Classifica Giro d’Italia 2022/ Carapaz maglia rosa, Landa sale sul podio virtuale

- Claudio Franceschini

Classifica Giro d’Italia 2022: Richard Carapaz maglia rosa alla partenza della 17^ tappa Ponte di Legno-Lavarone, Jai Hindley lo insegue a soli 3 secondi, seguono Joao Almeida e Mikel Landa.

Carapaz Giro rosa maglia
Classifica Giro d'Italia 2022: Richard Carapaz conserva la maglia rosa (Foto LaPresse)

CLASSIFICA GIRO D’ITALIA 2022: CARAPAZ MAGLIA ROSA, LANDA SUPERA ALMEIDA

La classifica del Giro d’Italia 2022 non cambia per quanto riguarda la maglia rosa di Richard Carapaz e la seconda posizione ad appena 3” di ritardo di Jai Hindley, perché i primi due della classifica generale continuano a marciare con lo stesso ritmo in salita, tanto da essere separati solo da una inezia in questo Giro d’Italia 2022 sempre più avvincente. Cede 6” oggi Mikel Landa, a causa di un buco nel finale, tuttavia la Bahrain Victorious può festeggiare il successo di giornata di Santiago Buitrago e anche la posizione guadagnata dallo stesso Landa ai danni di Joao Almeida, che è lo sconfitto di giornata.

Il portoghese della UAE Team Emirates soffre sulla salita del Menador, ma riesce a scollinare a pochi secondi dal terzetto degli avversari. Tuttavia, proprio quando Almeida sembra aver limitato i danni, ecco che nel successivo falsopiano non riesce a fare il ritmo che tengono gli altri tre, che naturalmente vanno di comune accordo proprio per staccare il portoghese, che cede circa 1’10” a Carapaz e Hindley e ora è quarto a 1’54”. Da osservare che Vincenzo Nibali riesce comunque a difendere il quinto posto in classifica generale del Giro d’Italia 2022 nonostante una giornata non facile, mentre con la seconda fuga consecutiva Jan Hirt guadagna altre due posizioni e ora è settimo. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LA MAGLIA BIANCA

Studiando ancora la classifica del Giro d’Italia 2022, possiamo adesso parlare della maglia bianca: come noto questa speciale graduatoria premia il corridore Under 25 con il criterio della classifica generale, dunque non ci sono altri “motivi” per essere al comando se non quello dell’età. Joao Almeida ieri ha perso un po’ di secondi da Richard Carapaz e Jai Hindley, ma rimane a 44 secondi dalla maglia rosa e ha fatto vedere di potersi giocare la vittoria della corsa: per il momento è anche il proprietario della maglia bianca, con il crono complessivo di 68h49’50’’ e un vantaggio abissale sui rivali. Il secondo in classifica è Juan Pedro Lopez, che è stato maglia rosa anche a lungo; per lo spagnolo il distacco da Almeida è di 9 minuti e 11 secondi, e abbiamo visto ovviamente che sulle salite Lopez fa molta più fatica rispetto al portoghese.

A 9’39’’ dalla maglia bianca troviamo l’eroico Thymen Arensman, giunto secondo all’Aprica; per lui un ritardo di 9’39’’ e poi tutti gli altri pagano un’eternità, perché Santiago Buitrago Sanchez (molto bravo domenica, secondo alle spalle di Giulio Ciccone) ha 22’34’’ e Pavel Sivakov, francese della Ineos che è dunque al servizio della maglia rosa Carapaz, si trova a 27’40’’. Dunque la classifica del Giro d’Italia 2022 per i giovani è già decisa? Così sembrerebbe, ma staremo a vedere… (agg. di Claudio Franceschini)

COSA CAMBIA NELLA 17^ TAPPA?

La classifica del Giro d’Italia 2022 cambierà dopo la 17^ tappa? Lo scopriremo tra qualche ora: mercoledì 25 maggio scatta la Ponte di Legno-Lavarone, che fa seguito alla terribile conclusione dell’Aprica. Si parte a 1883 metri e questa volta si comincia scendendo: solo per un certo tratto però, perché poi il Passo del Vetriolo e Monterovere verso il finale potranno fare selezione. Sarà dunque un altro tappone, magari meno duro di quello di ieri ma che potrebbe cambiare le carte in tavola nella classifica del Giro d’Italia 2022.

Per il momento Richard Carapaz si è difeso alla grande, il primo assalto da parte dei rivali è andato a vuoto e l’ecuadoreno ha perso solo 4 secondi (abbuono) da Jai Hindley, accompagnato al traguardo con Mikel Landa. Anzi: Carapaz non solo si è tenuto stretto la maglia rosa, ma ha addirittura guadagnato su tutti gli altri rivali: Joao Almeida per esempio ha perso qualche secondo e ora ne ha 44 da recuperare nella classifica del Giro d’Italia 2022, Vincenzo Nibali invece si trova a 3’40’’ ed è quinto. Vedremo quello che succederà oggi…

CLASSIFICA GIRO D’ITALIA 2022: LE ALTRE POSIZIONI

Studiando la classifica del Giro d’Italia 2022 per quanto riguarda le altre posizioni, possiamo notare che alle spalle della maglia rosa Richard Carapaz, che ha 3 secondi su un ottimo Hindley, Mikel Landa è sornione: lo spagnolo ha confermato di essere un treno in salita ed è l’ultimo corridore che nella classifica generale sia sotto il minuto di ritardo, con 59 secondi da Carapaz. Abbiamo detto di Nibali, che grazie all’ottima azione nella tappa di ieri è diventato il migliore italiano: lo Squalo, al suo ultimo Giro d’Italia, è ora in quinta piazza avendo scavalcato (per 8 secondi) lo sfortunato Domenico Pozzovivo, che in seguito a una caduta era rientrato sul gruppo ma poi non è riuscito a fare la differenza.

A completare la Top Ten nella classifica del Giro d’Italia 2022 troviamo poi Pello Bilbao, Emanuel Buchmann, Jan Hirt che si è preso il nono posto grazie alla splendida vittoria all’Aprica, e l’eterno Alejando Valverde che ancora una volta ha dato prova di classe e talento. Spariti dai primi dieci Juan Pedro Lopez, che la maglia rosa l’ha indossata anche più a lungo di quanto fosse lecito pensare, e Guillaume Martin: oggi però è un altro giorno, quello della 17^ tappa.

CLASSIFICA GIRO D’ITALIA 2022

1. Richard Carapaz (ECU) in 73h19’40’’
2. Jai Hindley (AUS) a 3’’
3. Mikel Landa Meana (ESP) a 1’05’’
4. Joao Almeida (POR) a 1’54’’
5. Vincenzo Nibali (ITA) a 5’48’’
6. Pello Bilbao Lopez (ESP) a 6’19’’
7. Jan Hirt (CZE) a 7’12’’
8. Emanuel Buchmann (GER) a 7’13’’
9. Juan Pedro Lopez (ESP) a 12’27’’
10. Domenico Pozzovivo (ITA) a 12’30’’





© RIPRODUZIONE RISERVATA