ULTIMO, DUETTO CON FABRIZIO MORO/ Video, l’ex vincitore torna all’Ariston: gli porterà fortuna? (Sanremo 2019)

Per la serata dei duetti di Sanremo 2019, Ultimo si esibirà con Fabrizio Moro sulle note del brano “I tuoi particolari”. Ecco il video e tutte le ultime news.

08.02.2019, agg. il 09.02.2019 alle 00:50 - Fabiola Iuliano
Ultimo e Fabrizio Moro (Instagram)

Quella tra Ultimo e Fabrizio Moro è “un’amicizia consolidata, un forte legame umano e artistico”. Fabrizio lo conosce come un fratello. Di più: Ultimo è il suo pupillo. La somiglianza tra stili è evidente, d’altra parte. Stasera, uno suona il piano e l’altro la chitarra. L’uno indossa una giacca bianca; l’altro una giacca nera. Al collo, Ultimo porta una ciondolo a forma di chiave. Moro, invece, una chiave di violino. Chissà che non siano simili anche nei successi: Ultimo è il superfavorito, un po’ come Fabrizio un anno fa. E poi vinse, guarda caso. Dalla sua ha tutto (o quasi) il pubblico social: “Fabrizio Moro e Ultimo sono praticamente separati alla nascita”; “Bello questo rapporto ‘padre-figlio’ tra Moro e Ultimo. Un duetto che diventa quasi un passaggio di testimone. Un inno alla musica fatta con la pancia e con il cuore”. [agg. di Rossella Pastore]

Clicca qui per il video del duetto con Fabrizio Moro

Un duetto “intimo”

Per la serata dedicata ai duetti, Ultimo duetterà in coppia con Fabrizio Moro sulle note del brano “I tuoi particolari”. I due artisti tornano sul “luogo del delitto”, il prestigioso palco del Festival di Sanremo 2019, esattamente a un anno di distanza dalle rispettive vittorie, il primo nella categoria dedicata ai Giovani, il secondo in coppia con Ermal Meta tra i Big. Ma cosa dobbiamo aspettarci dalla loro nuova e attesissima collaborazione? A rispondere a questa domanda è il cantante in gara, che ha anticipato a Rockol.it un’esibizione da non perdere: “Abbiamo preparato un duetto molto intimo, molto acustico“, conferma Ultimo in una recente video intervista – mi sono fatto consigliare da Fabrizio su molte scelte, sul duetto, come è giusto che sia e sono contento che lui abbia partecipato così tanto nella scelta di tante cose e di tanti particolari”.

Ultimo: “Moro? È una persona squisita”

Questa sera li vedremo duettare sul palco del Festival di Sanremo 2019, ma non è la prima volta che Ultimo e Fabrizio Moro collaborano alla realizzazione di un’esibizione. Il loro sodalizio artistico ha avuto infatti inizio nel maggio del 2017 quando Moro, in occasione del concerto al Palalottomatica di Roma, ha invitato il suo più giovane collega ad aprire il suo spettacolo. A poche ore dalla nuova performance che li vedrà esibirsi sul palco dell’Ariston, Ultimo ha ricordato quei momenti in un’intervista concessa a Radio Italia: “è stato importantissimo. Poi mi ha sempre dato consigli e sempre sostenuto“, ha confermato l’artista rivelando che significa per lui avere al suo fianco un artista come Moro. “Sono una persona che cerca molti consigli, e ne chiedo soprattutto a lui. Si presta molto a rispondere. È una persona squisita“.

“Andiamo ad emozionarli!”

A unire Ultimo e Fabrizio Moro c’è oggi un sentimento di profonda amicizia che trascende la comune passione per la musica. A confermarlo è stato proprio il cantante in gara al Festival di Sanremo 2019, che in un’intervista concessa a Radio Italia ha ribadito: “Continuo ad andare ai suoi concerti: lo stimo come artista e come persona”. Oggi, ha confermato infatti l’interprete, il loro rapporto è più simile a un legame di parentela che a un’amicizia: “Lo prendo in giro e dico che è più un papà che un fratello maggiore“. Proprio per questo motivo, non poteva che pensare a lui per la serata dei duetti sul palco dell’Ariston. Ecco le parole condivise sui social in uno scatto che ritrae i due cantanti vicini: “Non potevo non portare un fratello sul palco di Sanremo nella serata dei duetti – si legge in un post pubblicato da Ultimo su Instagram – Andiamo ad emozionarli Fab“. Di seguito il video ufficiale del brano “I tuoi particolari“.

Video Sanremo 2019: Ultimo canta “I tuoi particolari”

Il video del duetto con Fabrizio Moro



© RIPRODUZIONE RISERVATA