Clasifica marcatori Serie A/ Capocannoniere Lautaro, per il Toro è già record (27^ giornata, 1 marzo 2024)

- Claudio Franceschini

Classifica marcatori Serie A: si entra nella 27^ giornata con Lautaro Martinez sempre più capocannoniere, per il Toro già record di gol in singolo campionato. Alle sue spalle resta Vlahovic.

sussidiario 20240227110922599 c9b08731a942fec89b5c1ec5271d02f2 1 1 640x300 Diretta Inter Empoli, Serie A 30^ giornata (Foto ANSA)

CLASSIFICA MARCATORI SERIE A: GIÀ RECORD PER LAUTARO!

La classifica marcatori Serie A ci farà compagnia a partire da venerdì 1 marzo, perché già questa sera è in programma un succulento anticipo della 27^ giornata con Lazio Milan: dobbiamo allora dire che il capocannoniere, come ormai dall’inizio del campionato, rimane Lautaro Martinez che grazie alla doppietta di Lecce ha centrato il record personale: 22 gol in un singolo torneo, il precedente era di 21 messo a segno nelle ultime due stagioni e adesso si va a caccia delle 36 reti con cui Gonzalo Higuain prima e Ciro Immobile poi hanno segnato il primato assoluto in un torneo di Serie A. Il Toro chiaramente ha tutto per riuscire nell’impresa, e intanto si appresta a vincere la classifica marcatori Serie A.

Alle spalle di Lautaro Martinez, resiste in qualche modo Dusan Vlahovic: il serbo finalmente sta performando come la Juventus si aspettava quando lo ha pagato a peso d’oro acquistandolo dalla Fiorentina, decisivo anche contro il Frosinone con una doppietta e quota 15 gol raggiunta, staccando ulteriormente Olivier Giroud che, rimasto a secco nel pareggio del Milan contro l’Atalanta, si trova a 12 gol e vede il gradino più basso del podio insidiato da Paulo Dybala, che con la prima tripletta con la maglia della Roma è salito a 11, diventando così il sesto giocatore a raggiungere la doppia cifra nella classifica marcatori Serie A.

CLASSIFICA MARCATORI SERIE A: LE ALTRE POSIZIONI

Analizzando le altre posizioni nella classifica marcatori Serie A, scopriamo che qualche movimento c’è stato: lo scorso weekend si sono portati ad un passo dalla doppia cifra Andrea Pinamonti, anche se il suo rigore è stato inutile per il Sassuolo (ma gli ha permesso di agganciare a quota 9 il compagno di squadra Domenico Berardi, ancora fermo ai box) e Duvan Zapata, anche il Torino ha perso ma il colombiano sta trovando un’ottima continuità che di fatto lo sta riportando ai tempi gloriosi dell’Atalanta, pur se con qualche rete in meno rispetto ad allora Zapata dimostra di essere un ottimo acquisto per i granata.

Restano ancorati a 9 gol gli altri, per esempio Joshua Zirkzee e Riccardo Orsolini che hanno spinto il Bologna al quarto posto e a sognare quella che sarebbe una clamorosa qualificazione in Champions League; e Albert Gudmundsson, che non è andato a segno nella vittoria che il Genoa ha timbrato contro l’Udinese mettendosi di fatto al riparo da brutte sorprese in chiave salvezza. Sale prepotentemente Victor Osimhen, quattro gol nelle ultime due partite, e sale anche Teun Koopmeiners che ha raggiunto gli 8 gol nella classifica marcatori Serie A: l’olandese si aiuta con i rigori e infatti proprio dal dischetto ha consentito all’Atalanta di timbrare un importante pareggio sul campo del Milan.

CLASSIFICA MARCATORI SERIE A: 27^ GIORNATA

23 gol: Lautaro Martinez (Inter)

15 gol: Dusan Vlahovic (Juventus)

12 gol: Olivier Giroud (Milan)

11 gol: Victor Osimhen (Napoli), Paulo Dybala (Roma)

10 gol: Matias Soulé (Frosinone), Marcus Thuram (Inter)

9 gol: Domenico Berardi (Sassuolo), Riccardo Orsolini (Bologna), Hakan Calhanoglu (Inter), Romelu Lukaku (Roma), Albert Gudmundsson (Genoa), Andrea Pinamonti (Sassuolo), Duvan Zapata (Torino), Joshua Zirzkee (Bologna)

8 gol: Khvicha Kvaratskhelia (Napoli), Teun Koopmeiners (Atalanta)





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Serie A

Ultime notizie