuscita a non dover sforzare la voce per tenere il passo di Alexia, che è vocalmente potente. Dalla giuria sono arrivati ben quattro 10, segnale che la Zoco è riuscita a fare centro. (aggiornamento di Bruno Zampetti)

I COMPLIMENTI DI BELEN

Beatrice Zoco è una delle giovani concorrenti di “Sanremo Young 2019“, il talent show musicale condotto con grande successo da Antonella Clerici il venerdì sera su Rai1. In diretta dal Teatro Ariston di Sanremo venti giovani talenti della musica italiana sono pronti a sfidarsi a suon di note pur di conquistare la vittoria finale che permetterà ad uno di loro di partecipare alla prossima edizione di “Sanremo Giovani”. Tra i cantanti in gara c’è anche Beatrice Zoco, la quattordicenne di Roma che durante la prima puntata si è sfidata nel “Dentro e Fuori” contro Ilenia Cafagno. Le due ragazze hanno cantato “Tra te e il mare”, un grande successo di Laura Pausini. A giudicare le due sfidanti la giuria composta da Rocco Hunt, Baby K, Rita Pavone, Amanda Lear, Enrico Ruggeri, Giovanni Vernia, Gigi D’Alessio, Belén Rodriguez, Angelo Baiguini, Noemi, Shel Shapiro e Maurizio Vandelli.

Beatrice Zoco a Sanremo Young 2019

Subito dopo la performance, i giudici si sono così espressi sulle due giovani sfidanti. Rita Pavone: “mi piacciono tutte e due, ma ce ne è una che ha una marcia in più“, mentre Rocco Hunt dice “più che uno scontro, sembrava un bel duetto tra le due, c’è una bella sinergia“. Via poi alle votazioni: Rocco Hunt ed Enrico Ruggeri votano Beatrice, mentre Amanda Lear “a me piace di più Ilenia”. Anche Belen vota Beatrice “l’ho trovata più fresca e meno modulata“, Angelo Baiguini preferisce Beatrice, Maurizio Vandelli e Shel Shapiro “sono tutte e due molto brave, ma preferiamo Ilenia”. Baby K “le ragazze sono molto talentuose, ma ho apprezzato molto il controllo vocale di Beatrice“, mentre Rita Pavone vota “Ilenia per la grinta e le capacità“. Noemi, invece, si complimenta con entrambe, ma alla fine vota Ilenia. Giovanni Vernia sul finale: “sono bravissime, ma sulla parte alta del brano Beatrice essendo di Roma è stata avvantaggiata” dice scherzando votando la giovane cantante romana. Alla fine con 6 voti su 4, Beatrice Zoco è una delle concorrenti di Sanremo Young 2019.

“‘Blue Sky’ di Gemitaiz mi ricorda una persona speciale”

Beatrice Zoco è una delle giovani concorrenti della seconda edizione di Sanremo Young 2019. Ha quattordici anni e viene da Roma dove vive con la mamma Elena, il padre Roberto e una piccola cagnolina. Beatrice studia presso il Liceo Artistico ed è molto portata per la pittura e la scienza. La musica è stata da sempre una delle sue più grandi passioni, sin da quando era una bambina. All’età di 9 anni ha cominciato a studiarla seriamente e da circa un anno sta imparando anche a suonare la chitarra. I suoi idoli sono Beyonce, Rihanna e Adele, mentre tra le cantanti italiane è una grandissima fan di Annalisa. Durante la presentazione a Sanremo Young ha raccontato di amare particolarmente una canzone di Gemitaiz: “Sembrerà strano ma a me piace molto una canzone di Gemitaiz che si chiama “Blue Sky” perché mi ricorda una persona a cui sono molto affezionata e le parole sono molto belle“.



© RIPRODUZIONE RISERVATA