MARTINA ATTILI/ Video, da Cherofobia all’ambiente “La mia generazione…” (Italia Sì)

- Fabiola Iuliano

Martina Attili parla della sua “Cherofobia” nel salotto di Italia Sì. L’Ep, il singolo certificato oro e le date del nuovo tour, al via a maggio.

martina attili esibizione italiasi
Martina Attili a Italia Sì

Martina Attili si è esibita pochi minuti fa a Italia Sì. La giovane artista, che abbiamo conosciuto a X Factor, ha riproposto al pubblico la sua “Cherofobia”, l’inedito scritto dalla stessa 17enne romana con la produzione di Manuel Agnelli ed Enrico Brun. Entrata in studio al termine della puntata odierna (anche se la sua apparizione era prevista alle 18 circa), la cantante non ha avuto modo di soddisfare le curiosità dei presenti ma ha convinto ancora una volta con la sua bella voce. Però ha lanciato comunque un segnale su un tema molto attuale, quello dell’ambiente. Si è presentata con una maglia dal messaggio eloquente: “La mia generazione salverà il pianeta”. Intanto continua a prepararsi per il debutto live: il 4 maggio comincerà infatti la sua tournée. Appuntamento all’Auditorium Parco della Musica di Roa, poi il 9 maggio al Teatro Concordia di Torino e il 13 maggio al Teatro dal Verme di Milano. (agg. di Silvana Palazzo)

Martina Attili a Italia Sì

Martina Attili è la giovanissima cantante romana che oggi pomeriggio, nel salotto di Italia sì, parlerà della sua cherofobia e dell’omonimo singolo che ha recentemente stregato il suo pubblico. Voce tra le più amate nell’ultima edizione di X Factor, dove ha gareggiato nel team delle under donne di Manuel Agnelli, la Attili ha debuttato lo scorso 14 dicembre con l’Ep Cherofobia e il suo primo inedito, che dà il titolo all’album, è stato di recente certificato Disco d’Oro. Forte di un grande successo musicale e anche social (il suo profilo Instagram conta oggi più di 380 mila follower), dal prossimo 4 maggio darà il via al suo “Cheforobia tour”, che partirà dall’Auditorium Parco della Musica di Roma e proseguirà con le tappe del 9 maggio al Teatro concordia di Torino e del 13 presso il Teatro dal Verme di Milano.

Martina Attili, “Il tour? Ci sarà una band dal vivo”

A un passo dal suo “Cherofobia Tour”, Martina Attili si racconta a Egle Taccia di Qubemusic.it, anticipando qualche piccolo dettaglio sui live che la attendono nel prossimi mesi: “Non so neanche io cosa aspettarmi onestamente – rivela con un pizzico di ironia l’ex concorrente delle under donne di X Factor – Ci saranno dei ballerini, ci sarà una band dal vivo, ci saranno delle canzoni fatte apposta per riflettere, prendersi un attimo e sviluppare un’empatia e altre invece solo per divertirsi”. In vista di questo debutto ammette inoltre di essere “molto emozionata” e anche “un po’ preoccupata” e questo soprattutto “perché – conferma nel corso dell’intervista – “è la prima volta che devo intrattenere delle persone da sola per tanto tempo”. Martina Attili ha cominciato a manifestare interesse per la musica sin da bambina: ha infatti iniziato a recitare nei musical all’età di 6 anni fino ad approdare, cinque anni dopo, nel cast del musical professionale “La piccola fiammiferaia”.

Martina Attili, “Il brano Cherofobia? È nato prima il ritornello”

Martina Attili ha dato il via alla sua carriera musicale a X Factor, dove con la sua cherofobia, la paura di essere felice, ha toccato il cuore di milioni di telespettatori. Dalla sua più grande incertezza è nato successivamente il suo primo singolo “Cherofobia”, composto circa tre o quattro anni fa e che oggi continua a conquistare numerosi consensi. “È nato prima il ritornello perché mi piaceva molto la parola che avevo trovato su internet – ammette la cantante in un’intervista concessa a Egle Taccia di Qubemusic.it – trovavo che fosse un termine molto poetico in quanto in sé racchiudeva una contrapposizione, quindi è nato prima il ritornello e poi le strofe”. La Attili ammette poi di essersi spirata alle parole che da tempo le riservavano i suoi amici, che avevano intuito, nei suoi atteggiamenti, quella paura di essere felice che oggi sembra quasi un lontano ricordo. Di questo e di tanto altro questa sera l’ex allieva di Manuel Agnelli parlerà a Italia sì, il rotocalco di approfondimento del sabato pomeriggio di Rai 1.



© RIPRODUZIONE RISERVATA