CLASSIFICA GIRO D’ITALIA 2022/ 16^ tappa: Carapaz conferma la maglia rosa, Nibali 5°!

- Mauro Mantegazza

Classifica Giro d’Italia 2022: Carapaz maglia rosa, il leader conserva la sua prima posizione resistendo a Hindley e Landa e guadagnando su Joao Almeida, Nibali sale al quinto posto.

Carapaz Giro rosa maglia
Classifica Giro d'Italia 2022: Richard Carapaz conserva la maglia rosa (Foto LaPresse)

CLASSIFICA GIRO D’ITALIA 2022: CARAPAZ RESISTE!

Richard Carapaz conserva la maglia rosa nella classifica del Giro d’Italia 2022: all’Aprica vince Jan Hirt, ma l’ecuadoreno è straordinario e tiene botta ai continui assalti di Jai Hindley, che più volte ha provato a lasciarlo lì ma è sempre stato frustrato nei suoi tentativi. Alla fine Carapaz raggiunge il traguardo insieme all’australiano e a Mikel Landa: Hindley se non altro guadagna qualcosa grazie agli abbuoni e ora ha solo tre secondi di ritardo da Carapaz, pronto dunque a strappargli la maglia rosa. Perde qualche secondo Joao Almeida, comunque bravo a resistere e ora terzo nella classifica del Giro d’Italia 2022 con 44 secondi da Carapaz.

In quarta posizione troviamo quindi Landa a 59 secondi, poi un ottimo Vincenzo Nibali che recupera tre posizioni ed è ora quinto. Lo Squalo sorpassa anche Domenico Pozzovivo, che ci ha provato fino alla fine ma non è riuscito a tenere la ruota dei migliori; sale molto bene Hirt che adesso è nono (a 7’42’’), a completare la Top Ten l’eterno Alejandro Valverde che è stato anche al comando della 16^ tappa per un certo momento, e ha ora un distacco di 9’04’’ dalla maglia rosa nella classifica del Giro d’Italia 2022. (agg. di Claudio Franceschini)

NOVITÀ IN VISTA?

La classifica del Giro d’Italia 2022 è cambiata parecchio sabato a Torino, quando Richard Carapaz ha conquistato la maglia rosa al termine di una tappa decisamente emozionante, mentre ha sortito meno effetti la frazione di domenica verso Cogne, illuminata dall’assolo di uno splendido Giulio Ciccone, ma che per quanto riguarda i vertici della classifica generale del Giro d’Italia 2022 ha portato solamente l’ingresso di Guillaume Martin al decimo posto scalzando Alejandro Valverde dalla top 10, mentre nulla cambiava (anche in termini di distacchi) nelle prime nove posizioni.

Oggi però verso Aprica potrebbe succedere di tutto: se qualcuno dominasse infliggendo distacchi pesanti, magari stasera avremo già il nome del molto probabile vincitore del Giro d’Italia 2022, oppure ci potrebbero essere ribaltoni imprevedibili o come minimo qualcosa cambierà, perché di certo i big della classifica generale non arriveranno tutti insieme come a Cogne. Facendo un inciso sulle altre graduatorie della Corsa Rosa, ricordiamo che domenica l’olandese Koen Bouwman ha scalzato Diego Rosa dalla maglia azzurra della classifica GPM, mentre è saldo il dominio nella classifica a punti e quindi la maglia ciclamino per Arnaud Demare e la maglia bianca della classifica dei giovani è sulle spalle di Joao Almeida.

CLASSIFICA GIRO D’ITALIA 2022: IL BORSINO DEI FAVORITI

In questi giorni l’attenzione però è tutta rivolta alla classifica del Giro d’Italia 2022 intesa naturalmente come lotta per la maglia rosa o almeno per il podio. Abbiamo detto della maglia rosa Richard Carapaz, ricordiamo che Jai Hindley è in agguato ad appena 7” di ritardo e con la squadra forse più forte in gara, mentre al terzo posto a 30” c’è Joao Almeida, che però oggi in una giornata per scalatori puri dovrebbe correre in difesa. Discorso opposto per Mikel Landa, che non ci ha convinti del tutto verso Torino, ma lo spagnolo è uno scalatore che gradisce maggiormente salite come quelle di oggi verso l’Aprica, dove vinse nel 2015 e naturalmente proverà a concedere il bis.

Infine, dobbiamo fare un applauso ai nostri veterani Vincenzo Nibali e Domenico Pozzovivo, entrambi in grande spolvero a Torino sabato scorso: il lucano si è portato addirittura al quinto posto a 1’01” e fa impressione pensare che a inizio anno non avesse nemmeno una squadra, prima che la Intermarché-Wanty-Gobert avesse l’ottima idea di puntare ancora su un eccellente scalatore quale è Pozzovivo. Quanto a Nibali, senza la giornataccia proprio sulla “sua” Etna chissà adesso cosa scriveremmo, ma l’ottavo posto a 2’58” dalla maglia rosa è comunque una ottima base di partenza, anche perché la condizione dello Squalo appare in netta crescita.

CLASSIFICA GIRO D’ITALIA 2022

1. Richard Carapaz (ECU) in 68h49’06’’
2. Jai Hindley (AUS) +3’’
3. Joao Almeida (POR) +44’’
4. Mikel Landa Meana (ESP) +59’’
5. Vincenzo Nibali (ITA) +3’40’’
6. Domenico Pozzovivo (ITA) +3’48’’
7. Pello Bilbao Lopez (ESP) +3’51’’
8. Emanuel Buchmann (GER) +4’45’’
9. Jan Hirt (CZE) +7’42’’
10. Alejandro Valverde (ESP) +9’04’’





© RIPRODUZIONE RISERVATA