LAURA PAUSINI E LA NIPOTE MORTA DOPO MALATTIA/ Rubano fiori sulla tomba: “È assurdo!”

- Silvana Palazzo

Laura Pausini e la nipote morta dopo malattia: duro sfogo nell’intervista a Rai Radio2.  “Al cimitero di Solarolo rubano fiori sulla tomba”, ha raccontato la cantante

laura pausini rai radio2
Laura Pausini a Rai Radio2

Un duro sfogo quello di Laura Pausini durante la trasmissione ‘La versione delle due’, il programma delle 14 di Rai Radio2 condotto da Andrea Delogu e Silvia Boschero. La cantante ha ricordato la nipotina Francesca Zoli purtroppo deceduta circa due anni e mezzo fa ma ha aggiunto racconti molti tristi riguardanti ciò che accade al cimitero. “Rubano i fiori, rubano i giocattoli che gli mettiamo” ha ammesso la cantante, scatenando anche la reazione di alcuni ascoltatori e fan della cantante romagnola. C’è chi infatti ha commentato con sdegno ciò che accade nel camposanto della cittadina del Faentino, ritenendola una cosa “assurda e indegna”. “Com’è possibile fare una cosa del genere? Con quale coraggio si ruba un fiore lasciato ad una bambina che non c’è più?” ha scritto qualcuno. (Agg. di Anna Montesano)

LAURA PAUSINI: “RUBANO FIORI AL CIMITERO”

Duro sfogo di Laura Pausini nell’intervista a “La versione delle due” di Rai Radio2. La cantante, scoppiata in lacrime ricordando il collaboratore morto nel 2012, ha poi raccontato alcuni episodi avvenuti nel cimitero di Solarolo, dove è seppellita da due anni la nipote, morta a 2 anni e mezzo per una rara malattia. «Rubano i fiori, rubano i giocattoli che gli mettiamo. Queste persone devono pagarla pesantemente, non è possibile che vadano nei posti dove i defunti riposano e dove chi li piange lascia un oggetto». Laura Pausini ha chiesto quindi che vengano installate delle telecamere per individuare i responsabili. «È una cosa vergognosa», ha aggiunto. Come riportato da La Nazione, la cantante non è l’unica a lamentare questi casi. In passato alcuni parenti della piccola Francesca Zoli, morta nell’aprile del 2017 a causa di una rara malattia, avevano denunciato questi episodi.

LAURA PAUSINI E LA NIPOTE MORTA DOPO MALATTIA

Quella di Francesca Zoli è una storia particolare, raccontata da sua madre, che è cugina di Laura Pausini. La piccola era affetta da una grave malattia genetica, la sindrome da selezione 1p36. Chi ne è affetto ha cromosomi con il DNA mancante. Questa mancanza provoca cambiamenti nelle strutture facciali, gravi difficoltà di apprendimento e problemi di comunicazione orale, di cuore e muscoli, difficoltà nella respirazione. La cantante ha quindi voluto raccontare l’addio alla piccola Franci. «La piccola Francesca è tornata al suo pianeta 1p36». Laura Pausini ha quindi parlato della battaglia di sua cugina, «una mamma che ha inventato una favola per raccontare una malattia che alla fine non è stata niente altro che la loro vita quotidiana, fatta di cose diverse da quelle di chi nasce sano, ma fatta di cose uguali perché l’amore non è mai diverso per un figlio». E anche allora si disse commossa, «perché non riesco ad immaginare il suo dolore, mi sento come se volessi respirare e non so come si fa».



© RIPRODUZIONE RISERVATA