CLASSIFICA GIRO D’ITALIA 2022/ Richard Carapaz nuova maglia rosa, Nibali risale

- Mauro Mantegazza

Classifica Giro d’Italia 2022: la maglia rosa è di Juan Pedro Lopez, non ci sarà invece Romain Bardet nella 14^ tappa Santena-Torino, oggi 21 maggio.

Carapaz Giro d'Italia
Richard Carapaz, maglia rosa 2019 ora di nuovo leader del Giro d'Italia (LaPresse)

CLASSIFICA GIRO D’ITALIA 2022: RICHARD CARAPAZ NUOVA MAGLIA ROSA

Prendete la classifica del Giro d’Italia 2022 di stamattina e buttatela via: è cambiato quasi tutto, adesso in maglia rosa c’è Richard Carapaz e il duello sembra vivo soprattutto con Jai Hindley, l’australiano è che dietro all’ecuadoriano di soli 7” e può contare sulla Bora-Hansgrohe che da oggi va considerata senza ombra di dubbio la squadra più forte del Giro d’Italia 2022 – mentre Carapaz ha fatto tutto da solo negli ultimi 80 km di questa tappa leggendaria. Perdono qualcosa Joao Almeida e Mikel Landa: il portoghese e lo spagnolo di certo non sono tagliati fuori, ma sembrano avere qualcosa in meno rispetto a Carapaz e Hindley, ora Almeida ha 30” di ritardo dalla maglia rosa mentre Landa è in quarta posizione a 59”.

Ottime notizie anche per i veterani azzurri, sempre più protagonisti nella classifica del Giro d’Italia 2022: Domenico Pozzovivo è quinto a 1’01”, dunque appena due secondi dietro Landa e sicuramente in piena lotta per il podio, mentre Vincenzo Nibali è ottavo a 2’58” e fa ben sperare soprattutto perché sta mostrando una crescita in enorme condizione. In mezzo a loro ci sono Pello Bilbao ed Emanuel Buchmann, il secondo uomo rispettivamente di Bahrain Victorious e Bora-Hansgrohe. Salutiamo infine Juan Pedro Lopez, che lascia la maglia rosa e adesso è nono a 4’04” da Carapaz. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

OGGI POTREBBERO ESSERCI SCOSSONI!

La classifica del Giro d’Italia 2022 è cambiata ieri in maniera imprevista a causa del ritiro di Romain Bardet nel corso della tredicesima tappa Sanremo-Cuneo, un colpo di scena del quale avremmo fatto volentieri a meno e che ci priva di uno dei più immediati inseguitori della maglia rosa Juan Pedro Lopez, ma soprattutto uno dei candidati più autorevoli per il primato finale nella classifica generale del Giro d’Italia 2022, che per il momento continua a fare la felicità del giovane spagnolo della Trek-Segafredo, che ha conquistato la maglia rosa sull’Etna ed è riuscito a portarla fino alle Alpi, anche se già oggi la quattordicesima tappa Santena-Torino potrebbe portare intriganti novità, se possibile dovuti alle imprese sulla strada e non a ritiri per malattia.

La classifica del Giro d’Italia 2022, anche in assenza dello sfortunato francese del Team DSM, ci impressiona per il suo clamoroso equilibrio. Dietro a Juan Pedro Lopez ci sono nomi di spicco: ad appena 12” ecco la coppia di lusso formata da Richard Carapaz e Joao Almeida, per i quali l’abbandono di un grande rivale come Romain Bardet è in realtà una eccellente notizia, poi il vincitore sul Blockhaus Jai Hindley che è al quarto posto staccato di 20” e precede di un soffio Guillaume Martin e Mikel Landa, rispettivamente a 28” e 29” dalla maglia rosa Lopez. Sei nomi in mezzo minuto, per la top 10 completa con Domenico Pozzovivo, Emanuel Buchmann, Pello Bilbao e il prestigioso ingresso di Alejandro Valverde si arriva appena a 1’23” dal leader: può ancora succedere di tutto, speriamo già da oggi nel durissimo circuito disegnato da RCS Sport nei dintorni di Torino.

CLASSIFICA GIRO D’ITALIA 2022: LE ALTRE GRADUATORIE

Parlando della classifica del Giro d’Italia 2022, dobbiamo sottolineare alcune notizie interessanti anche per quanto riguarda le altre graduatorie della Corsa Rosa. Da oggi inizierà un compito difficilissimo per il nostro Diego Rosa, che ha conservato anche ieri senza difficoltà la maglia azzurra che aveva conquistato domenica al termine della tappa del Blockhaus. Diego Rosa aveva raccolto moltissimi punti nei vari Gran Premi della Montagna prima della salita finale, dando una grande soddisfazione alla Eolo-Kometa, anche se naturalmente i principali tapponi di montagna devono ancora arrivare e ne avremo un assaggio già oggi, con cinque GPM di cui quattro di seconda categoria.

Il ritiro di Biniam Girmay sembra invece avere profondamente indirizzato la situazione ai vertici della classifica a punti: il francese Arnaud Demare veste ormai da molti giorni la maglia ciclamino, che è sulle spalle di Demare dopo il doppio successo di settimana scorsa a Messina e Scalea e che “parla” sempre più francese dopo il tris del velocista transalpino ieri pomeriggio a Cuneo. Juan Pedro Lopez infine resta ovviamente il leader della classifica dei giovani del Giro d’Italia 2022, anche se altrettanto chiaramente nemmeno oggi indosserà la maglia bianca, che sarà sulle spalle del portoghese Joao Almeida in quanto secondo tra gli Under 25, oltre che in agguato nella classifica generale.

CLASSIFICA GIRO D’ITALIA 2022

1. Richard Carapaz (Ecu) in 58h21’28”
2. Jai Hindley (Aus) a 7”
3. Joao Almeida (Por) a 30”
4. Mikel Landa (Spa) a 59”
5. Domenico Pozzovivo (Ita) a 1’01”
6. Pello Bilbao (Spa) a 1’52”
7. Emanuel Buchmann (Ger) a 1’58”
8. Vincenzo Nibali (Ita) a 2’58”
9. Juan Pedro Lopez (Spa) a 4’04”
10. Alejandro Valverde (Spa) a 9’06”





© RIPRODUZIONE RISERVATA