LORELLA CUCCARINI, GAFFE A OTTO E MEZZO/ Video: dopo Heather Parisi, nuove critiche

- Hedda Hopper

Lorella Cuccarini torna a parlare a ruota libera del suo rapporto con i fan, del marito e della sua famiglia numerosa per la quale non ha messo mai da parte la carriera

lorella cuccarini
Lorella Cuccarini

Pesanti critiche nei confronti di Lorella Cuccarini. Dopo il commento di Heather Parisi, sulla pagina Instagram della showgirl, sono davvero tanti i commenti degli utenti che non hanno gradito le paroe pronunciate ai microfoni di Lilli Gruber nella trasmissione Otto e Mezzo. “Carissima Lorella in Italia si vota ogni 5 anni per le politiche, ma come fai a dire certe castronerie, non voglio offenderti ma studia un po’” – scrive qualcuno mentre un altro utente ha aggiunto – “Ieri abbiamo scoperto che in Italia non si votava da 10 anni…ma perché devono invitare te per parlare di politica???”. C’è, anche, chi difende la Cuccarini dagli insulti che sta ricevendo sui social: molti utenti, infatti, pur condannando l’errore, non giustificano affatto la pesantezza di determinati commenti contro la showgirl: “quanta cattiveria per un errore”, “avete sempre da ridire”, scrivono altri followers (aggiornamento di Stella Dibenedetto).

IL COMMENTO DI HEATHER PARISI

Lorella Cuccarini riesce a scatenare ira e polemiche perché non si capisce bene e anche ieri, ospite a Otto e Mezzo, è successo di tutto. Questa volta a finire nel mirino non è stato il suo pensiero “sovranista” di cui lei stessa ha già parlato in lungo e in largo per spiegarsi al grande pubblico, ma una piccola gaffe che sembra passare in secondo piano quando a farla è un politico ma non se a farla è una persona “normale”. Lorella Cuccarini è sicuramente un’attrice e showgirl ma non è un politico che ci rappresenta e che dovrebbe conoscere leggi e dettagli di questo mondo e quando si è “permessa” di dire: “Elezioni? Penso che quelle del 2018 erano elezioni che noi non facevamo da diversi anni. Adesso io non mi ricordo da quanto, ma noi non votavamo veramente per le politiche da 10 anni… 9 anni”, tutti l’hanno nuovamente presa di mira (clicca qui per vedere il video del momento). Sui social si è scherzato a parlato della sua gaffe ma la più agguerrita è come sempre Heather Parisi che, a quanto pare, non si perde nemmeno un’uscita della sua grande rivela e che sui social ha subito attaccato: “E così dopo la ballerina sovranista, la ballerina “Maître à pensere”. In verità sempre più “Maître” e sempre meno “pensere”. H* “. Clicca qui per leggere il suo tweet e i relativi commenti. (Hedda Hopper)

LE ACCUSE DI SOVRANISMO

Lorella Cuccarini nei giorni scorsi è stata presa di mira per via delle sue parole legate alla politica, al concetto di sovranismo e, soprattutto, alla fiducia che lei sembra riporre nel nuovo Governo, regolarmente eletto (a differenza di altri del passato). Questa volta la showgirl parla di tutto questo in una nuova lunga intervista rilasciata a il Corriere.it in cui tocca nuovamente tutti i punti salienti della sua vita e delle sue ultime dichiarazioni, famiglia e marito compresi. Proprio in merito al suo lavoro di mamma, la Cuccarini ha confermato di non aver mai saltato i momenti importanti della vita dei suoi figli anche se è sempre stata aiutata (e in questo è fortunata così come le altre colleghe della televisione) ma ha fatto delle scelte nella vita e spesso ha rinunciato ad alcuni lavori, magari meno importanti, ma che se non fosse stata mamma e moglie avrebbe accettato: “Naturalmente conta la qualità del tempo che passi con i figli, ma anche la quantità ha il suo peso e certo in questo senso il lavoro ti fa sentire inadeguata rispetto ai figli. Forse a ripensarci qualche volta ho perso qualche appuntamento importante dei miei bambini, ma nei momenti fondamentali ci sono sempre stata”.

IL RAPPORTO CON SILVIO TESTI E I SUOI FIGLI

Proprio parlando della famiglia e del rapporto con il marito Silvio Testi, Lorella Cuccarini racconta anche che lui è sempre stato un uomo su cui si è appoggiata senza se e senza ma anche se, a differenza di adesso, quando i loro figli erano piccoli non era molto presente. In questo caso non si parla di lavoro ma del tipico atteggiamento degli uomini poco convinti di poter fare la differenza nelle prime fasi di vita dei loro bambini quanto nella “seconda” e la stessa Cuccarini racconta a Corriere.it: “Ho contato su Silvio che é un uomo presente, ma con sfumature diverse. Quando erano piccoli, magari lui si sentiva più inadeguato a seguirli, ora coi ragazzi c’è e in famiglia parliamo davvero di tutto. Sono orgogliosa del rapporto che abbiamo costruito“. I figli adesso sono cresciuti, lei ama la loro grande famiglia ma con un po’ di malinconia ricorda anche di aver perso presto i genitori e di non aver potuto contare su “questa importante risorsa” per la crescita dei suoi bambini”.

E SU HEATHER PARISI…

Un capitolo a parte riguarda le sue ultime uscite sul sovranismo che conferma: “Il primo articolo della Costituzione è chiaro, l’autonomia del cittadino è un valore importante”. Su questo non fa un passo indietro così come non lo fa nemmeno al cospetto della bella rivale Heather Parisi che nei giorni scorsi ha di nuovo preso di mira la Cuccarini usando proprio le sue parole su economia e Governo. Su questo la interroga Corriere.it ed è proprio nell’intervista che risponde: “Essere strumentalizzati fa parte del gioco. Alcune mie dichiarazioni sono state travisate e sono stata manipolata sul concetto di sovranismo. Faccio un esempio: ospite di Caterina Balivo ho risposto a una domanda sulla tv del passato e ho detto che quella era una televisione artigianale, molto italiana, di cui avevo nostalgia, considerato che la tv di oggi con la globalizzazione e i format esteri è tutta uguale. Questa riflessione ha fatto gridare allo scandalo ed è stata riportata con toni razzisti assolutamente lontani da ciò che intendevo“. Questa volta l’intervista sembra essere molto più tranquilla della precedente, qualcuno avrà qualcosa da ridire anche questa volta?

© RIPRODUZIONE RISERVATA