CLASSIFICA MARCATORI SERIE A/ Capocannoniere: Donnarumma sfida San Siro

- Michela Colombo

Classifica Marcatori Serie A: alla vigilia della 2^ giornata possiamo parlare anche di un bomber del Brescia atteso a San Siro, cioè Donnarumma.

Napoli calcio
I giocatori del Napoli (Foto LaPresse)

Per la classifica dei marcatori della Serie A fissiamo ora la nostra attenzione sui bomber del Brescia, club che tra poco sarà in campo contro il Milan e che già nel primo turno del campionato si è messa in mostra in tale graduatoria (al contrario dei rossoneri, a secco di gol). Ecco infatti che pur contro la blasonata squadra di Milano, la leonessa ha parecchie frecce al suo arco anche nella 2^ giornata di campionato. La prima e più feroce è Alfredo Donnarumma, il cui nome già figura nella classifica dei marcatori della Serie A, grazie alla rete segnata (valida per la vittoria) contro il Cagliari al 54’ dal dischetto. Va poi aggiunto che il nome non ci risulta affatto nuovo: il bomber di Torre Annunziata l’anno scorso in serie B ha messo a tabella infatti ben 25 reti in 32 incontri. (agg Michela Colombo)

I BOMBER DELLA GRANDE SFIDA

Per la classifica dei marcatori della Serie A non possiamo non fissare la nostra attenzione su quei protagonisti della prematura graduatoria che potrebbero mettersi in mostra nel big match di questo sabato, ovvero la sfida Juventus-Napoli, attesa a Torino. Ecco quindi che nella classifica dei goleador, fissata solo alla viglia del 2^ turno del primo campionato italiano, dobbiamo certo mettere in evidenza la prova dell’azzurro Lorenzo Insigne, che pure già concorre al ruolo di capocannoniere con 2 gol a tabella. Nello spogliatoio di Ancelotti però dovremo fare attenzione anche a Callejon e Mertens che pure hanno fatto vedere un ottimo stato di forma, segnando un gol a testa. Per la Juventus il nome da tenere d’occhio per la classifica dei marcatori della Serie A non può che essere quello di Cristiano Ronaldo, che l’anno scorso ha sfiorato il titolo di capocannoniere con 21 gol a bilancio. Eppure nel primo turno di Serie A non è stato il lusitano a segnare, ma Chiellini ed Alex Sandro. (agg Michela Colombo)

FOCUS SU IMMOBILE

Nome di peso nella classifica dei marcatori della Serie A alla vigilia della 2^ giornata del campionato non può che essere Ciro Immobile, primo contendente al ruolo di capocannoniere, e pure in un momento davvero magico. L’attaccante campano infatti è di ritorno da un’ottima doppietta segnata nel primo turno di Serie A contro la Sampdoria, e pure ha grandi ambizioni per questa stagione come per il prossimo match. Ricordiamo intatto bene che domenica il bomber di Inzaghi sarà in campo nel derby della capitale con la Roma: il palcoscenico migliore per un attaccante del suo tipo. Non scordiamo infatti che da capitano della Lazio ha sulle sue spalle le maggiori responsabilità in un big match del genere e va aggiunto che in carriera è già riuscito a bucare lo specchio giallorosso 6 volte. Chicca finale: Immobile solo settimana scorsa ha segnato il suo centesimo e centunesimo gol in Serie A e il numero 87 con la maglia della Lazio. Vi è quindi grande entusiasmo. (agg Michela Colombo)

LA SITUAZIONE TRA I MARCATORI IN SERIE A

Siamo alla vigilia della 2^ giornata del primo campionato italiano e ovviamente non possiamo non dare un occhio anche alla Classifica dei marcatori della Serie A: chi si candida al ruolo di capocannoniere in questo primo scampolo della stagione? Ovviamente i dati a nostra disposizione sono ben scarni: dopo tutto abbiamo a riferimento solo i gol che sono arrivati nella prima giornata del campionato, del precedente fine settimana scorso. Pure non sono stati pochi: in tutto infatti possiamo contare ben 27 reti che sono arrivate nella prima giornata del primo campionato italiano. Molte altre poi potrebbero arrivare oggi per completare la classifica dei marcatori della Serie A. In questo fine settimana infatti sono stati messi in calendario parecchi big match, come la sfida Juventus Napoli a Torino e pure il derby della Capitale tra Lazio e Roma. Partite insomma in cui i big del gol nel campionato italiano possono esaltarsi. In attesa di tali colpi di scena però vediamo come si sta configurando la classifica dei marcatori per la Serie A.

CLASSIFICA MARCATORI DI SERIE A: CHI IL CAPOCANNONIERE?

Come riferito prima, benchè siamo solo alla vigilia della seconda giornata del primo campionato italiano, di certo la classifica dei marcatori della Serie A non ci risulta vuota: anzi sono già in tre a contendersi il ruolo di capocannoniere del campionato. Con solo appena 90 minuti di gioco, ecco che in tre hanno colto l’occasione per mettersi subito in mostra in questa particolare graduatoria del campionato, firmando una splendida doppietta. Ecco quindi che il primo nome è quello di Lorenzo Insigne che nel primo turno della Serie A ha ferito due volte la Fiorentina: i gol sono stati sufficienti per strappare il successo finale. Gli fa compagnia in vetta alla classifica dei marcatori della Serie A Ciro Immobile che da neo papà ha doppiamente festeggiato in campo, trovando due volte la via del gol settimana scorso in campo al Marassi contro la Sampdoria (sconfitta poi per 3-0). Terzo nome in vetta alla classifica dei marcatori della Serie A è quello di Luis Muriel, volto nuovo dello spogliatoio dell’Atalanta, che si è fatto subito amare dai tifosi della Dea con la doppietta segnata contro la Spal.

CLASSIFICA MARCATORI SERIE A

2 gol: Ciro Immobile (Lazio), Lorenzo Insigne (Napoli), Luis Muriel (Atalanta)
1 gol: Rodrigo Becao (Udinese), Andrea Belotti (Torino), Kevin Prince Boateng (Fiorentina), José Callejon (Napoli), Francesco Caputo (Sassuolo), Giorgio Chiellini (Juventus), Joaquin Correa (Lazio), Domenico Criscito (Genoa), Federico Di Francesco (Spal), Alfredo Donnarumma (Brescia), Edin Dzeko (Roma), Robin Gosens (Atalanta), Aleksandar Kolarov (Roma), Christina Kouame (Genoa), Dries Mertens (Napoli), Nikola Milenkovic (Fiorentina), Andrea Petagna (Spal), Andrea Pinamonti (Genoa), Erick Pulgar (Fiorentina), Nicola Sansone (Bologna), Cengiz Under (Roma), Miguel Veloso (Verona), Simone Zaza (Torino), Sansone (Bologna)

© RIPRODUZIONE RISERVATA