CLAUDIO BAGLIONI/ Video, apertura in kilt con “W l’Inghilterra” (Sanremo 2019)

- Valentina Gambino

Claudio Baglioni è il conduttore e direttore artistico (ma lui preferisce farsi chiamare dirottatore) di questo Festival di Sanremo 2019.

Claudio Baglioni al Festival di Sanremo 2019
Claudio Baglioni al Festival di Sanremo 2019

Apertura atipica per la terza serata del Festival di Sanremo 2019 con Claudio Baglioni che canta “W l’Inghilterra” in mezzo a una serie di persone che ballano in kilt. È sicuramente una scelta un po’ particolare, andando a ripescare una sua canzone un po’ meno nota, ma comunque amata. Il brano risale al 1973 ed era contenuto nell’album Gira che ti rigira amore bello. Ancora una volta il direttore artistico della kermesse della musica italiana spiazza con una scelta particolare. Sarà interessante vedere come si comporterà durante questa serata quando saranno ancora dodici ad esibirsi. Dopo la conclusione della coreografia racconta: “Anche questa sera siamo vivi e siamo qui. Voglio presentarvi i miei compagni di viaggio, avventura e fatica sempre pronti. Questa sera il Festival di Sanremo The Queen and The King Virginia Raffaele e Claudio Bisio“. Ora siamo davvero pronti per iniziare. C’è grande curiosità di vedere come si svilupperà la serata. (agg. di Matteo Fantozzi)

La gaffe

Claudio Baglioni è il conduttore e direttore artistico (ma lui preferisce farsi chiamare dirottatore) di questo Festival di Sanremo 2019. Al fianco di Claudio Bisio e Virginia Raffaele, proprio ieri, ha spiegato per quale motivo la kermesse musicale si era fermata per qualche minuto prima dell’esibizione di Patty Pravo e Mattia Briga. “Sono qui per cantare o per fare una passeggiata?”, ha esclamato la cantante dell’attesa di poter partire con il suo brano. A chiarire il giallo sullo “stop” momentaneo, ci ha pensato proprio Baglioni: “Il pianista ha avuto un bisogno impellente, la verità è che il Festival si è fermato per la pipì di un pianista”. E così, mentre lo show musicale si presenta vero e senza fronzoli, Striscia la Notizia, da ben prima che iniziasse, sta conducendo una battaglia contro. Antonio Ricci non ha mai amato l’artista romano e anche lo scorso anno, non ha mai perso l’occasione per poterlo criticare. Dopo il presunto conflitto di interessi, anche ieri Baglioni è stato criticato per presunti ritocchini, nel corso della rubrica “Fatti e rifatti”. “Allarme botulino, allarme botulino”, urlano nel servizio Ficarra e Picone. “Ora sembra fatto di pongo”, aggiungono insolenti… e la guerra prosegue.

Claudio Baglioni, Sanremo 2019 va avanti tra critiche e polemiche

Nel frattempo, il Festival di Sanremo 2019 diretto da Claudio Baglioni, va avanti anche con alcuni pettegolezzi. Le acque dietro le quinte, sarebbero visibilmente agitate. Come spiega il Corriere della Sera e riporta Libero Quotidiano, quanto avvenuto nella seconda puntata, darebbe l’idea di un “Festival bipolare”. “Sul palco, infatti, gli attacchi al governo e a Matteo Salvini arrivano, ma un po’ mascherati, allusivi: Claudio Bisio che canta “la Lega dell’amore”, poi Pio ed Amedeo. Una tensione continua che non riesce mai ad esplodere”, si legge. Poi il Corriere aggiunge: “Il Festival della disarmonia, degli opposti che non si attraggono e non trovano sintesi nella Bellezza: l’utopia di Baglioni si scontra con la realpolitik sovranista della nuova Rai a trazione gialloverde. Il palco dice una cosa, il backstage ne nasconde altre”. E ancora: “Così, se a parole sembra regnare l’armonia, la cifra più realistica è quella del disaccordo”. Proprio ieri, nel corso della seconda serata del Festival, Baglioni ha avuto anche il piacere di duettare con Riccardo Cocciante, con tanto di gaffe. Cantando “Margherita” infatti, il conduttore e direttore artistico ha dimenticato il testo saltando una strofa… cose che succedono: stasera andrà meglio? Lo scopriremo!



© RIPRODUZIONE RISERVATA